15 febbraio 2014

Recensione: MONUMENTS MEN (2014). Al cinema dal 13 febbraio

1944. George Stout (George Clooney), esperto d'arte, viene incaricato dall'esercito americano di formare una squadra per recarsi in Europa e recuperare i capolavori artistici rubati dai nazisti, prima che vengano distrutti. Così sette uomini, semplici curatori e storici dell'arte, decidono di lanciarsi in una missione impossibile pur di salvare l'inestimabile patrimonio artistico, mettendo a rischio la loro stessa vita.

Ispirato ad una storia vera, raccontata nell'omonimo libro da Robert M. Edsel e Bret Witter, il nuovo film di George Clooney è un elogio all'arte, da difendere a tutti i costi come memoria storica dell'umanità. Monuments Men non è il classico film d'azione, visto il ritmo blando e la quasi totale assenza di scene action, quando piuttosto un lento inno all'eroismo di questi uomini.

Il punto di forza del film, infatti, oltre ad un buon realismo scenico, va ricercato proprio nei dialoghi che, seppur infarciti di retorica e buoni sentimenti, rendono al meglio la volontà di rimarcare l'importanza dell'arte nella vita dell'uomo e la conseguente esigenza di tutelarne e salvaguardarne le opere. Un messaggio da considerare di strettissima attualità dato il degrado in cui versa la maggior parte del nostro ricco patrimonio artistico, come testimoniano i recenti crolli (Pompei e non solo). Ma anche se vogliamo l'ennessima condanna alla guerra che, oltre al dolore immenso per la perdite di vite umane, può cancellare la memoria stessa di una comunità.

Impreziosito da un cast di altissimo livello, il film di Clooney può deludere le attese di chi si aspetta un'avventura ricca di suspense e colpi di scena, mentre probabilmente riceverà il plauso di tutti coloro che da anni si battono per la promozione e la tutela dell'arte. Un film guardabile che fa riflettere, anche se era lecito aspettarsi qualcosa di più.

DATA USCITA: 13 febbraio 2014
GENERE: Azione, Drammatico
ANNO: 2014
REGIA: George Clooney
SCENEGGIATURA: George Clooney, Grant Heslov
ATTORI: Matt Damon, George Clooney, Cate Blanchett, John Goodman, Bill Murray, Jean Dujardin, Lee Asquith-Coe, Hugh Bonneville, Bob Balaban, Diarmaid Murtagh, Sam Hazeldine, Dimitri Leonidas
FOTOGRAFIA: Phedon Papamichael
MONTAGGIO: Stephen Mirrione
MUSICHE: Alexandre Desplat
PRODUZIONE: Smoke House, Sony Pictures Entertainment, Twentieth Century Fox
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
PAESE: USA
DURATA: 118 Min

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...