12 giugno 2020

MIOCINEMA: sabato 13 giugno anteprima di EMA e incontro con Pablo Larrain e Alberto Barbera

Dopo la presentazione alla Mostra D’Arte Cinematografica di Venezia, EMA di Pablo Larrain sarà presentato in anteprima assoluta su Miocinema. Appuntamento sabato 13 giugno alle ore 21.00: ad introdurre il film sarà Pablo Larrain, regista cileno che ha sorpreso e incantato i festival e la critica di tutto il mondo con film come Tony Manero, Post Mortem, No, El Club, Neruda e Jackie. Insieme a lui Alberto Barbera, direttore della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, che ha presentato in anteprima alcuni dei suoi film, tra cui EMA. Dopo la presentazione, visibile gratuitamente sul sito e sulla pagina Facebook di Miocinema, partirà la proiezione a pagamento del film (visibile e non replicabile oltre la mezzanotte del 14 Giugno). Dopo la parentesi Jackie, Pablo Larraín torna a girare in Cile, a Valparaíso, dove la sua protagonista vaga per le strade alla ricerca di storie d’amore e pacificazione. Ema è una giovane ballerina di reggaeton (una sorprendente Mariana Di Girolamo) che decide di separarsi dal coreografo Gastón (Gael García Bernal) dopo aver rinunciato a Polo, bambino avuto in adozione che però non sono stati in grado di crescere. Ema ha però un piano segreto per riprendersi tutto ciò che ha perduto. Un film feroce e tenero al tempo stesso, sensuale e duro, disperato e pieno di speranza, che è al contempo melodramma e thriller. Certamente in grado di sorprendere fino alla fine. Distribuito da Movies Inspired, il film uscirà nelle sale italiane il 2 Settembre, giorno di inaugurazione della Mostra internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. 

Ad accompagnare l’anteprima di EMA, Miocinema omaggia Pablo Larrain inserendo da sabato 13 giugno nella sua programmazione:
Neruda (2016)
Jackie (2016)
Il club (2015)
No – I giorni dell’arcobaleno (2012)