lunedì 21 aprile 2014

Recensione: NYMPHOMANIAC Vol. 2 (2014). Al cinema dal 24 aprile

Il secondo volume del film di Lars von Trier, a differenza del primo, assume quasi i caratteri di un noir. La protagonista, una ninfomane di nome Joe (Charlotte Gainsbourg), continua a raccontare la propria storia al vecchio Seligman (Stellan Skarsgård). Dopo aver avuto un figlio con Jerôme (Shia LaBeouf), l'unico uomo che ha mai amato, la donna si trova ad affrontare la fase dell'anorgasmia, ovvero dell'impossibilità di raggiungere l'orgasmo. Per questo prima riprende ad avere rapporti con più partner, anche contemporaneamente, successivamente, non ottenendo i risultati auspicati, decide di rivolgersi a K. (Jamie Bell), esperto in pratiche sadomasochistiche. Una scelta che la porterà a perdere sia Jerome che il bambino, e a diventare sempre più dipendente dalla patologia. Fino all'abbraccio della criminalità, dopo aver compreso l'impossibilità di conservare un lavoro legale, e all'incontro con P. (Mia Goth), che segnerà l'ultima parte del racconto.

Se il primo volume analizza l'età giovanile della ninfomane, il secondo racconta la maturità, dove diventa predominante il ricorso a "pratiche estreme" per assecondare i propri bisogni. Per questo, dunque, se nel primo l'attività sessuale rappresenta il fulcro della storia, nel secondo l'erotismo lascia spazio alla dimensione drammatica della dipendenza, che spinge la protagonista verso il dolore, la solitudine, l'ira, l'isolamento sociale, la disperazione e la presa di coscienza, definitiva, della propria patologia.

A livello tematico, naturalmente, il secondo volume completa il quadro e offre ulteriori spunti di riflessioni allo spettatore. La fotografia perde la dimensione poetica diventando più cupa e "realistica". Il ritmo è leggermente più elevato e, in qualche modo, contribuisce a suscitare maggiore attesa nello spettatore. La prova attoriale di tutto il cast si conferma di ottimo livello, con Charlotte Gainsbourg, protagonista assoluta in questo secondo capitolo, che riesce a trasmettere con grande intensità tutte le emozioni e i sentimenti contrastanti che dilaniano il personaggio di Joe. Da non perdere per tutti coloro che hanno amato il primo!

DATA USCITA: 24 aprile 2014
GENERE: Drammatico, Erotico
ANNO: 2014
REGIA: Lars von Trier
SCENEGGIATURA: Lars von Trier
ATTORI: Charlotte Gainsbourg, Stellan Skarsgård, Stacy Martin, Shia LaBeouf, Jamie Bell, Willem Dafoe, Mia Goth, Jean-Marc Barr, Michael Pas
PRODUZIONE: Zentropa Entertainments
DISTRIBUZIONE: Good Films
PAESE: Danimarca
DURATA: 122 Min

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO