venerdì 7 febbraio 2014

Recensione: LIFE ON LOAN. VITA IN PRESTITO di Rossana Balduzzi Gastini

Titolo: Life on loan. Vita in prestito
Autore: Rossana Balduzzi Gastini
Editore: Betelgeuse
Pagine: 172
Anno di pubblicazione: 2013
Prezzo copertina: 14,00 €


Recensione a cura di Liliana Vona

In questo romanzo la protagonista è Clara Scardi, una donna sconvolta dalla scomparsa del marito, ricco finanziere, il cui corpo non è mai stato ritrovato. A seguito della tragedia che l’ha colpita, Clara, che non ricorda nulla del proprio passato, vive in una condizione di apatia e si convince di essere vittima del diabolico piano di una ramificata organizzazione criminale. La storia di Clara si intreccia con quella dell’avvocato Mario Valadier, il quale si trova ad affrontare l’inspiegabile scomparsa della moglie Emma.

Milano
L'ispettore Bertoli incaricato delle indagini crede più a una fuga d'amore che a un omicidio o a un rapimento. Clara, intanto, in seguito a un nuovo choc, si convince ulteriormente delle proprie tesi. Inizia così una rocambolesca battaglia per la sua sopravvivenza che la porterà a intrecciare la sua vita con quelle di Mario e di Emma. 

Ambientato nella Milano dei nostri tempi, Life on loan è un thriller psicologico ad alta tensione, una storia adrenalinica che ruota intorno alla figura di due donne: Clara ed Emma. Il libro scritto con una lingua asciutta e avvolgente è caratterizzato da un ritmo narrativo di notevole impatto che appassiona e coinvolge. Un romanzo sorprendente, emozionante, ipnotico che permette trascina il lettore nella storia e crea forte empatia con i personaggi, procedendo di mistero in mistero senza concedergli tregua, dal momento che in questo libro nulla è come appare. La trama non è mai confusa e i protagonisti sono ben descritti, sfaccettati e complessi; reali con i loro molteplici difetti.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO