domenica 13 settembre 2015

Breve storia di sette omicidi; Quando la musica finisce e altre novità Sperling & Kupfer in libreria dal 15 settembre

Titolo: Breve storia di sette omicidi
Autore: Marlon James
Editore: Frassinelli
Pagine: 708
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 24,50 €
  


Un ambizioso e compiuto ritratto del lato oscuro della Giamaica, e non solo, dagli anni ’70 agli anni ’90. Vicina al reggae, eppure così distante dalla rivoluzione pacifista auspicata dalla religione rastafari, nel 1976 l’isola trabocca di proiettili, miseria, stupri, droga, mafia, servizi segreti e poliziotti corrotti. Alla vigilia di un importante concerto di Bob Marley teso a rasserenare gli animi prima delle elezioni, un manipolo di assassini irrompe nella sua casa tentando di ucciderlo. A partire da questo evento, s’intrecceranno nei successivi vent’anni i destini di decine di personaggi, chi impegnato semplicemente a sopravvivere, chi a nascondersi, chi a prendersi tutto.
E anche se l’azione si sposterà principalmente negli Stati Uniti, il fantasma di quei giorni giamaicani continuerà ad aleggiare su ognuno di loro.

MARLON JAMES è nato in Giamaica nel 1970. Il suo romanzo d'esordio, John Crow's Devil, del 2005 ha partecipato al concorso Commonwealth Writers’ Prize ed è stato finalista al Los Angeles Times Book Prize. Nel febbraio 2009 è uscito il suo secondo romanzo, The Book of Night Women, che un critico ha definito “scritto in maniera splendida e devastante”. Oggi James vive negli Stati Uniti, dove insegna letteratura e scrittura creativa al Macalester College di St. Paul, nel Minnesota. 

Titolo: Quando la musica finisce
Autore: Mary Higgins Clark
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 372
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 19,90 €
  


Quando riceve il nuovo incarico, la designer Lane Harmon capisce subito che c’è qualcosa di strano: abituata a frequentare le case dei ricchissimi insieme al famoso e strapagato capo, si trova invece a ristrutturare una modesta abitazione di campagna. Ben presto scopre che la sua proprietaria è la moglie del famigerato finanziere Parker Bennett, caduto in disgrazia dopo aver provocato un buco miliardario nella società che gestiva, e scomparso misteriosamente. Convinta dalla donna, e soprattutto da suo figlio, dell’innocenza di Bennett, Lane rischia di entrare in un gioco pericoloso. Troppo pericoloso.

MARY HIGGINS CLARK
, acclamata autrice di numerosissimi bestseller internazionali che hanno venduto più di trecento milioni di copie, è nota in tutto il mondo come la Regina della suspense. Vive a Saddle River, nel New Jersey, con il marito. Madre di cinque figli, si divide tra la scrittura e i molti nipoti. Dai suoi romanzi, in Italia tutti pubblicati da Sperling & Kupfer, sono state tratte serie TV di successo. 

Titolo: La canzone che ci ha fatto incontrare
Autore: Ryan Winfield
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 17,90 €
  


Disperata per la perdita della figlia, la quarantenne Jane accoglie un musicista che le sembra un amico della ragazza, l’unico in grado di farle capire e accettare le ragioni di quella vita spezzata. Ma con il passare dei giorni Jane si rende conto di essere attratta dal giovane uomo che ospita, e capisce che si sta innamorando di lui. Forse per lei è troppo tardi; o forse, invece, il vero amore non conosce limiti. Una storia di passione e rinascita, quella di una donna che ha vissuto lottando da sola per anni e alla quale il destino decide di regalare una nuova vita. Romantico e sexy, un romanzo ricco di sfumature.

RYAN WINFIELD ha 39 anni, vive a Seattle ed è autore di romanzi d’amore, bestseller in America. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO