domenica 8 novembre 2015

Le regole del perdono; La figlia del brigante e altre novità Leone in libreria dal 12 novembre

Titolo: Le regole del perdono
Autore:
Francesco Alessandro Veutro  
Editore: Leone
Pagine: 416
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 13,90 €


I sacrifici di una vita non bastano mai. Anna è una donna sulla soglia dei settant’anni che non si è mai arresa davanti a nulla. Non lo farà neppure davanti alla prova più difficile, la scomparsa del nipote Marco e il suo presunto coinvolgimento nell’omicidio di un altro giovane coetaneo. In una Catania tormentata dalle faide mafiose il commissario Lazzari si trova a dipanare una fitta matassa di interessi fra politica e malavita. Una lotta contro il tempo e contro la corruzione, per far emergere una verità sconvolgente e inconfessabile. 

Francesco Alessandro Veutro nato a Catania nel 1971, produttore musicale. Da sempre appassionato di ogni forma d’arte, letteratura e sceneggiatura, vive nella sua Sicilia con la moglie e i due figli, dedicandosi alla scrittura e all’attività di informatico. Con Leone Editore ha già pubblicato Il quinto petalo (2012) e La scrittura della morte (2013).

Titolo: Il quarto di croce
Autore: Luigi Nardi

Editore: Leone
Pagine: 544
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 14,90 €


Francia, 1326. Rémy Cover, un fanciullo che abita nel villaggio di Saint Gilles, ruba dalla chiesa una reliquia, un frammento della Vera Croce. Convinto di essere destinato a possederla, si spaccia per un nuovo Messia. La Chiesa e l’Inquisizione non gli danno tregua, così come l’Ordine dei Templari, il cui Gran Maestro, Elie De Charnay, è colui che ha donato la reliquia alla chiesa del villaggio. Rémy deve fuggire, inganna i suoi avversari fingendosi un prete e si affida alla sua reliquia per proteggersi.

Luigi Nardi è nato a L’Aquila il 7 aprile 1972 e vive a Precenicco, in provincia di Udine. Lavora nel settore turistico-alberghiero e ha fatto parte di una compagnia teatrale amatoriale per dieci anni. È un grande appassionato di storia medievale, in particolar modo di ciò che ruota attorno ai secoli XII, XIII e XIV.

Titolo: La figlia del brigante
Autore:
Henriette Gyland
Editore: Leone
Pagine: 352
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 13,90 €


Nell’Inghilterra del 1768, nei pressi del villaggio Hounslow, due nobiluomini, Jack e Rupert Blythe, di ritorno da Londra subiscono una rapina a opera di un misterioso bandito che si rivela essere in realtà una donna. Jack, erede del titolo e del casato, prova immediata attrazione per la giovane brigantessa e così accetta la proposta del cugino Rupert, malevolo e invidioso, di dare personalmente la caccia alla ladra, scommettendo cento ghinee su chi fra loro riuscirà a catturarla per primo.

Henriette Gyland è cresciuta in Danimarca ma si è trasferita in Inghilterra dopo la laurea. Ha scritto il suo primo libro quando aveva dieci anni. Da allora ha svolto decine di lavori diversi, finché non ha ripreso in mano la penna per scrivere A distanza ravvicinata, che ha vinto il New Talent Award al Festival of Romance nel 2011, pubblicato in Italia da Leone Editore nel gennaio 2015. La figlia del brigante è il suo terzo romanzo tradotto in italiano. 

Titolo: La catena d'oro
Autore:
Théophile Gautier
Editore: Leone
Pagine: 80
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 6,00 €


Plangone Milesia e la sua rivale, Bacchide di Samo, sono le due etere più affascinanti e dissolute dell’antica Grecia. Tutto però cambia quando la prima di esse si innamora del giovane Ctesia, e decide di non concedersi a nessun altro, per la disperazione dell’intera Atene. Plangone viene però a sapere che il giovane che lei ama alla follia era stato un tempo l’amante di Bacchide. Rosa dalla gelosia, Plangone pretende allora che Ctesia le porti come pegno d’amore la preziosa catena d’oro della nemica.

Théophile Gautier (Tarbes, 30 agosto 1811 – Neuilly, 23 ottobre 1872) fu poeta, romanziere, librettista e critico d’arte. Tra i grandi protagonisti della letteratura francese del xix secolo, è noto in Italia soprattutto per il romanzo Il Capitan Fracassa (1863). 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO