30 giugno 2012

Risultato sondaggio: film più bello della settimana

Detachment - Il distacco 
è il film più bello della settimana per i lettori del blog


Puoi leggere la recensione qui:

Grazie a tutti coloro che hanno votato!

150° anniversario nascita Emilio Salgari

150° ANNIVERSARIO DALLA NASCITA DI
EMILIO SALGARI
Capitan Tempesta – Il Leone di Damasco

EDIZIONE ARRICCHITA DA 40 ILLUSTRAZIONI D’EPOCA

 
IN LIBRERIA DAL 5 LUGLIO

Il ciclo del «Leone di Damasco»: due titoli da riscoprire dall’autore dei 
Misteri della giungla nera.
Un intreccio fatale di amore, inganni e battaglie.
In un’atmosfera da Mille e una notte, la lotta tra cristiani e musulmani.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

L'AVVOLTOIO di Tom Franklin

Tom Franklin
presenta
L’avvoltoio

al Festival Dal Mississippi al Po
Sabato 30 giugno, ore 18.00
Pubblico Passeggio, incrocio Corso Vittorio Emanuele II, Piacenza

Silas è nero, Larry bianco. Silas è il figlio di una ragazza madre nera e povera, Larry il pargolo solitario e tranquillo di una famiglia di bianchi della middle-class americana. Silas Jones e Larry Ott sono amici. Ma divisi dal colore della pelle nel Mississippi di fine anni Settanta, possono frequentarsi solo fuori dalla scuola. Quando Larry, al suo primo e ultimo appuntamento con una ragazza viene incolpato, senza prove, della sua scomparsa, ostracizzato e marchiato per tutta la vita dalle occhiate di condanna della piccola cittadina di Amos – da cui mai si allontanerà -, i due ragazzi si perdono di vista. Un crimine, anche se del tutto apparente, stravolge le loro vite e li divide per oltre vent’anni, finché Silas “il nero”, dopo essersene andato al college a Oxford - sempre in Mississippi -, torna in città come poliziotto, e stavolta dovrà salvare l’amico di un tempo da una nuova, infamante accusa: la diciannovenne Tina Rutherford è scomparsa e gli occhi di tutti, ancora una volta, sono puntati su “scary Larry”…

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

KINO VILLAGE ROMA - programma 1 - 15 luglio: omaggio a Giuseppe Bertolucci, le caverne di Herzog, le feste, Kitano, Sion Sono e tanti altri..


Il Kino sotto le stelle!
Kino Village Estate 2012
Roma – programma 1 – 15 luglio 2012 
c/o Roma Vintage - Parco di San Sebastiano 2
(Piazzale Numa Pompilio) – ROMA


Dall’omaggio a Giuseppe Bertolucci alla finale degli Europei alle caverne di Werner Herzog, passando per le feste del Premio Solinas e dei 100 autori, senza dimenticare Kitano, Sion Sono e tanti altri..

Ha aperto i battenti il 15 giugno scorso e durerà fino al 15 agosto il Kino Village a Parco San Sebastiano, vicino alle terme di Caracalla, all’interno della rassegna Roma Vintage nel Parco di San Sebastiano. Due mesi di anteprime, incontri, esordi italiani e film stranieri indebiti o poco visti, con proiezioni che iniziano ogni giorno alle ore 21. E poi il ristorante Kino Bistrot con lo chef Marco Tombolini e il bar aperto ogni sera fino alle 2 del mattino…
La programmazione – anche su www.ilkino.it dei primi 15 giorni di luglio prevede un Omaggio a Giuseppe Bertolucci, grande del nostro cinema recentemente scomparso (3 luglio), con la proiezione di due suoi gioielli: Berlinguer ti voglio bene, interpretato da Roberto Benigni e Oggetti Smarriti, con Mariangela Melato e Bruno Ganz. Continuano  gli incontri con i giovani autori: questa volta è il turno del regista Lorenzo Vignolo e dello sceneggiatore Stefano Sardo che presenteranno Workers (9 luglio) e del regista Carlo Virzì che presenterà I più grandi di tutti (11 luglio).
 
Il 1 luglio serata dedicata al calcio: alle 20:45 sarà proiettata la finale degli Europei (ingresso gratuito) su maxischermo, e a seguire, dopo i due recenti sold out, il mockumentary Il Mundial Dimenticato di Garzella e Macelloni. Quindi, tanto cinema internazionale, nel segno di film mai visti (o quasi) di grandi maestri.Il 2 luglio Outrage di Takeshi Kitano, il 5 luglio ancora Giappone con Cold fish, di Sion Sono, presentato a Venezia 2010 e mai uscito in sala. Il 6 luglio è la volta di Werner Herzog con il suo Cave of forgotten dreams, esplorazione documentaria del regista tedesco nella caverna francese Chauvet, che contiene 500 pitture rupestri risalenti a 32mila anni fa. Il 9 e 13 luglio torna The Future di Miranda July, che il Kino distribuisce in esclusiva per l’Italia, mentre il 7 e l'8 luglio lo straordinario Bus 174, documentario brasiliano vincitore di 23 premi nel mondo, tra cui un Emmy Award che indaga il mondo delle favelas partendo dalla storia di un giovane che prese in ostaggio un autobus a Rio de Janeiro nell’ottobre del 2002.

L'8 e il 14 luglio, sbarca al Kino Village, Wong-Kar Wai con Ashes of Time, in una versione redux mai vista al cinema in Italia. Il 12 e il 15 luglio un film da riscoprire: L'Onda di Gansel, splendida riflessione sui meccanismi del potere in una classe di liceo tedesca. Il 15 luglio gran finale con Abstracta Film Festival, che presenta al Kino i corti di Norman McLaren, genio del cinema di animazione. Da non dimenticare poi due feste ospitate dallo spazio Kino Village: il 4 luglio il Premio Solinas (con proiezione dei cortometraggi vincitori del Talenti in corto), e il 10 luglio i 100 autori, con proiezione a sorpresa di capolavori del cinema italiano.

 
Tutti i film internazionali sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Biglietto singolo: 5 euro

Carnet abbonamento: 5 film a 20 euro
www.ilkino.it
info@ilkino.it

PROGRAMMA KINO VILLAGE  - 1- 15 luglio 2012

Domenica 1 luglio
20.45 - Finale Europei di calcio (ingresso gratuito)
23.00  Il Mundial Dimenticato - L.Garzella, F.Macelloni (Ita/Arg, 2012.93')
Lunedì 2 luglio
21.00 Outrage - T.Kitano (Gia, 2010.109')
Martedì 3 luglio. Omaggio a Giuseppe Bertolucci
21:00 Berlinguer ti voglio bene - G.Bertolucci (Ita, 1977. 97'
23:00 Oggetti Smarriti - G.Bertolucci (Ita, 1980. 95')
Mercoledì 4 luglio: Festa Premio Solinas
21.00 Proiezione corti "Talenti in corto"(ingresso gratuito)
Giovedì 5 luglio
21.00 Cold Fish - S.Sono (Gia, 2010.144')
Venerdì 6 luglio
21.00 Cave of forgotten dreams - W.Herzog (Fra, 2010.95')
Sabato 7 luglio
21.00 Bus 174 - J.Padilha (Doc. Bra, 2002.150')
Domenica 8 luglio
21.00 Ashes of time - Wong-kar Wai (HK, 1994.94')
23.00 Bus 174 - J.Padilha (Doc. Bra, 2002.150')
Lunedì 9 luglio
21.00  Workers - L.Vignolo (Ita, 2012.105')
(il regista e lo sceneggiatore saranno presenti in sala)
23.00 The Future - M.July (Usa, 2011.98')
Martedì 10 luglio: Festa 100 Autori
21.00 Film a sorpresa scelto da 100autori
23.00 Film a sorpresa scelto da 100autori
Mercoledì 11 luglio
21.00 I più grandi di tutti - C.Virzì (Ita, 2012. 100')
(il regista Carlo Virzì sarà presente in sala)
Giovedì 12 luglio
21.00  L'onda - D.Gansel (Ger, 2008.101')
Venerdì 13 luglio
21.00 The Future - M.July (Usa, 2011.98')
Sabato 14 luglio
21.00 Ashes of time - Wong-kar Wai (HK, 1994.94')
Domenica 15 luglio: Abstracta Film Festival presenta
21.00 Incontro con con A.Bastiancich, P.Cardoni, F.Pizzuto e V.Domenici
21:30 Focus on Norman McLaren (selezione di corti
23.00 L'onda - D.Gansel (Ger, 2008.101')

Per informazioni: 
cell 366 4571726
info@ilkino.it
www.ilkino.it

La donna in bianco è noir


LA DONNA IN BIANCO È NOIR
Gratis in ebook la prima puntata di 
Senza Nome e La donna in bianco, Wilkie Collins.
Dopo “La donna in bianco “di Wilkie Collins, anche Senza Nome entra a far parte della nuova collana low cost
dedicata al noir, al giallo e al thriller

“Falli ridere, falli piangere, falli attendere” 


All'interno della collana La donna in bianco è noir verranno proposti, settimanalmente e al prezzo di 2 €, storie capaci di tenere il lettore con il fiato sospeso: dai titoli più significativi del catalogo Fazi Editore, ad assolute novità che presto entreranno a far parte della collana. Sul sito si potranno trovare gratis le prime puntate de La donna in bianco e Senza Nome di Wilkie Collins.
Il nome della collana è proprio un omaggio a Wilkie Collins, considerato uno dei padri del genere poliziesco. Il suo romanzo La donna in bianco, pubblicato originariamente a puntate secondo la tradizione dei feuilleton (tra il 1859 e il 1860) nella rivista di Charles Dickens All the Year Round , verrà riproposto in capitoli, di cui il primo sarà gratuito. Dello stesso autore sarà pubblicato, sempre a puntate, anche il romanzo Senza nome, da oggi disponibile su www.donnainbianco.com

Assoluta novità e la presenza della serie di Richard Castle, disponibile in ebook a 2 euro. Accanto ai lavori di Collins, tra i primi titoli, troveranno posto le atmosfere romane evocate da Giovanni Ricciardi con le indagini del commissario Ponzetti (I gatti lo sapranno e Ci saranno altre voci) e quelle nordiche della serie dedicata all’Ispettore Van In del belga Pieter Aspe e il thriller tutto al femminile di Lene Kaaberbol, Il bambino nella valigia

29 giugno 2012

Recensione: L'AMORE DURA TRE ANNI (2012)

USCITA CINEMA: 29/06/2012
GENERE: Commedia, Sentimentale
REGIA: Frédéric Beigbeder
SCENEGGIATURA: Frédéric Beigbeder, Christophe Turpin, Gilles Verdiani
ATTORI: Gaspard Proust, Louise Bourgoin, Joey Starr, Elisa Sednaoui, Valérie Lemercier, Jonathan Lambert, Frédérique Bel, Nicolas Bedos, Bernard Menez, Anny Duperey, Thomas Jouannet, Christophe Bourseiller
FOTOGRAFIA: Yves Cape
MONTAGGIO: Stan Collet
MUSICHE: Martin Rappeneau
PRODUZIONE: The Film, AKN Productions, EuropaCorp, France 2 Cinéma, Scope Pictures
DISTRIBUZIONE: Moviemax
PAESE: Francia 2012
DURATA: 98 Min
FORMATO: Colore 

RECENSIONE

Marc Marronier (Gaspard Proust) è un critico letterario, aspirante romanziere e cronista mondano di sera. Quando viene lasciato dalla moglie, dopo tre anni, perde tutte la fiducia nell'amore e inserisce le proprie frustrazioni dentro un romanzo, dal titolo "l'amore dura tre anni".
Tutto questo prima di conoscere Alice (Louise Bourgoin), la moglie del cugino, per il quale Marc perde la testa, iniziando a capire che il vero amore esiste davvero.
Nel frattempo, però, il romanzo viene pubblicato, con uno pseudonimo, e ottiene un grandissimo successo. Per questo Marc, con la paura di perdere Alice, decide di mentire non rivelando di esserne l'autore.
Ma come si sa le bugie hanno le gambe corte...

La domanda che sorge spontanea dopo la visione di questo film è: si può essere banali nel prendere in giro la banalità? Sembra paradossale ma è il risultato di questa pellicola.
Un film che tratta un tema eterno come quello dell'amore cercando di giocare con gli stereotipi del genere, ma finendo per essere ancora più banale.
Una commedia dai ritmi blandi, sonnolenta, che riesce a strappare solo qualche timido sorriso. La recitazione non è molto convincente e manca completamente il feeling giusto tra gli attori.
Non mi ha convinto nemmeno la scelta registica di raccontare la storia attraverso i pensieri, ad alta voce, del protagonista; una scelta che rende ancora più noiosa e prevedibile la storia.

Insomma un film poco convincente che, a mio avviso, si può tranquillamente evitare. La Francia ha prodotto decisamente di meglio ultimamente!

ITALIA TEMPLARE di Bianca Capone, Loredana Imperio, Enzo Valentini

Titolo: Italia Templare
Autore: Bianca Capone, Loredana Imperio, Enzo Valentini
Editore: Edizioni Mediterranee
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 19,50 €

Guida agli insediamenti dell'Ordine del Tempio in Italia.
L’Ordine monastico-militare dei Templari, nato in Terrasanta nel XII secolo con lo scopo di proteggere i pellegrini e difendere i Luoghi Santi, aveva dislocato i suoi insediamenti lungo le principali strade medievali di comunicazione, nonché nelle più importanti città commerciali e portuali della penisola. L’accurata indagine degli Autori ha permesso di ritrovare un gran numero di tali luoghi in Italia, tutti descritti in ogni particolare in questo libro, insieme con la loro precisa localizzazione e con le indicazioni topografiche per poterle raggiungere.
Giunta alla sua terza edizione, questa guida si propone come un documentato testo di studio per gli appassionati della storia dell’Ordine del Tempio in Italia; la sua struttura a schede, però, ne fa anche un pratico strumento di viaggio per coloro che desiderano visitare i luoghi in cui vissero i Templari italiani.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI 

Novità Fanucci (giugno 2012)

Titolo: Il libro sepolto dei segreti
Autore: David Sakmyster
Editore: Fanucci
Pagine: 336
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 €

Guidato dalle visioni del suo defunto padre, il giovane professore Caleb Crowe torna a collaborare con George Waxman e i membri del suo Programma Morpheus, un gruppo di archeologi dotati di poteri psichici determinati a individuare le rovine della Settima Meraviglia del mondo antico – il Faro di Alessandria –, nei cui sotterranei si favoleggia sia nascosto il leggendario tesoro di Alessandro il Grande. Grazie alle visioni di Crowe, la loro ricerca abbraccerà duemila anni di storia, intrecciando le ceneri di Ercolano e la Biblioteca perduta di Alessandria con un programma governativo top secret e un’antica società segreta nota con il nome di ‘Custodi’. Ma oltre alla scoperta di un mistero sotterraneo protetto da trappole mortali e antiche profezie, Caleb Crowe si troverà ad affrontare la verità su se stesso e sul proprio passato.

David Sakmyster è autore di numerosi racconti e romanzi. È da sempre appassionato di science fiction, horror e fantasy; gli autori ai quali si ispira maggiormente sono Stephen King, Peter Straub, Dean Koontz e J. R.R. Tolkien. Il libro sepolto dei segreti è il suo primo romanzo.

Titolo: La cittò dei draghi
Autore: Robin Hobb
Editore: Fanucci
Pagine: 416
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 22,00 €

La spedizione del Tarman ha finalmente raggiunto la leggendaria Kelsingra, la città dove un tempo draghi e Antichi vivevano in armonia. Tra immense strutture di pietra nera venata d’argento, imponenti statue e strade stranamente vuote e silenziose, Kelsingra continua a serbare i suoi segreti e a mostrare un’aura di mistero ad Alise, Thymara e a chi vi si reca in esplorazione. I draghi richiedono sempre più attenzioni e cibo da parte dei loro custodi, e le risorse cominciano a scarseggiare. Il capitano Leftrin deve quindi fare ritorno a Cassarick, per acquistare provviste e rifornimenti con il compenso che gli spetta per avere portato a termine la spedizione; ma farlo significherebbe anche rendere nota la scoperta di Kelsingra, e attirare orde di saccheggiatori e vandali che deprederebbero la città. Anche Malta e Reyn Khuprus, resi Antichi dal drago Tintaglia, si recano a Cassarick per motivi commerciali; mentre a Borgomago, Hest Finbok deve fare i conti con le conseguenze della fuga di sua moglie Alise e del suo segretario Sedric. Nel frattempo, a Chalced, le condizioni di salute del duca peggiorano, e l’uomo è sempre più determinato a trovare le parti di drago che potrebbero salvargli la vita, ed è disposto ad usare qualunque mezzo per raggiungere il suo scopo: i draghi dovranno scandagliare le profondità dei loro ricordi ancestrali per sbloccare i segreti sepolti a Kelsingra e mettere in salvo sé stessi e i loro custodi.

Robin Hobb, nata in California nel 1952, è l’autrice di diverse popolarissime saghe, come la Trilogia dei Lungavista, I mercanti di Borgomago, la Trilogia dell’uomo ambrato, la Trilogia del figlio soldato e Le Cronache delle Giungle della Pioggia, tutte pubblicate in esclusiva in Italia da Fanucci Editore. Paragonata a J.R.R. Tolkien e a Ursula K. Le Guin, Robin Hobb ha antecedenti letterari ben più remoti. Dopo Il custode del drago e Il rifugio del drago, finalmente in libreria il terzo, atteso volume de Le Cronache delle Giungle della Pioggia.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

28 giugno 2012

AIC! Accademia Italiana del Calcio...

Spread azzurro a Varsavia! 
L'Italia vola in finale!


TESS GERRITSEN in Italia 28 giugno - 1 luglio, "La fenice rossa" e la serie TV "Rizzoli & Isles"

TESS GERRITSEN sarà in Italia

Venerdì 29 giugno 2012, Festival di Gavoi, introduce Alessandra Casella
Domenica 1 luglio 2012, Piacenza Blues Festival, introduce Alessia Gazzola

La mano, mozzata, si trova in un vicolo buio. Il corpo della donna, privo della mano, è sul tetto di una vecchia casa poco distante. La sconosciuta ha i capelli rossi ed è vestita di nero. Unico indizio: due ciocche color argento sul cadavere… ma appartengono a un essere umano o a qualcosa di più misterioso?
A Jane Rizzoli e Maura Isles bastano questi pochi elementi per fare una scoperta sorprendente: il caso è legato a un omicidio-suicidio di diciannove anni prima e a un’oscura e terribile antica leggenda cinese. Ma l’indagine non sarà facile, perché nell’ombra c’è un nemico invisibile pronto a colpire ancora…

Tess Gerritsen si è laureata alla Stanford University e poi specializzata in medicina interna a San Francisco. Dopo una breve carriera nel mondo della medicina si è dedicata a tempo pieno all’attività di scrittrice, pubblicando per Longanesi Il prezzo (1996), Forza di gravità (2000), Il chirurgo (2003), Lezioni di morte (2004), Corpi senza volto (2006), Il sangue dell’altra (2007), Sparizione (2008), Il club Mefistofele (2009), Madame X (2010) e Il Silenzio del ghiaccio (2011).
Con Il chirurgo ha vinto il Rita Award nel 2003 e, con Sparizione, il Nero Wolfe Award nel 2008. Tradotta in 37 lingue, è stata definita da Publischers Weekly “La regina del medical suspense”.
La serie tv Rizzoli & Isles tratta dai suoi romanzi è sbarcata in Italia nel 2011 sul canale Mya di Mediaset Premium.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

DRONA. LA CITTA' IDEALE di Serena Fiandro

Titolo: Drona. La città ideale
Autore: Serena Fiandro
Editore: Edizioni Dell Sera
Pagine: 213
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 14,00 €

Daar ha realizzato il proprio desiderio: Drona è la città ideale, creata con l’intercessione della Dama dotata di immensi poteri. A Drona, nessuno può essere infelice o manchevole di grandi virtù; ma col tempo, specularmente alla città d’Oro, dai peccati e dalle mancanze di quest’ultima se n’è formata una seconda. Mille anni ormai trascorsi dall’accordo fra Daar e la Dama, il sovrano di Drona invia Odar a recuperare lo specchio in cui egli, preda dell’ira, aveva precedentemente rinchiuso la maga – colpevole di aver preso parte all’accordo senza informare preventivamente Daar della possibile nascita della peccaminosa città speculare.

Serena Fiandro nasce e si forma tra Reggio Emilia e Verona, dove consegue la laurea in filosofia del rinascimento. Appassionata del medioevo più eretico e nascosto, di alchimia, medicina popolare e antiche leggende, vive attualmente a Milano, nell’irrequieta ricerca di nuove forme di espressione artistica attraverso il teatro, la musica antica, la pittura e la scrittura, per ricreare mediante l’arte simboli e strutture smarriti nello spazio e nel tempo.

GRANDI USTIONATI di Paolo Nori (in libreria dal 28 giugno)

Titolo: Grandi ustionati
Autore: Paolo Nori
Editore: Marcos y Marcos
Pagine: 192
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 10,00 €

Non si ricorda, Learco, che a un certo punto si è alzato in piedi nella macchina in fiamme Ochèi, ochèi, si è messo a gridare. E quando l'egiziano che l'ha tirato fuori gli racconta l'incidente per filo e per segno gli vengono, a Learco, delle reazioni sentimentali, ma non è lui è il posto, pensa Learco, che provoca delle reazioni sentimentali, perché la prima volta che l'han messo in piedi sulle sue gambe dopo le operazioni, un'infermiera, gli ha detto sua mamma che si è messa a piangere, quando l'ha visto che camminava, dopo trenta giorni che lo vedeva sempre steso sul letto. Queste sono le nostre soddisfazioni, ha detto questa infermiera, al reparto Grandi ustionati dell'ospedale maggiore di Parma.

Paolo Nori, che è nato a Parma nel 1963 e abita a Casalecchio di Reno, non sa mai cosa scrivere in queste note di copertina dove dovrebbe far finta di non essere lui e fare capire che è bravo, e intelligente, e modesto, e che ha scritto un mucchio di libri che son piaciuti moltissimo anche ai giurati dei premi letterari e hanno avuto successo anche oltre confine in diverse lingue straniere.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Novità Newton Compton (in libreria dal 28 giugno)

Titolo: I love Tiffany
Autore: Marjorie Hart

Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 €

Due ragazze di provincia. La gioielleria più famosa del mondo. Il fascino indimenticabile di New York.  

Trascorrere un’estate a New York: quale migliore occasione per due ragazze che arrivano da una cittadina di provincia? Trovare un impiego nella gioielleria più famosa del mondo: quale emozione più grande? È il 1945, quando Marjorie Jacobson e la sua migliore amica, Marty Garrett, arrivano nella Grande Mela. Dopo avere ricevuto una serie di rifiuti, quasi per miracolo riescono a ottenere un lavoro da Tiffany come commesse, suscitando l’invidia di tutte le amiche. Come per magia, per loro si spalancano le porte di un mondo scintillante e alla moda: conoscono personaggi ricchi e famosi, incontrano Judy Garland e Marlene Dietrich, si trovano alle prese con famosi gangster e affascinanti playboy, frequentano i locali più in voga. E proprio a una festa esclusiva in cui è riuscita a intrufolarsi, Marjorie s’innamora: un giovane della Marina fa breccia nel suo cuore e la ragazza dovrà prendere una delle decisioni più importanti della sua vita… Tra tuffi nell’oceano, preziosi diamanti e avventure rocambolesche, I love Tiffany svela il fascino inebriante della Manhattan degli anni Quaranta e racconta la nascita di un mito che dura immutato ancora oggi. 

Marjorie Hart è una violoncellista professionista, ex presidente del Dipartimento di Belle Arti dell’Università di San Diego. Vive a La Mesa, in California. Per sapere tutto di lei consultate il sito www.marjoriehart.com.

Titolo: La febbre
Autore: Saskia Noort

Editore: Newton Compton
Pagine: 422
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 €

Un thriller trasgressivo nella diabolica isola del divertimento: Ibiza

Chi è Ellen? Quali segreti nasconde? In quale gioco perverso ha trascinato la sua nuova amica Dorien? E soprattutto, perché è scomparsa?
Queste sono le domande che affollano la mente di Dorien, quando si risveglia, sola, dopo una lunga notte di eccessi nelle discoteche di Ibiza.
Tutto è cominciato pochi mesi prima, quando ha conosciuto Ellen, e si è lasciata ammaliare dal suo fascino ipnotico. La sua tranquilla esistenza è stata sconvolta in un istante. Nello sguardo di quella donna così seducente e senza freni, Dorien ha letto la promessa di una vita diversa, fatta di innocenti tentazioni e pericolose trasgressioni. E ha accettato di partire con lei per Ibiza. La loro vacanza aveva un solo obiettivo: trascorrere due settimane di puro divertimento, senza limiti, assaporando il gusto della libertà tra feste esclusive e spiagge assolate.
Ma ora Ellen non c’è più, Dorien non sa dove si trovi ed è terrorizzata all’idea che possa essere morta. Perché l’isola nasconde molti misteri, tutti da scoprire...

Saskia Noort. Nata nel 1967 in Olanda, è giornalista e collabora con varie testate, tra cui «Marie Claire» e «Playboy». Ha scritto diversi romanzi, tra cui il thriller Il gusto amaro del tradimento. Autrice da un milione e mezzo di copie, i suoi libri sono stati tradotti in quindici Paesi, tra i quali Germania, Gran Bretagna, Russia, Svezia e Francia. Nel 2010 ha ricevuto il Prix SNCF du Polar, prestigioso premio letterario francese dedicato ai gialli e ai thriller. Per maggiori informazioni, visitate il suo sito www.saskianoort.nl.

Titolo: Il vangelo di Nosferatu
Autore: James Becker

Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 €

Un misterioso manoscritto. Una cospirazione letale. Un folle assassino
 
BOEMIA, 1741. In una cappella privata sulle rive della Moldava, una nobildonna ungherese, Eleonora Amalia von Schwarzenberg, sta per ricevere l’estremo saluto. Ma per accertarsi che la defunta riposi in pace, il cuore le è stato strappato dal petto e la salma giace sotto un pesante strato di pietre. Per evitare che risorga dalla tomba in cerca di vittime...


VENEZIA, 2010. L’ispettore Chris Bronson e l’ex moglie Angela Lewis sono in vacanza nella città più romantica del mondo quando all’improvviso, durante una visita all’isola-cimitero di San Michele, assistono a una macabra scena: una tomba si è aperta, e al suo interno è visibile lo scheletro di una donna. Nella tomba è custodito anche un diario scritto in latino, le cui pagine contengono un riferimento a un misterioso manoscritto. Intanto la città viene sconvolta da una serie di terribili omicidi: alcune giovani donne sono state torturate e uccise secondo un oscuro rituale. Quando anche Angela scompare, la vacanza si trasforma in un vero incubo e Bronson si ritrova improvvisamente coinvolto in una frenetica caccia all’assassino. Sulla spettrale “isola dei morti”, ripercorrerà le tracce di un’antichissima e letale cospirazione, che ha origini molto lontane, in un altro tempo e in un altro Paese…

James Becker ha fatto parte per oltre vent’anni della Fleet Air Arm, l’aviazione della Royal Navy. Ha partecipato alla guerra delle Falkland e ad altre operazioni in punti caldi del pianeta, dallo Yemen all’Irlanda del Nord, fino all’ex Unione Sovietica. Appassionato di storia antica e medievale, è autore di numerosi thriller, che saranno presto pubblicati in Italia dalla Newton Compton. Per saperne di più, www.james-becker.com.


Titolo: Anna vestita di sangue
Autore: Kendare Blake
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 12,90 €

Cas Lowood ha ereditato una strana vocazione: uccidere i morti...
 
Suo padre lo faceva prima di essere ucciso dal fantasma che stava cercando di annientare. E ora Cas, armato del misterioso pugnale athame, continua la missione: viaggia di città in città insieme alla madre, una strega, e al suo gatto fiuta-fantasmi, alla ricerca di spiriti malvagi. Quando arrivano a Thunder Bay per eliminare quella che la gente del posto chiama “Anna vestita di sangue”, Cas non si aspetta nulla di diverso dal solito. Si trova invece di fronte a una ragazzina posseduta dalla rabbia e vittima di maledizioni, uno spirito diverso da quelli che è abituato a distruggere. Indossa ancora il vestito che aveva quando fu assassinata, nel 1958. Dal giorno della sua morte, Anna uccide chiunque osi entrare nella dimora vittoriana vecchia e cadente in cui un tempo viveva. Gli spiriti delle sue vittime penetrano il legno marcio delle pareti, strisciano sul pavimento ammuffito e viscido delle cantine, senza trovare pace… Per qualche strano motivo però, Anna non uccide Cas. Anzi, si rivela l’unica in grado di aiutarlo a trovare il fantasma maligno che lo ha privato del padre. Così, insieme agli altri strani amici del giovane, streghe e stregoni in erba, formeranno una squadra disposta ad affrontare ogni pericolo. Ma Cas dovrà risolvere un problema ancora più difficile di questo: quale sarà infatti il destino di Anna?

Kendare Blake adottata all’età di sette mesi, arrivò nella cittadina di Cambridge, nel Minnesota, dalla Corea del Sud. Si è laureata negli USA e ha conseguito un master in Scrittura Creativa presso l’università di Middlesex, a Londra. Il suo sito web è www.kendareblake.com

Titolo: Caterina Da Vinci e il segreto di Leonardo
Autore: Robin Maxwell
Editore: Newton Compton
Pagine: 432
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 €

Una donna coraggiosa. Un figlio illegittimo. Un uomo che sarebbe diventato un genio.
 
Frutto della breve e intensa passione tra Caterina e il nobile Piero da Vinci, Leonardo è un figlio illegittimo: essere marchiati come bastardi può voler dire ripudio, abbandono, morte. Sarà solo l’amore di sua madre a salvarlo: Caterina intuisce subito il talento del bambino e persuade Piero a farlo lavorare come apprendista a Firenze, presso la bottega del Verrocchio. E, per seguirlo nella culla del Rinascimento, in un’epoca in cui per le donne era pericoloso vivere da sole, è costretta a travestirsi da uomo, ad assumere le mentite spoglie di Cato l’erborista e a ricorrere a mille stratagemmi per mascherare la sua femminilità… Grazie all’educazione alla filosofia e alle arti alchemiche ricevuta dal padre, Caterina si inserisce nella cerchia di amici di Lorenzo de’ Medici, assiste ai grandi stravolgimenti storici del XV secolo e al fiorire del genio di suo figlio… Dalle strade polverose di Vinci ai fasti della Firenze quattrocentesca, Caterina da Vinci e il segreto di Leonardo narra l’appassionante ascesa di un artista poliedrico e immortale, immerso nella turbolenta vita della città che ancora oggi ne conserva l’eredità.

Robin Maxwell è una scrittrice americana di romanzi storici. È anche sceneggiatrice e blogger. Oltre a Caterina da Vinci e il segreto di Leonardo è autrice di altri sette romanzi. Il suo sito web è www.robinmaxwell.com 

Titolo: Fiorology
Autore:
Maria Giovanna Davoli
Editore: Newton Compton
Pagine: 320 + 48 t.f.t a colori
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 €

Per scoprire le proprietà e i segreti delle piante e imparare ad ascoltare la voce della natura
 
Aloe, ananas, azalea, begonia, ciclamino, ficus, geranio, gelsomino, ibisco, ortensia, violetta. Tante sono le piante ornamentali che ci circondano, dando gusto, profumo e colore alla nostra vita. Da sempre nostre amiche, accompagnano la storia e ispirano generazioni di poeti e scrittori, arricchendo con le loro essenze e con la loro grazia e bellezza ogni nostra giornata. Fiorology è un manuale semplice, completo ed efficace che svela tutti i segreti delle piante e fornisce precise indicazioni su come accudirle in casa, in giardino e in terrazzo, per riconciliarci finalmente, anche in città, con la voce della natura. Perché anche la pianta da salotto contribuisce a rendere il mondo migliore e più vivibile. Dai modi per riconoscerle, ai consigli su quale acquistare, alle tecniche di coltivazione per fortificarle e proteggerle dalle malattie, fino ai suggerimenti pratici e alle curiosità, questo libro ci insegna ad amare e rispettare le piante, suggerendo anche un nuovo modo per entrare in relazione con la natura.

Maria Giovanna Davoli è nata a La Maddalena, in Sardegna. Ha studiato a Sassari laureandosi in Scienze agrarie. Da sempre appassionata di natura e ambiente ha fatto di questa inclinazione il suo mestiere. Ha lavorato dapprima come agronomo e poi si è occupata più specificamente di informazione ambientale. Vive e lavora a Sassari. Fiorology. Tutti i segreti delle piante e dei fiori è il suo primo libro. Per saperne di più visitate il sito www.elicriso.it.

Titolo: Come lasciare tutto e cambiare vita
Autore:
Alessandro Castagna
Editore: Newton Compton
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 €


Non è mai troppo tardi per voltare pagina
 
Stanco del tuo lavoro? Stressato dalla città in cui vivi? Esausto per una quotidianità che non ti offre più stimoli?
Allora hai scelto il libro che fa per te! Tra le pagine di questo manuale scoprirai che il cambiamento in grado di ribaltare la tua vita è possibile, se lo desideri davvero. Come lasciare tutto e cambiare vita è un libro ricco di consigli utili e informazioni pratiche per affrontare la metamorfosi con la necessaria consapevolezza e raccoglie preziose testimonianze di chi ha avuto il coraggio di farlo, in Italia o all’estero, scoprendo in sé talenti inaspettati. Sono storie esemplari di italiani che hanno portato in giro per il mondo la loro fantasia, creatività e voglia di fare. Se è vero che non basta espatriare per risolvere i problemi, è altrettanto vero che, una volta presa la decisione, bisogna conoscere molto bene il posto che si sceglie come nuova casa. Troverai quindi schede dettagliate per orientarti senza entusiasmi eccessivi, e soprattutto senza la paura dell’ignoto. Perché il cambiamento è un percorso, prima ancora che un risultato, in cui nulla è facile, ma niente è impossibile. E noi italiani, si sa, siamo un popolo di santi e navigatori, ma in fondo anche di emigranti…

Alessandro Castagna è nato a Verona nel 1964. Dopo la laurea in Scienze politiche e un master in Marketing turistico, ha lavorato in azienda per cinque anni. Si è licenziato nel 1996 ed è diventato co-fondatore di una società che si occupa di importare e distribuire gioielli etnici provenienti da tutto il mondo. Nel maggio del 2011 ha ceduto la sua quota e da allora si dedica a tempo pieno al sito www.voglioviverecosi.com, da lui creato nel 2007 per raccontare le esperienze di chi, spinto da un sogno o stanco della propria quotidianità, ha deciso di cambiare vita. Vive e lavora tra Verona e Minorca.
Collaborano al sito Voglio Vivere Così e hanno contribuito alla stesura del libro: Paola Grieco, giornalista freelance per «Il Sole 24 Ore» e per diversi siti web, residente prima in Francia e ora a Barcellona; Geraldine Meyer, che collabora come lettrice con un editore milanese, è socia di una libreria e vive tra Milano e Ischia di Castro; Fabio Parietti, ex manager, opera ora come personal e business coach affiancando privati e aziende in tema di sviluppo personale.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

27 giugno 2012

Classifica dei libri più venduti in Italia dal 18 al 24 giugno

CLASSIFICA GENERALE
  1. Una lama di luce - Andrea Camilleri (Sellerio)
  2. Cinquanta sfumature di grigio - E.L. James (Mondadori)
  3. Rapture - Lauren Kate (Rizzoli)
  4. Fai bei sogni - Massimo Gramellini (Longanesi)
  5. Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI - Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)
  6. L'ultimo giorno - Glenn Cooper (Nord)
  7. Se ti abbraccio non avere paura - Fulvio Ervas (Marcos y Marcos)
  8. Leonié - Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer) 
  9. Innamorarsi a New York - Melissa Hill (Newton Compton)
  10. L'incontro - Michela Murgia (Einaudi)
CLASSIFICA NARRATIVA ITALIANA
  1. Una lama di luce - Andrea Camilleri (Sellerio)
  2. Fai bei sogni - Massimo Gramellini (Longanesi) 
  3. Se ti abbraccio non avere paura - Fulvio Ervas (Marcos y Marcos)
  4. Leonié - Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer) 
  5. L'incontro - Michela Murgia (Einaudi)
  6. Il momento è delicato - Niccolò Ammaniti (Einaudi)   
  7. Tre volte all'alba - Alessandro Baricco (Feltrinelli)
  8. Il torto del soldato - Erri De Luca (Feltrinelli)  
  9. Io non ho paura - Niccolò Ammaniti (Einaudi)
  10. Io e te - Niccolò Ammaniti (Einaudi)
CLASSIFICA NARRATIVA STRANIERA  
  1. Cinquanta sfumature di grigio - E.L. James (Mondadori) 
  2. Rapture - Lauren Kate (Rizzoli)
  3. L'ultimo giorno - Glenn Cooper (Nord)
  4. Innamorarsi a New York - Melissa Hill (Newton Compton)
  5. Il respiro del drago - Michael Connelly (Piemme)
  6. Acqua buia - Joe R. Lansdale (Einaudi)
  7. Hunger games - Suzanne Collins (Mondadori) 
  8. La luce sugli oceani - M.L. Stedman (Garzanti)
  9. Il canto della rivolta. Hunger Games - Suzanne Collins (Mondadori)
  10. Vaticanum. Il manoscritto esoterico - José Rodrigues Dos Santos (Newton Compton)
Fonte: http://www.ibuk.it

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

ZERO HISTORY di William Gibson (in libreria dal 28 giugno)

Titolo: Zero History
Autore: William Gibson
Editore: Fanucci
Pagine: 560
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 12,90 €

Questo romanzo è l'esame attento dei feticci tecno-culturali del ventunesimo secolo. William Gibson, padrino del cyberpunk, racconta della paranoia e del fantastico potere di twitter e traccia un quadro provocatorio del futuro, dai segreti di cool-hunting dell'industria della difesa a prova di recessione, ai marchi indirizzati ai fanatici della tecnologia, alle darknet virali per iPhone e twitter. Un esame che segue una linea apparentemente semplice: il futuro è adesso. 

Hollis Henry, ex cantante rock diventata giornalista, ha accettato con molta riluttanza di lavorare nuovamente al soldo di Hubertus Bigend, magnate del marketing globale, per scoprire l’identità segreta del progettista di un marchio di abbigliamento che Bigend spera di arruolare per la fabbricazione delle uniformi dell’esercito statunitense. Il traduttore ed esperto di crittologia Milgrim, ossessionato dai dettagli, è totalmente nelle mani di Bigend, soprattutto da quando il magnate lo ha salvato dalla dipendenza pagandogli una costosa cura in una clinica svizzera. Garreth, invece, ha una passione per gli sport estremi. Di recente è saltato dall’edificio più alto del mondo, aprendo il paracadute solo all’ultimo momento, e per dimostrarlo ha un femore tutto nuovo fatto con un materiale sperimentale. Garreth ha gli amici giusti per i favori di cui un uomo come Bigend potrebbe avere bisogno, in particolare quando le cose vanno improvvisamente storte. Cosa potrebbe succedere, ad esempio, se un contratto per le uniformi siglato dal dipartimento della Difesa diventasse il viatico per un traffico d’armi, e se anche Bigend si ritrovasse a essere manipolato e alla deriva in un mondo pericoloso e pieno di insidie?
Un thriller raffinato e intelligente in grado di mantenere il lettore inchiodato alla pagina fin dal principio, in un’atmosfera che unisce futuro e modernità.

William Gibson, americano di nascita, vive a Vancouver. Ha debuttato assai presto nel mondo della fantascienza con La notte che bruciammo Chrome. Il suo romanzo Neuromante è considerato il manifesto del movimento cyberpunk. A lui si deve la coniazione del termine "cyberspazio" e il grande merito di aver saputo immaginare Internet e la realtà virtuale prima che esistessero. Zero History è il primo titolo di  Gibson pubblicato dalla Fanucci. 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI  

Alla Biblioteca Sempione si parla di viaggi con RENATA DISCACCIATI e AMBROGIO BORSANI - 29 giugno MILANO

Per ingrandire clicca sull'immagine

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Recensione: LA COSA (2011)

USCITA CINEMA: 27/06/2012
GENERE: Fantascienza, Horror
REGIA: Matthijs van Heijningen Jr.
SCENEGGIATURA: Eric Heisserer, Ronald D. Moore
ATTORI: Mary Elizabeth Winstead, Joel Edgerton, Eric Christian Olsen, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Ulrich Thomsen, Jonathan Walker, Stig Henrik Hoff, Kim Bubbs, Trond Espen Seim, Jorgen Langhelle
FOTOGRAFIA: Michel Abramowicz
MONTAGGIO: Jono Griffith
MUSICHE: Marco Beltrami
PRODUZIONE: Strike Entertainment
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures
PAESE: USA 2011
DURATA: 103 Min
FORMATO: Colore 2.35 : 1

TRAMA
Kate Lloyd è una giovane una ricercatrice paleontologa che si unisce ad una spedizione norvegese in Antartide per indagare sulla scoperta di una nave spaziale intrappolata nei ghiacci. Quando dall'UFO si scatenerà una "cosa" aliena che seminerà morte e panico, Kate sarà costretta a fare squadra con il pilota di elicotteri Sam per lottare per la sopravvivenza.

RECENSIONE

La cosa è il prequel del celebre film, omonimo, di John Carpenter, uscito nel 1982.
Il regista per questo prequel sceglie l'usato sicuro e segue fedelmente l'originale, tanto che il film, a tratti, sembra più un remake. Tutto sommato, però, alla fine la scelta si rivela azzeccata e il film regge il paragone, cosa non facile visto l'enorme successo del film di Carpenter, divenuto un cult per gli amanti del genere.

La protagonista è Kate Lloyd (Mary Elizabeth Winstead), una giovane ricercatrice paleontologa che viene interpellata per partecipare ad una misteriosa ricerca nell'Antartide, dove è stata scoperta una navicella spaziale sepolta sotto il ghiaccio con un corpo alieno intrappolato. Nel tentativo di esaminarlo, la "cosa" aliena si risveglia e fugge. Sarà l'inizio del caos nella base, soprattutto dopo aver scoperto che la "cosa" riesce a clonare perfettamente l'essere umano, tranne che per gli oggetti metallici.
La tremenda scoperta porterà tutti a dubitare di tutti, in un tentativo disperato di eliminare per sempre l'ospite.

Un film, come detto, che riesce a tenere testa alla versione del 1982, proprio per il tentativo, riuscito, di imitarne gli aspetti più interessanti.
Il risultato è una pellicola veloce, avvincente, appassionante, con una buona tensione dall'inizio alla fine. La recitazione degli attori è credibile, soprattutto quella della protagonista. La regia è attenta e il "mostro", fattore importante in questa tipologia di film, è abbastanza pauroso, se non altro "disgustoso".

A mio avviso è un film che funziona e si può tranquillamente vedere, sempre se non si ha la pretesa di voler assistere a qualcosa di meglio o di estremamente differente dal film di Carpenter, come detto un cult difficilmente superabile.

SE SIETE INTERESSATI ALLA VERSIONE DEL 1982

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...