2 febbraio 2015

Scena Pubblica - Cultura permanente a Tor Marancia: il festival della scena contemporanea in un teatro a cielo aperto

Comunicato Stampa
Nell'ambito dell'iniziativa "Extra in Roma" di Zètema Progetto Cultura, nasce Scena Pubblica - cultura permanente a Tor Marancia, un progetto artistico urbano che coinvolgerà per circa due mesi il Municipio Roma VIII in un solo grande evento. Roma è una città dal grande fermento artistico, eppure nella zona di Tor Marancia mancava un'offerta culturale di qualità. Scena Pubblica ha l'intento di rilanciare l'arte nel quartiere, ponendosi in modo informale, affinché chiunque possa usufruire dello spettacolo, senza doverlo cercare in un teatro. L'iniziativa è promossa dall' Associazione Culturale Twain, con la direzione artistica di Loredana Parrella e Marco Chenevier. Dal 4 Febbraio al 29 Marzo 2015 si troveranno concerti nelle piazze, performance di danza contemporanea nel parco, reading letterari nelle enoteche, laboratori nelle scuole, spettacoli teatrali nei centri anziani e nei bar e molto altro ancora.

L'offerta è rivolta agli abitanti del quartiere, ma anche al grande pubblico: la scelta sarà vasta e destinata a tutte le fasce d'età; infatti tutti gli eventi e le iniziative comprendono sia attività di spettacolo dal vivo che di formazione, per bambini, adolescenti e anziani. Particolare attenzione sarà dedicata alla scena contemporanea.

“Scena Pubblica” propone la fruizione degli spettacoli in spazi non convenzionali, con l'obiettivo di trasformare Tor Marancia in un grande teatro a cielo aperto: un'occasione per far conoscere la scena contemporanea italiana, ma anche per stimolare la crescita culturale nel quartiere. L’intero progetto verrà seguito e documentato dalla videomaker e fotografa Simona Pampallona; l'artista creerà un documentario che verrà proiettato e consegnato al Municipio VIII e a Zètema Progetto Cultura, come documento delle attività svolte nel quartiere. Parallelamente allo spettacolo dal vivo, si svilupperà il progetto di street art interattiva “I love Tor Marancia”, un progetto che racconterà il quartiere a partire dalle storie di alcuni personaggi della zona. Si tratta dell’ideazione di una sorta di “guida alternativa” alla storia del quartiere e ai suoi personaggi. Il progetto sarà realizzato in collaborazione con Mondo Bizzarro Gallery e l’Associazione del Parco della Torre di Tor Marancia.

Tutti gli spettacoli e laboratori saranno gratuiti per il pubblico.

Per il programma dettagliato: https://scenapubblica.wordpress.com/

Il progetto è finanziato da Zètema Progetto Cultura, Roma Capitale e Roma d'Inverno 2014|2015. Con il patrocinio del Municipio Roma VIII e del Presidente Andrea Catarci. Prodotto e organizzato da Associazione Culturale Twain, centro delle attività di Cie Twain physcal dance theatre, compagnia produzione danza, sostenuta dal MiBACT- Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, e di OFFicinaTwaIN 14/16, Officina Culturale Regione Lazio.

In collaborazione con TIDA, Teatro Instabile di Aosta.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...