3 novembre 2012

Recensione: OGNI ISTANTE DI ME E DI TE di Alex Capus

Titolo: Ogni istante di me e di te
Autore: Alex Capus
Editore: Garzanti
Pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 16,40 €


Il romanzo si apre con il funerale di Léon ed è il nipote a raccontare la storia in terza persona.
Tutto prende spunto da una donna, non appartenente alla cerchia famigliare, che entra in chiesa per dare l'ultimo saluto all'uomo.
E' il pretesto per raccontare la loro storia da quando nel 1918 il giovane Léon, poco amante dello studio e incline a non frequentare la scuola, dietro sollecitazione del padre, lascia Cherbourg per recarsi alla stazione di Saint-Luc-sur-Marne a lavorare come telegrafista Morse (codice che tra l'altro lui non conosce).

Cherbourg
E' qui che incontra per la prima volta Louise, una ragazza senza passato che lavora come collaboratrice del sindaco. E solo dopo diversi tentativi Léon riesce finalmente ad avvicinarla e tra i due nasce un sentimento silenzioso, dolce, delicato, che culminerà con un'appassionata notte d'amore.
Ma come si sa a volte il destino è beffardo e proprio il giorno successivo, di ritorno verso casa, la guerra entra nelle loro vite e una bomba finisce per separarli.
Credendosi morti a vicenda entrambi finiscono per prendere strade diverse.

Parigi 1930
Dieci anni dopo Léon vive a Parigi ed è sposato con Yvonne, la madre dei suoi due figli. Qui l'uomo conduce un'esistenza routinaria e poco felice, consolato solo dal ricordo di quella notte trascorsa con Louise.
Tutto questo fino a quando nell'affollata metro parigina, Léon scorge una giovane donna dagli occhi verdi e impiega poco a capire che si tratta della sua Louise. 
Non capendo però se si è trattato di un'allucinazione o della realtà, Leon deciderà di cercare Louise.
Si ritroveranno? E come riusciranno a incastrare questo sentimento nella nuova esistenza di entrambi?
Questo dovete scoprirlo da soli...

Liberazione di Parigi - 29 agosto 1944
Personalmente non avevo mai sentito parlare di quest'autore, sconosciuto ai più, prima di segnalare questo libro. E dunque al termine della lettura posso garantirvi che è stata veramente una bella scoperta.
Il romanzo racconta fondamentalmente una storia d'amore, quella tra Léon e Louise, particolarmente intensa e appassionante, ma mai eccessivamente zuccherosa.
L'autore infatti riesce a costruire un racconto credibile, con una trama e uno stile ben calibrati, senza cadere negli eccessi tipici delle storie d'amore. E questo anche grazie all'espediente narrativo di affidare la narrazione al nipote, che racconta la storia del nonno con il giusto distacco, senza per questo rinunciare alla descrizione dei suoi pensieri più intimi.

Un romanzo appassionante quindi, costruito su un sfondo storico affascinante, gli anni tra la prima e la seconda guerra mondiale, che evolve di pari passo con la storia dei protagonisti e condiziona spesso le loro scelte.

Un libro intenso ed emozionante che si legge in poche ore. Consigliato per chi ama le storie d'amore e vuole commuoversi con quella di Léon e Louise.
  
L'AUTORE
Alex Capus, nato in Francia nel 1961, vive in Svizzera. I suoi libri sono pubblicati in diverse lingue e hanno ricevuto numerosi premi letterari.  

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI