sabato 7 novembre 2015

Il sangue di Marklant; Fino alla fine del mondo: novità Piemme in libreria dal 10 novembre

Titolo: Il sangue di Marklant
Autore:
Miki Monticelli
Editore: Piemme
Pagine: 588
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 19,50 €


Marca è sotto assedio da ormai quasi seicento anni: attorno alle alte mura che difendono le case si assiepa l’esercito delle Darkalant, da sempre nemico, e poco più in là, oltre le montagne, rimangono in agguato gli Occlumsaac, i non-vivi, che aspettano soltanto di poter entrare in città e possono contare sulla sfibrante e quieta pazienza della morte. Drith ha sempre vissuto schiacciata dal peso della guerra: è la figlia di uno degli uomini più importanti del regno e ha sempre saputo di essere una guerriera, pronta a difendere il suo
popolo dall’attacco esterno. Ha un dono, o meglio una terribile condanna: riesce a vedere e parlare con i morti. E questo è il marchio che la identifica come prescelta della profezia dei Pugno, destinata a liberare la città di Marca, pagando un caro prezzo.

Miki Monticelli è una trentenne che vive a Prato. Laureata in Ingegneria, coltiva da sempre la passione per la scrittura. In particolare, è appassionata del genere fantasy. Per Piemme ha pubblicato: Il libro prigioniero, La pietra nera, La scacchiera nera e I sette cardini.

Titolo: Fino alla fine del mondo
Autore:
Tommy Wallach
Editore: Piemme
Pagine: 396
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 17,00 €


L’asteroide Ardor ha il 66 per cento di probabilità di colpire la Terra, distruggendola. Potrebbe accadere entro due mesi. Potrebbe accadere sul serio. Due mesi è un tempo irrisorio oppure eterno. Dipende. Può essere impiegato per disperarsi oppure per commettere ogni sorta di nefandezza, oppure per ridefinire ciò che siamo, liberandoci dalle etichette che abbiamo lasciato che ci appiccicassero addosso. A Seattle quattro ragazzi stanno aspettando la fine del mondo. C’è lo sportivo, la puttana, lo sfigato, la studentessa brillante. Hanno due probabilità su tre che quei mesi siano l’ultima occasione per fare qualcosa che abbia un senso. Non per essere degli eroi e nemmeno per dimostrare niente a nessuno, ma solo per diventare se stessi, trasformando le proprie vite in qualcosa che abbia avuto senso vivere.

Tommy Wallach è scrittore e musicista. Fino alla fine del mondo (The New York Times best seller) è stato tradotto in diverse lingue e opzionato dalla Paramount. I suoi lavori di fiction e non-fiction sono stati pubblicati da moltissime riviste, fra cui Wired. Come musicista è stato prodotto dalla Decca e da altre etichette indipendenti. Scopri di più, anche sull’album We All Looked Up che accompagna il romanzo, su tommywallach.com 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI 

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO