25 settembre 2020

Libera come le stelle, Dream again 5, Amiche, lacrime & popcorn al caramello e altre novità per bambini e ragazzi in libreria dal 29 settembre

Titolo:
Libera come le stelle
Autore: Zoe Massenti
Editore: Rizzoli
Pagine: 192
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 15,90 €

Denise ha sedici anni e frequenta il linguistico. Adora la musica, i supereroi e sopra ogni altra cosa la danza, che è tutta la sua vita. La sua serenità subisce un duro colpo dopo una furiosa litigata e Denise si ritrova spezzata e vuota, nonostante gli amici e Roma che la lascia ogni volta senza fiato. E tutto questo proprio a poca distanza da una gara che può decidere il suo futuro. Cosa manca per complicarsi la vita? L'amore, dal quale Denise si mantiene rigorosamente a distanza di sicurezza. Ma poi un ragazzo compare dal nulla nella sua vita. Le sorprese speciali, le passeggiate, le cene e i baci in spiaggia saranno davvero una fregatura? O piuttosto un incontro destinato a cambiare tutto?  

Titolo:
 Dream again. Vol. 5
Autore: Mona Kasten
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 448
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 17,90 €

Jude Livingston ha perso tutto: i risparmi, la dignità e il sogno di diventare un'attrice di successo. Devastata, lascia Los Angeles e si trasferisce dal fratello a Woodshill, in Oregon, dove si trova a convivere suo malgrado anche con Blake Andrews, il suo primo, grande amore. Un tempo, Jude e Blake erano una coppia affiatata, ma la distanza e le scelte di vita differenti – Blake si avviava a diventare un campione di basket, Jude desiderava conquistare Hollywood – li avevano portati ad allontanarsi e a scegliere di mettere fine alla loro storia. Ora che sono costretti a una vicinanza forzata, Jude si rende conto che Blake sembra molto diverso dal giovane spensierato che lei conosceva e ha tutta l'aria di essere un uomo che ha sofferto molto. Eppure, l'aspirante attrice ne è ancora attratta come non mai. Riuscirà a convincere Blake a rimettere in gioco il suo cuore e a darle una seconda occasione? Arriva finalmente in Italia il quinto capitolo della serie Again, saga New Adult che ha lanciato Mona Kasten, autrice bestseller apprezzata anche da Anna Todd, e a cui le lettrici sono ormai affezionatissime.                  

Titolo:
 Amiche, lacrime & popcorn al caramello. Una storia di sopravvivenza alla fine del primo amore
Autore: Cristina Chiperi
Editore: Mondadori
Pagine: 300
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 18,00 €

Nina ha diciassette anni e odia tutto. Odia la sveglia la mattina, odia aprire gli occhi e venire accecata dalla luce del sole, odia doversi alzare dal letto e fare colazione con la famiglia. Da qualche tempo, Nina odia anche solo respirare, odia il mondo, la vita. Precisamente da quando Stefano, il suo primo amore, l'ha lasciata da un giorno all'altro, senza troppi giri di parole. Lei vorrebbe trovare un modo per cancellare i ricordi, ma non è così facile ignorare il passato. Soprattutto se quel passato cammina per i corridoi della tua stessa scuola e rischi di incrociarlo tutti i santi giorni. Per fortuna accanto a lei ci sono Cleo, la sua stramba amica del cuore, e Kate, la loro nuova compagna di classe americana, ferite tanto quanto lei da ragazzi molto poco gentili. Il legame che le unisce è per tutte e tre una mano salda da afferrare per non affogare nella confusione e nel dolore. Insieme, ne sono certe, saranno in grado di affrontare tutto, perché insieme sono imbattibili e perché, dalla loro, hanno dieci pratiche regole che le aiuteranno a sopravvivere alla fine del loro primo amore, ad aggiustare il loro cuore acciaccato aprendolo, chissà, a un nuovo amore... perché si sa, il primo amore può anche finire, ma quello vero no. E quello vero spesso arriva senza avvertire. Arriva e basta. Certo, ci vuole coraggio per buttarsi di nuovo, ma ne vale, e ne varrà sempre, la pena.

Titolo:
 Scacco matto tra le stelle
Autore: Alessandro Barbaglia
Editore: Mondadori
Pagine: 176
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 16,00 €

Tito vive sul lago d'Orta, ha dodici anni e due genitori speciali, che per lavoro studiano l'universo. Insieme alla sua migliore (e unica) amica Vichi, appassionatissima di cose noiose che annota con cura su un quaderno, passa i pomeriggi a giocare a scacchi da Nonno Ingranaggio, che sa aggiustare tutto – ma proprio tutto – in trenta secondi. Un giorno la mamma di Tito vola in cielo a bordo della New Voyager e da quel momento il papà non si alza dal divano e passa il tempo a leggere, leggere e leggere, senza più riuscire a staccare gli occhi dalle pagine. Tito non sa come aggiustarlo, ma Nonno Ingranaggio potrebbe avere la soluzione... 

Titolo:
 Swimming lesson. Poesie
Autore: Lili Reinhart
Editore: Mondadori
Pagine: 240
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 18,00 €

Questa raccolta di poesie esplora gli inizi euforici di un giovane amore, l’ansia e la depressione che può scatenare una fama improvvisa, l’inevitabile sofferenza che deriva da una passione che si esaurisce. Intime, provocatorie, profonde, le sue poesie (illustrate da uno dei più famosi tatoo-artist americani) riflette l’onestà e l’originalità dello sguardo di Lili sul mondo.             

Libri & Cultura consiglia: "Educare, istruire, includere. I processi di costruzione di un'autonomia scolastica inclusiva", di Bruno Furcas, Fabio Cocco, Gianni Stocchino, Ivan Gambella

Titolo: 
Educare, istruire, includere. I processi di costruzione di un'autonomia scolastica inclusiva
Autore: Bruno Furcas, Fabio Cocco, Gianni Stocchino, Ivan Gambella
Editore: Arkadia
Pagine: 104
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 12,00 €

L’inclusione scolastica è un processo complesso che incrocia ambiti legislativi, socioculturali, didattici ed educativi. Il saggio affronta il tema dell’inclusione a scuola con un approccio multidisciplinare, proponendo spunti di riflessione e approfondimento, fornendo strumenti utili a tutti gli operatori del settore dell’educazione. Partendo dai valori sociali alla base di una visione inclusiva della scuola e dalle competenze relazionali richieste agli attori in gioco, il libro affronta le questioni organizzative-logistiche e di gestione di tempi e spazi di insegnamento, i temi didattici relativi alla differenziazione, all’individualizzazione e alla personalizzazione e propone una significativa rassegna del panorama legislativo di riferimento.

Il trailer di "Trash", diretto da Luca della Grotta e Francesco Dafano. Al cinema dal 16 ottobre

SINOSSI 
 Scatole, bottiglie, latte. Rifiuti. Abbandonati in strada, nei mercati, sotto i ponti. Ignorati da chiunque. Inerti. Finché non cala la notte... Slim è una scatola di cartone rovinata. Vive in un mercato, con il suo amico Bubbles – una bottiglia da bibita gassata – e altri compagni. Sopravvive nascondendosi dai Risucchiatori, macchine aspiratutto addette alla pulizia. Slim è rassegnato, non crede più in nulla, neanche alla leggenda della Piramide Magica, un luogo mitico in cui è possibile per i rifiuti avere una seconda possibilità, rinascere ed essere ancora dei Portatori utili a se stessi e agli altri, fino a quando un imprevisto cambierà il suo destino.
 

24 settembre 2020

Il giovane Wallander su Netflix. Il commissario protagonista dei romanzi di Henning Mankell

È disponibile su Netflix la nuova serie dedicata al commissario Wallander, protagonista dei libri di Henning Mankell, tutti disponibili nella collana Marsilio UE. La serie è ispirata da alcuni racconti contenuti nel volume Piramide, in cui il commissario Wallander compare da giovane.

La trama del romanzo
In un tiepido pomeriggio di giugno del 1969, Wallander viene svegliato di soprassalto da un forte rumore che si insinua nei suoi sogni. Uno sparo. Non gli ci vorrà molto per scoprire il corpo senza vita del suo vicino: una macchia di sangue intorno al cuore, un revolver accanto alla mano.
Agente poco più che ventenne, ambizioso e ancora innamorato di Mona, Wallander si trova così a collaborare con la squadra investigativa di cui da sempre sogna di far parte, una scelta che porta ad amari scontri con il padre. Ma se alla fine di questa indagine avrà commesso molti errori e rischiato la vita, avrà anche dimostrato di avere del talento.

Qui la pagina ufficiale della serie!

Classifiche dei libri più venduti in Italia dal 14 al 20 settembre

 CLASSIFICA GENERALE

  1. New Fu sera e fu mattina - Ken Follett (Mondadori)
  2. Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose - Gianrico Carofiglio (Feltrinelli)
  3. New Troppo freddo per settembre - Maurizio De Giovanni (Einaudi)
  4. Helgoland - Carlo Rovelli (Adelphi)
  5. Cambiar l'acqua ai fiori - Valérie Perrin (Edizioni E/O)
  6. Come un respiro - Ferzan Ozpetek (Mondadori)
  7. L'enigma della camera 622 - Joël Dicker (La Nave di Teseo)
  8. La casa sull'argine. La saga della famiglia Casadio - Daniela Raimondi (Nord)
  9. l colibrì - Sandro Veronesui (La Nave di Teseo)
  10. Riccardino - Andrea Camilleri (Sellerio)
CLASSIFICA NARRATIVA ITALIANA

  1. New Troppo freddo per settembre - Maurizio De Giovanni (Einaudi)
  2. Come un respiro - Ferzan Ozpetek (Mondadori)
  3. La casa sull'argine. La saga della famiglia Casadio - Daniela Raimondi (Nord)
  4. Il colibrì - Sandro Veronesui (La Nave di Teseo)
  5. Riccardino - Andrea Camilleri (Sellerio)
  6. New Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio - Remo Rapino (Minimum Fax)
  7. I leoni di Sicilia. La saga dei Florio - Stefania Auci (Nord)
  8. New Una grande storia d'amore - Susanna Tamaro (Solferino)
  9. Fiore di roccia - Ilaria Tuti (Longanesi)
  10. La misura del tempo - Gianrico Carofiglio (Einaudi)

CLASSIFICA NARRATIVA STRANIERA

  1. New Fu sera e fu mattina - Ken Follett (Mondadori)
  2. Cambiar l'acqua ai fiori - Valérie Perrin (Edizioni E/O)
  3. L'enigma della camera 622 - Joël Dicker (La Nave di Teseo)
  4. Il quaderno dell'amore perduto - Valérie Perrin (Nord)
  5. New L'omicidio è denaro. Un nuovo caso per il commissario Kostas Charitos - Petros Markaris (La Nave di Teseo)
  6. New Il primo cadavere - Angela Marsons (Newton Compton)
  7. Finché il caffè è caldo - Toshikazu Kawaguchi (Garzanti)
  8. New Proprio come te - Nick Hornby (Guanda)
  9. New Il mantello - Marcela Serrano (Feltrinelli)
  10. New Volontario ad Auschwitz - Jack Fairweather (Newton Compton)
Fonte: iBUK

23 settembre 2020

Recensione: Le ossa di Berdičev. La vita e il destino di Vasilij Grossman, di John Garrard e Carol Garrard

Titolo:
Le ossa di Berdičev. La vita e il destino di Vasilij Grossman
Autore: John e Carol Garrard
Editore: Marietti1820
Pagine: 488
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 29,00 €

Recensione a cura di Mario Turco

La storia di un singolo uomo per narrare quella di una grande nazione. La vita e la morte di uno scrittore poco conosciuto in Occidente per ricordare gli orrori di una dittatura ancora avvolta nella dolce coperta dell'ideologia marxista. Le due più grandi tragedie del Novecento, la Seconda Guerra Mondiale e la Shoah, filtrate dal punto di vista di un individuo che le visse entrambe. “Le ossa di Berdičev. La vita e il destino di Vasilij Grossman”, di John e Carol Garrard rieditato da Marietti1820 quest'anno nella collana Le Lampare a poco più di dieci anni dalla prima coraggiosa pubblicazione rappresenta ancora oggi uno dei tentativi più intelligenti di superare le anguste trappole del racconto biografico. Frutto di una ricerca che si è avvalsa di materiale d'archivio venuti alla luce solo dopo il crollo dell'Unione Sovietica, ben dopo la parziale ma molto pubblicizzata glasnost di Gorbaciov, il libro di John Garrard, professore di Letteratura russa all'Università dell'Arizona, e di sua moglie Carol, sin dalla sua uscita nel 1996 ha rappresentato la più documentata esegesi sull'esistenza terrena di Vasilij Grossman, autore di uno dei romanzi più osteggiati dal regime comunista, “Vita e destino” recentemente proposto dalla prestigiosa Adelphi in un'edizione accurata che dovrebbe finalmente rendere giustizia a quello che da più parti viene oramai riconosciuto come uno dei capolavori letterari del secolo scorso. 


“Le ossa di Berdičev” ha profonda consapevolezza di questa sua funzione artisticamente catartica ma il suo principale merito è di non scadere mai in una piana e piena agiografia compilatoria. Come chiariscono gli stessi coniugi nella ponderata prefazione, la scelta di fare dello scrittore russo di origini ebraiche il perno del loro lavoro trascende la mera riscoperta accademica. Ponendo al centro dei loro studi un autore così contraddittorio come Grossman, silente negli anni Trenta del Grande Terrore staliniano e solo successivamente sempre più audace nella denuncia delle censure di regime, essi intendono fare luce sulle idiosincrasie di un sistema politico che non ebbe pietà non solo con gli aperti oppositori ma anche con i dissidenti interni. La dimensione socio-politica risulta preponderante nella prima riuscita metà delle oltre 450 pagine del libro. I coniugi Garrard riescono a tenere le fila di questo doppio binario micro-macro non avendo remore di utilizzare contributi trasversalmente specialistici. Da un lato quindi abbiamo il racconto dell'agiatezza della famiglia Grossman, ricca famiglia ebrea che esperì perfino sulla propria privilegiata pelle la recrudescenza dell'odio antisemita montante dopo il fallimento della Rivoluzione d'Ottobre, e dall'altro l'insistito resoconto delle vergognose nefandezze dello stesso popolo ucraino, terra nella quale i Grossman vissero, adusi al collaborazionismo perfino con gli invasori nazisti. Su quest'ultimo punto i Garrard insistono molto specificando a più riprese come non solo le SS, la stessa Wehrmacht (nonostante i soliti incredibili negazionismi) ma perfino la Polizei ucraina uccise migliaia e migliaia di ebrei, rei soltanto di esistere in un'epoca che aveva deciso di liquidarli tutti con la soluzione finale. 


In questo senso, “Le ossa di Berdičev. La vita e il destino di Vasilij Grossman” getta nuova luce storica sulla Shoah argomentando con dovizia di carte e testimonianze come il genocidio del popolo israelita, a differenza di quello che si crede ancora adesso in Europa, sia avvenuto per prima nei territori dell'ex Urss in cui i tedeschi ebbero modo di affinare l'inumana scientificità dei loro metodi. Il massacro del 15 Settembre di oltre trentamila ebrei a Berdičev, uno dei tanti centri ucraini a maggioranza sionista, è il punto di svolta della vita di Grossman che in quella tragedia perse la madre, probabilmente gettata viva, come facevano i nazisti per risparmiare pallottole con i disabili e gli anziani, nella fossa vicino il locale aeroporto. Cercando di espiare il suo atroce quietismo verso le autorità di regime, lo scrittore di “Tutto scorre” nel secondo conflitto mondiale s'arruolò al fronte diventando il reporter ufficiale della decisiva battaglia di Stalingrado che segnò come noto l'inizio della disfatta tedesca sul decisivo versante orientale della guerra totale. Paradossalmente proprio da qui, da reportage che spesso incensavano sì l'indomita forza del popolo russo ma che ribadivano la nazionalità ebraica delle vittime, la vita di Grossman andò a cozzare contro le volontà politiche di Stalin e della sua cerchia di accoliti, intenti invece a nascondere il carattere razzista di un conflitto così devastante. “I morti non si dividono” divenne il mantra ufficiale a cui lo scrittore non volle mai sottomettersi nei successivi anni. Così nella seconda parte “Le ossa di Berdičev” passa dalla tragedia corale a quella personale dell'impossibile pubblicazione di “Vita e destino”, capolavoro bellico a cui Grossman aveva dedicato dieci anni di fatiche e che uscì, come nel caso di molti, troppi scrittori russi, soltanto postumo in Europa nel 1980. E sebbene il resoconto dei Garrard in queste ultime pagine sfiori la stenografia dottorale (i verbali del nascente KGB e le troppe testimonianze personali), esso riesce comunque a rendere giustizia delle dinamiche socio-culturali che ad ogni latitudine permettono la perpetuazione delle dittature. Mai più fosse a Berdičev, nemmeno quelle letterarie.

GLI AUTORI
John Garrard è professore di Letteratura russa all’Università dell’Arizona. Con la moglie Carol ha raccolto una vasta documentazione su Grossman ora donata alla Houghton Library dell’Università di Harvard.

Il trailer de "Il Caso Pantani - L'Omicidio di un Campione", al cinema solo il 12, 13 e 14 ottobre

SINOSSI 
 A 16 anni dalla scomparsa del Pirata, finalmente un film porta sul grande schermo la sua storia. Il caso Pantani è un noir contemporaneo, un thriller, ma anche un film d'inchiesta, un biopic, un film drammatico. Una ricostruzione accurata e avvincente della vita del campione romagnolo che svelerà particolari inediti sulla sua morte. Marco Pantani è stato ucciso due volte: a Madonna di Campiglio, vittima di una provetta manipolata e dalla criminalità organizzata e a Rimini, cinque anni dopo, dove verrà trovato solo, disteso a terra, a petto nudo, il giorno di San Valentino. È il racconto di Marco e delle tre fasi della sua breve vita: tre anime, tre interpreti, un solo uomo. Il caso Pantani è la storia di un atleta che è diventato un mito. Un mito che è stato distrutto. Una vittima che non ha ancora avuto giustizia. È la storia di un uomo appassionato e tenace e delle sue contraddizioni. Una storia che merita di essere raccontata.
 

Recensione: I giorni del ferro e del sangue, di Santi Laganà

Titolo:
I giorni del ferro e del sangue
Autore: Santi Laganà
Editore: Mondadori
Pagine: 564
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 19,50 €

Recensione a cura di Daniela

Anna è una contadina di sedici anni, vive con il padre e quattro fratelli nelle campagne laziali, insieme conducono una vita estremamente misera ma felice, all'insegna del duro lavoro e di preziosi insegnamenti che il padre ha elargito ad Anna nel corso degli anni, ad esempio come riconoscere erbe e piante medicinali, nonché frutti e piante commestibili. La miseria in cui versa l'umile famiglia viene spazzata via improvvisamente, lasciando il posto alla tragedia più nera, quando degli uomini armati, fanno irruzione nella capanna, trucidando il padre e i fratellini senza alcuna pietà e catturando il fratello quattordicenne Martello, con l'intenzione di venderlo al miglior offerente e ridurlo in schiavitù. Il valvassore di Alsium infatti, Filoberto Testa, ha ricevuto dal vescovo di Porto l'ordine di trovare e catturare alcune ragazze adolescenti di bell'aspetto, per compiacere i vizi e le perversioni consumate dal giovane pontefice Giovanni XII e dai più alti gradi del clero cattolico romano. La mattina successiva Anna, riuscita a scappare all'agguato grazie ai preziosi insegnamenti del padre, scopre il corpo senza vita del padre e dei fratellini. Sconvolta e affamata, dopo aver dato una degna sepoltura ai familiari, decide di salvare il fratello maggiore, mentre un forte sentimento di vendetta si fa strada nella sua mente. Inizia quindi un lungo viaggio sulle tracce dei rapitori di Martello che la porterà ad affrontare gli innumerevoli pericoli di un'Italia medievale, dove ignoranza, disumanità e violenza la fanno da padrona. Vivendo di stenti e patendo spesso i morsi della fame, in mezzo a tanto orrore, Anna troverà anche qualche sprazzo di umanità che le consentirà di avere dalla sua, persone disposte ad aiutarla ed immolarsi alla sua causa, come l'enigmatico cavaliere Arnolfo Malvisi, uomo dal coraggio straordinario, l'attempato filosofo Ezio, uomo arguto, dalle straordinarie doti oratorie e il giovane Furio, abile cacciatore dall'aspetto accattivante.


La storia è ambientata nel territorio laziale, nonché in una Roma decadente e trascurata, ben lontana dagli antichi splendori che la ritraevano ai tempi del grande Impero, quando era una città fiorente e ricca. Siamo nel X secolo e con l'anno Mille alle porte, in Italia dilagava il panico della fine del mondo, il re d'Italia Berengario d'Ivrea, sovrano delle terre italiche a cavallo del Po, attuò una politica aggressiva nei confronti del papato, e questo spinse Papa Giovanni XII a richiedere ad Ottone di Sassonia di scendere in Italia a sua protezione. Giovanni XII, figlio di Alberico II di Spoleto, crebbe nel palazzo di famiglia ricevendo un'educazione simile a quella dei suoi nobili coetanei romani e una volta divenuto Papa, non modificò le sue abitudini regali, conducendo una vita all'insegna della lussuria e dell'immoralità, quindi completamente contraria al principio dello spirito evangelico. Il modo di agire del pontefice, era pratica assai diffusa anche negli ambienti della chiesa romana che, ispirata dalla condotta immorale del Papa, favorì la ricomparsa clandestina della schiavitù. Inevitabili furono le reazioni ostili delle famiglie nobiliari romane che nel Medioevo ebbero una grande influenza politica a Roma, da cui spesso dipendeva anche la nomina dei Papi, come ad esempio la famiglia Crescenzi.


Con uno stile molto coinvolgente, particolarmente duro e ricco di particolari, Santi Laganà non si è affatto risparmiato nella descrizione dei personaggi e degli eventi che li caratterizzano, portando il lettore ad identificarsi totalmente nei panni degli stessi, offrendo una visione crudelmente realistica dei fatti vissuti, quasi a poter annusare l'aria fetida che dilagava tra le strade imbrattate dalle deiezioni, il fetore che vestiva perennemente i vari personaggi e subire passivamente l'efferatezza degli eventi vissuti da questi ultimi. La violenza fisica, ma soprattutto quella psicologica, sono il tema chiave della storia, nonché la povertà estrema, in netto contrasto con i lussi e le perversioni di cui si macchia la Chiesa cattolica, in nome dei suoi più alti rappresentanti, che agiscono senza scrupolo alcuno, contravvenendo ad ogni forma di umanità. Scontri sanguinosi, violenze, stupri, torture, vendette e legami improbabili, si susseguono in un tempo scandito dalle ore canoniche. Dove l'ignoranza e la povertà dilagano largamente e la chiesa non è altro che un ricettacolo di poteri corrotti e peccaminosi, un ragazza di umili origini si trova a dover crescere troppo rapidamente, affrontando le peggiori mostruosità, ma nonostante tutto, riesce a conservare un frammento di umanità, che indugia nel profondo del suo animo, irrorato da innumerevoli violenze, per le quali non esiste cura, se non quella dettata dal tempo.

L'AUTORE
Santi Laganà, calabrese di Reggio, vive da molti anni nella campagna romana. Avvocato, bancario in pensione, è un lettore vorace e uno scrittore per passione. I giorni del ferro e del sangue è il suo romanzo d’esordio.

22 settembre 2020

Il trailer de "Mi chiamo Francesco Totti", regia di Alex Infascelli. Evento speciale al cinema il 19, 20 e 21 ottobre

SINOSSI 
E' la notte che precede il suo addio al calcio e Francesco Totti ripercorre tutta la sua vita, come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori. Le immagini e le emozioni scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale e ricordi inediti. Un racconto intimo, in prima persona, dello sportivo e dell'uomo. Diretto da Alex Infascelli, soggetto e sceneggiatura di Alex Infascelli e Vincenzo Scuccimarra, il film è tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò (edito da Rizzoli).
 

21 settembre 2020

La piccola libreria di campagna, I tre cavalieri di Roma: novità Newton Compton in libreria dal 24 settembre

Titolo:
La piccola libreria di campagna
Autore: Rachael Lucas
Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 9,90 €

Lucy ha appena trovato un cottage da sogno per una vacanza indimenticabile. Tutto quello che deve fare è tenere d’occhio Bunty, la sua vicina di casa ultranovantenne estremamente vivace… In compagnia del suo cagnolino, Hamish, Lucy ha in programma di rilassarsi e di immergersi nelle incredibili storie delle donne che hanno vissuto nel vicino Bletchley Park. Ma gli abitanti del paesino di Little Maudley hanno altre idee, e Lucy si trova improvvisamente trascinata nell’iniziativa volta a trasformare una cabina telefonica fatiscente in una biblioteca gestita da volontari. Farà presto amicizia con Sam, che progetta case sugli alberi, e pian piano si lascerà conquistare dal fascino della vita di campagna. Ma nel corso del suo soggiorno scoprirà anche un segreto rimasto celato per decenni: qual è il legame speciale che unisce l’arzilla Bunty a Bletchley?

Titolo: 
I tre cavalieri di Roma
Autore: Andrea Frediani
Editore: Newton Compton
Pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 9,90 €

Tre cavalieri, Tito, Bendix e Magnus, si ritrovano coinvolti nel saccheggio del palazzo reale della capitale Seleucia. Ma dai sotterranei dell’edificio si diffonde una minaccia capace di spezzare qualunque armata: una terribile pestilenza, che costringe i romani a rinunciare alla campagna. I tre giovani salvano tre sorelle armene, Taline, Lucine e Yeva, e insieme a loro diventano testimoni scomodi di una vasta cospirazione che mira a detronizzare gli imperatori. Catturati dai parti, i sei saranno costretti ad affrontare una lunga e avventurosa odissea per recuperare la libertà e tornare in territorio romano così da avvertire gli imperatori del pericolo. Tra fughe rocambolesche in una terra sterminata e percorsi accidentati in territorio ostile, braccati da nemici di ogni sorta, briganti, pirati, lupi e cacciatori di taglie, i sei protagonisti dovranno forgiare la loro tempra in un viaggio di formazione in cui, per garantirsi la sopravvivenza, sarà necessario mettere alla prova sé stessi, i propri sentimenti e i vincoli reciproci.

Wonder Woman. Warbringer, Tra due mondi, Midnight sun e altre novità in libreria dal 24 settembre

Titolo:
Wonder Woman. Warbringer
Autore: Leigh Bardugo
Editore: Il Castoro
Pagine: 192 ill.
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 15,50 €

Diana desidera ardentemente mettersi alla prova con le sue leggendarie sorelle guerriere. Ma quando finalmente arriva l'occasione, la spreca e infrange la legge delle amazzoni, rischiando l'esilio, per salvare un semplice mortale: Alia Keralis. Ancora peggio, Alia non è una ragazza normale e con il suo gesto coraggioso Diana potrebbe aver condannato il mondo. Alia infatti è una Warbringer, una discendente diretta della famigerata Elena di Troia, destinata a provocare un'era di spargimento di sangue e miseria. Insieme, Diana e Alia dovranno affrontare un esercito di nemici – mortali e divini – determinati a distruggere o a impossessarsi della Warbringer. Per avere qualche speranza di salvare entrambi i loro mondi, dovranno schierarsi fianco a fianco.

Titolo:
 Tra due mondi
Autore: Ethan M. Aldridge
Editore: Il Castoro
Pagine: 224 ill.
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 15,50 €

Edmund e il Giovane sono identici e sono stati scambiati alla nascita: adesso Edmund vive nel Mondo di sopra, nascondendo i suoi poteri magici a tutti, mentre il Giovane vive con la Famiglia Reale nel Mondo di sotto, dove la sua natura umana suscita curiosità a corte e dove il suo unico amico è un golem, Whick. Ma quando la crudele strega Hawthorne conquista il trono con la forza e minaccia la sicurezza di tutti, i ragazzi capiscono che il loro destino è unire le forze per salvare i loro mondi – pur senza sapere esattamente a quale mondo appartengono davvero. 

Titolo:
 Possiamo essere tutto
Autore: Francesca Ceci, Alessia Puleo
Editore: Tunué
Pagine: 96 ill.
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 12,50 €

Realizzato in collaborazione con Amnesty International, il graphic novel racconta la storia della famiglia Fares, di origine marocchina e di religione islamica, ormai trasferita in Italia da molti anni. Ne fanno parte il padre Salim, la madre Nur, le figlie Raja e Amal e il figlio minore Hadi, l’unico ad essere nato a Roma. Le due sorelle Raja e Amal vivono sul filo continuo e instabile dell’equilibrio tra i due mondi. Raja ha ventidue anni e sogna di aprire una libreria tutta sua. Amal ha diciassette anni, ha deciso di portare il velo e ama il teatro e l’arte moderna. Hadi ha undici anni e ancora non sa che non basta nascere in un paese per esserne cittadino. I tre fratelli, insieme ai genitori immigrati dal Marocco a Roma quindici anni prima, vivono in equilibrio tra le due culture, quella di origine marocchina e quella di crescita italiana, in bilico tra la religione familiare e la libera scelta, sospesi tra ciò che la società si aspetta da loro e ciò che loro sentono di essere, a cavallo tra un'identità a metà e molteplice allo stesso tempo. 

Titolo:
 Midnight sun
Autore: Stephenie Meyer
Editore: Fazi
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 20,00 €

Quando Edward Cullen e Bella Swan si sono incontrati in Twilight, una storia d'amore destinata a diventare di culto ha avuto inizio. Ma finora la loro storia è stata raccontata solo dal punto di vista di Bella. Finalmente, con Midnight Sun, i lettori conosceranno la versione di Edward. Vissuta nei panni del bellissimo vampiro, questa storia assume una veste nuova, più oscura e tormentata: l'incontro con Bella è la cosa più spaventosa e più intrigante che gli sia mai successa nella sua lunga vita da vampiro. Mentre apprendiamo nuovi affascinanti dettagli sul suo passato, capiamo perché questa sia la sfida più difficile della sua vita. Come può seguire il suo cuore, se ciò significa mettere Bella in pericolo? 

Titolo:
 Snow Black
Autore: Francesca Tassini
Editore: Marietti Junior
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 16,50 €

Esistono davvero i fantasmi? C’è stato un tempo in cui Snow Black avrebbe liquidato la questione con un’occhiataccia. Poi un giorno la detective più famosa del web si è svegliata in un luogo buio senza più un corpo né ricordi precisi e ha capito che il fantasma era lei, intrappolato dentro Internet. È l’inizio dell’indagine più difficile che abbia mai affrontato, quella sulla sua morte. Per fortuna un fantasma del web ha poteri sorprendenti, come la rete. Agganciandosi al wi-fi di una villetta di Blooming, Snow entra in contatto con il mondo reale e trova due alleati, i fratelli Ella e Kennedy Davis. Insieme a loro, scopre che il suo ultimo caso era ambientato proprio a Blooming e che, sempre da quelle parti, stanno accadendo cose molto strane: occhi piangenti dipinti ovunque e ragazzi che scompaiono. Troppe coincidenze per Snow, che alle coincidenze non ha mai creduto…

Titolo:
 Il segreto di Avium
Autore: Giulia Gubellini
Editore: Magazzini Salani
Pagine: 416
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 15,90 €

Chiunque, guardando Giglio e Rosa, capirebbe che sono fratelli. Chi li conosce potrebbe anche aggiungere che i ragazzi condividono una certa dose di audacia, un discreto talento per cacciarsi nei guai e un'indole fin troppo curiosa. In fondo a una scala c'è una porta. Giglio ha in tasca la chiave che può aprirla, Rosacontrolla che il corridoio sia tranquillo. Nessuno, all'istituto, sa da dove vengano i due ragazzi, né chi li abbia abbandonati. Sono orfani. La chiave entra e gira. Sull'ultimo ripiano di uno scaffale trovano un cofanetto di legno, con incise le lettere G e R. All'interno due ciondoli gemelli, da unire tra loro. È così che un treno cade dal cielo, per accompagnare Giglio e Rosa verso l'avventura più importante della loro vita. Solcano cieli, fendono nuvole fino a un'isola che fluttua nell'aria: un mondo fantastico che li mette subito in pericolo, perché uomini 'alati' come uccelli li vogliono catturare. Grazie all'aiuto dei ribelli della Fenice, i giovani riescono a sfuggire ai Gendarmi. Su Avium, la terra che li ospita, loro sono dei Senza Piume e per questo clandestini. Devono riuscire a tornare a casa, ma Avium era nel loro destino e durante questo viaggio, meraviglioso e ricco di insidie, scopriranno perché.

Titolo:
 Madelief. Un cervello di maccheroni
Autore: Guus Kuijer
Editore: Camelozampa
Pagine: 192
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 13,90 €

La banda di Tom e quella di Eddie lo Svitato sono in guerra. Tra agguati, battaglie e spedizioni segrete, Madelief dimostra ben presto il suo coraggio. Eppure, a volte le capita di sentirsi un po’ strana: possibile che sia innamorata? Dall’autore vincitore dell’Astrid Lindgren Memorial Award.    



Titolo:
 Iride è caduta nel pozzo. Un tuffo nella filosofia
Autore: Nicola Zippel
Editore: MIMebù
Anno di pubblicazione: 2020
Prezzo copertina: 13,50 €

Filosofia… Che strana parola.
Che cosa vorrà dire?
Sembra complicata, roba da grandi.
Eppure la filosofia nasce proprio dalla capacità di meravigliarsi, alimentata dalla curiosità, dall’assenza di pregiudizi e da continue domande. E si sa, di domande, i bambini ne hanno proprio tante!
Ecco Iride, otto anni e migliaia di dubbi che le frullano nella testa. Ma chi avrà le risposte giuste? Nel Bosco delle Pecore la aspetta il filosofo Giaime, che la accompagna in una passeggiata attraverso la filosofia. Iride avrà l’occasione di incontrare Eraclito, Parmenide, Socrate, Platone e soprattutto Talete, così concentrato a osservare le stelle in cerca di risposte da cadere accidentalmente in un pozzo! E allora quel pozzo diventa il simbolo della curiosità, unica via per la conoscenza.