1 marzo 2015

Da Broadway al cinema: Uomini e Topi di John Steinbeck con James Franco e Chris O'Dowd

Comunicato Stampa
Il vincitore del Golden Globe e candidato all’Oscar James Franco (127 Ore, Milk) e il candidato per il Tony Award Chris O’Dowd (Bridesmaids, Girls) portano sul palcoscenico di Broadway e nei cinema di tutto il mondo solo martedì 3 marzo Uomini e topi, l’opera tratta dal romanzo del premio Nobel per la letteratura John Steinbeck (elenco delle sale su www.nexodigital.it). Ambientato in California, Of Mice and Men (pubblicato a New York nel 1937 e disponibile in italiano per Bompiani nel volume a cura di Luigi Sanpietro) è un potente ritratto dello spirito americano dopo la Grande Depressione del 1929, ma anche la testimonianza straziante della forza dell’amicizia. Ha dichiarato James Franco "E' la mia prima volta a Broadway, ma me ne sono innamorato. Quando i miei colleghi del mondo del cinema mi chiedono come riesca a farlo e rifarlo tutte le sere, io rispondo che le repliche hanno sempre una nuova energia grazie al pubblico che hai davanti. E' come se ci fosse una nuova elettricità ogni sera. In un certo senso è più emozionante che fare un film".

L’attore e comico irlandese O'Dowd, conosciuto per commedie come Le amiche della sposa e Friends with Kids, interpreta la parte del bracciante Lennie, affetto da un ritardo mentale. James Franco veste invece i panni di un altro bracciante, George, che si prende cura di Lennie, come se ne fosse il tutore. Dotato di un'enorme forza fisica, Lennie sfugge spesso al suo controllo tanto da arrivare un giorno a spezzar l'osso del collo della moglie del padrone del ranch. Disperato George sarà costretto ad una decisione drammatica per sottrarre l’amico dal linciaggio…

Nato nel 1978 a Palo Alto, James Franco è attore, regista, scrittore e sceneggiatore statunitense. Inizia a recitare negli anni Novanta in serie televisive come Freaks and Geeks e raggiunge la fama internazionale interpretando Harry Osborn nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi, lo spacciatore Saul Silver in Strafumati, Aron Ralston in 127 ore e il mago di OZ nel film Il grande e potente Oz. Nel 2013 l'attore ha ricevuto la sua stella nella Hollywood Walk of Fame.

John Steinbeck (1902-1968) è uno dei massimi esponenti della letteratura americana e mondiale. Vincitore del National Book Award e del Premio Pulitzer per Furore nel 1940. Nel 1962 venne insignito del Premio Nobel per la Letteratura con la seguente motivazione: “Per le sue scritture realistiche e immaginative che uniscono l’umore sensibile e la percezione sociale acuta”. Nel 1964 il Presidente Lyndon B. Johnson gli conferì inoltre la Medaglia presidenziale della libertà. Le nuove edizioni di tutte le opere di John Steinbeck sono in corso di pubblicazione presso Bompiani, a cura di Luigi Sampietro.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...