14 marzo 2014

Recensione: RAGAZZE DI CAMPAGNA di Edna O'Brien

Titolo: Ragazze di campagna
Autore: Edna O'Brien
Editore: Elliot
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2013
Prezzo copertina: 17,50 €


Rececensione a cura di Elvira Chimisso

Caithleen e Baba sono compagne di scuola in un piccolo villaggio d’Irlanda. Caithleen ha un padre violento e alcolizzato, sua madre è sempre triste e rassegnata, affettuosa ma sofferente. Baba fa parte di una ricca famiglia con una madre molto bella, moderna e sempre elegante. Le due ragazze crescono insieme, si amano e si odiano, si fanno dispetti e orribili offese ma alla fine si riconciliano sempre. Insieme vengono mandate a studiare in un collegio di suore ma, insofferenti alla vita del collegio, trovano uno stratagemma per farsi cacciare.

Le famiglie, per mettere a tacere le voci del villaggio, le spediscono a studiare a Dublino. Per la sfrontata e disinibita Baba e per la romantica Caith inizierà una nuova vita alla ricerca dell’ amore e di emozioni. Subiranno il fascino della città e si butteranno in avventure con uomini più grandi di loro. In particolare Caithleen incontrerà nuovamente il Signor Gentlman, il ricco, elegante e annoiato uomo sposato, che le aveva messo gli occhi addosso fin da quando era ragazzina e che ora le promette un romantico weekend a Vienna …

Leggendo i commenti in quarta di copertina ho cominciato a leggere questo libro con grande entusiasmo e curiosità, purtroppo le mie aspettative sono rimaste deluse. Lo stile narrativo è semplice ed immediato, le descrizioni dei paesaggi e dei personaggi sono molto dettagliate e prolisse ma tutto si ferma sulla superficie. Non c’è approfondimento dei caratteri, delle emozioni e delle sensazioni, sembra una semplice sequenza di descrizioni. Pare che il racconto non decolli mai, la narrazione procede in modo statico, senza sussulti e con un finale aperto e un po’ deludente; questo si spiega con il fatto che il libro è il primo capitolo di una trilogia. Il tema centrale del romanzo è comunque sempre valido e attuale: l’amicizia, i primi amori ma soprattutto le paure, le incertezze, l’irrefrenabile voglia di evadere e di crescere che è in ognuno di noi. Consigliato a chi vuole immergersi in una lettura piacevole ma non coinvolgente.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...