10 giugno 2012

Recensione: VATICANUM. IL MANOSCRITTO ESOTERICO di José Rodrigues dos Santos

Titolo: Vaticanum. Il manoscritto esoterico
Autore: José Rodrigues dos Santos
Editore: Newton Compton
Pagine: 422
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 9,90 € 


Patricia Escalona, una ricercatrice spagnola, mentre sta analizzando il Codex Vaticanus nella Biblioteca Apostolica Vaticana viene sgozzata da un uomo, che lascia vicino al cadavere un misterioso enigma. Giunta sul posto per le indagini, Valentina Ferro, ispettrice della polizia italiana, fa convocare Tomas Noronha, storico portoghese, ultima persona contattata dalla vittima. Proprio quest'ultimo, risolvendo l'enigma, scopre che l'assassinio è in qualche modo correlato con alcune falsificazioni presenti nel Nuovo Testamento.

Chester Beatty Library (Dublino)
Nel frattempo, a Dublino, il professor Alexander Schwarz viene assassinato con le stesse modalità e, poco dopo, in Bulgaria, la stessa sorte tocca al professor Petar Vartolomeev. L'ispettrice e Tomas vengono convocati per analizzare e risolvere gli enigmi lasciati vicino alle vittime, in qualche modo tesi a dimostrare la stessa cosa: Gesù non è quello che tutti conosciamo. Le indagini condurranno Valentina e Tomas fino a Gerusalemme, sulle tracce dei sicarii, una fazione estremista degli Zeloti, apparentemente scomparsi da secoli. Un'indagine in qualche modo connessa con la ricca Fondazione Arkan, dove mesi prima le tre vittime si sono conosciute. Una fondazione che si occupa di ricerca avanzata nel settore molecolare e che nasconde un segreto in grado di cambiare la storia.

Gerusalemme
Vaticanum - Il manoscritto esoterico appartiene a quel filone di romanzi rivelazione sulla vita di Gesù che hanno invaso le librerie dopo il successo del Codice da Vinci di Dan Brown
Tra quelli che ho letto, Vaticanum è di gran lunga il migliore. Questo perchè l'autore non fa leva su elementi fantasiosi, ma pone in risalto le contraddizioni e gli "errori" presenti nel Nuovo Testamento, attraverso interpretazioni credibili, per arrivare a delineare una tesi affascinante e quanto meno verosimile. Una teoria che, per non togliervi il gusto di scoprire il romanzo, preferisco non enunciare.

Tomba di Talpiot (Gerusalemme)
José Rodrigues dos Santos, dunque, affascina il lettore con una storia che rievoca problemi teologici e storici di grande rilevanza, come la paternità dei Vangeli, il "mistero" della Trinità (Padre, Figlio e Spirito Santo), la natura divina di Gesù, la discendenza da Abramo; il tutto senza inventare nulla, ma limitandosi a citare le parole del Vecchio e del Nuovo Testamento.
Un lavoro frutto di una meticolosa indagine storica, tanto che alla fine l'autore, cosa più unica che rara in un romanzo, cita le numerose fonti bibliografiche consultate.

Codex Vaticanus
Se da una parte questo aspetto rende affascinante e interessante la storia, molto più debole risulta la parte "romanzata", dove si cerca di unire fede e scienza, anche se il testo è scorrevole e il ritmo elevato. Inoltre non mancano i colpi di scena, soprattutto nella parte finale.

Un altro aspetto che non mi ha convinto a pieno è la costruzione dei personaggi, forse un pò troppo stereotipati, e in particolare la figura dell'ispettrice italiana, fin troppo "ingenua" per essere credibile nel ruolo. Inoltre alcuni dialoghi sono abbastanza "imbarazzanti", non so se per colpa della traduzione o proprio per demerito dello scrittore.

Nonostante questo, il romanzo si legge velocemente e il lettore viene coinvolto in una storia avvincente e affascinante. Consigliato a tutti coloro che amano i thriller a sfondo religioso e, in particolare, agli appassionati della storia e dei misteri sulla vita di Gesù.

L'AUTORE
José Rodrigues dos Santos è nato in Mozambico nel 1964. Tra i volti più noti della TV nazionale portoghese, conduce il telegiornale della sera sul canale RTP. Per la sua attività giornalistica ha ricevuto diversi premi del Club portoghese della stampa, oltre a tre riconoscimenti da parte della CNN. Insegna giornalismo all’università “Nova” di Lisbona ed è autore di vari romanzi e saggi, tradotti in quindici Paesi, tra cui ricordiamo: Codice 632, Einstein e la formula di Dio, Il settimo sigillo. Per maggiori informazioni, visitate il suo sito: www.joserodriguesdossantos.com.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI