8 aprile 2014

Gossip; Non dirmi un'altra bugia e altre novità Newton Compton in libreria dal 10 aprile

Titolo: Gossip
Autore:
Beth Gutcheon
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


Lovie French è la proprietaria di una lussuosa boutique di abbigliamento a Manhattan, nell’Upper East Side. Discreta e riservata, assiste le sue affezionate clienti che, tra una giacca, un foulard e un tubino, si lasciano spesso andare a confessioni e pettegolezzi. Incluse le sue migliori amiche, due ex compagne dei tempi del collegio: Dinah, una sfrontata, talentuosa giornalista, e l’integerrima e timida Avis, esperta d’arte. Malgrado siano entrambe amiche di Lovie, tra Dinah e Avis non corre buon sangue, e per decenni hanno cercato di evitarsi. Ma adesso le cose sono cambiate: il figlio di Dinah e l’unica figlia di Avis si sono innamorati e sono felicemente fidanzati.
Così le due nemiche sono costrette a mettere da parte i vecchi dissidi, con l’aiuto di Lovie, la depositaria di tanti segreti del passato… Ma il rancore mai sopito può essere esplosivo, e qualche chiacchiera di troppo avrà effetti devastanti sulle vite di tutti.

Beth Gutcheon è autrice di nove romanzi acclamati in tutto il mondo e tradotti in 14 lingue. Ha scritto inoltre alcune sceneggiature, tra cui il documentario The Children of Theatre Street, candidato all’Oscar. Vive a New York. Per saperne di più: www.bethgutcheon.com

Titolo: Heinrich Himmler. Il diario segreto
Autore:
Heinrich Luitpold Himmler
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


Per molti anni si è pensato che le lettere di Heinrich Himmler alla moglie Marga fossero andate perdute. Ma a quasi settant’anni dal suicidio del capo delle SS e dalla fine della seconda guerra mondiale, le sue esclusive missive sono state ritrovate a Tel Aviv, in Israele. Perfetto complemento dei messaggi che Marga gli inviava – conservati negli archivi della città di Coblenza – queste lettere rappresentano uno straordinario spaccato della vita privata di uno dei gerarchi più potenti e spietati del regime nazista. Attraverso la loro corrispondenza, emerge non solo un’agghiacciante identità di sguardi su temi quali l’antisemitismo, ma lo stesso Himmler vi appare come un uomo sospeso tra banalità e vanità, tra distanza e attenzione per la propria famiglia, tra la sfera personale e le atrocità della macchina di sterminio che ha attivamente progettato e realizzato. Questo libro rappresenta quindi un documento di grandissimo valore storico, da cui traspaiono – dietro la facciata di apparente calma piccolo-borghese del carteggio – la brutalità e l’insensibilità di Himmler, nonché il suo ruolo di primo piano nella Soluzione finale e la sua strettissima collaborazione con Adolf Hitler. 

Heinrich Luitpold Himmler (Monaco di Baviera, 7 ottobre 1900 – Luneburgo, 23 maggio 1945) Nel 1943, venne nominato ministro dell’Interno del Reich. Fu uno dei gerarchi più potenti e spietati della Germania nazista. Catturato il 22 maggio del 1945, si suicidò con una capsula di cianuro nascosta tra i denti il giorno seguente.

Titolo: Non dirmi un'altra bugia
Autore:
Monica Murphy
Editore: Newton Compton
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


Drew Callahan è un ragazzo ricco, affascinante, la stella della squadra di football del college. Le ragazze lo desiderano, ma nella sua vita sembra non esserci spazio per l’amore. Fable invece ha dovuto rinunciare agli studi per lavorare come cameriera e occuparsi di sua madre e del suo fratellino. È bellissima e ha già avuto diversi ragazzi, ma nessuno le ha mai fatto davvero battere il cuore. Drew e Fable si conoscono appena quando lui le chiede, in cambio di una somma di denaro, di fingere per una settimana di essere la sua ragazza e trascorrere con lui la festa del Ringraziamento nella villa di famiglia. Fable accetta, perché quei soldi le fanno comodo e tra loro non ci sarà sesso: sarà solo una finzione per i genitori di Drew. Ma le cose presto cambieranno... 

Monica Murphy, californiana, è autrice di diversi romanzi, tra cui la serie One Week Girlfriend, bestseller del «New York Times». Per saperne di più visitate il sito www.monicamurphyauthor.com

Titolo: Maledetta primavera
Autore:
Paolo Cammilli

Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


A Settimo Naviglio, un grigio paesino nella periferia di Milano, la gente si annoia. Eppure basta una piccola scintilla per incendiare tutto. A spezzare la monotonia è un vecchio conto in sospeso fra un trentacinquenne un po’ sfatto e una ragazzina strafottente. Carlotta è giovane, bella da mozzare il fiato, orgogliosa, e dolce con chi vuole lei. Ginevra, la sua amica del cuore, è ambiziosa e disposta a tutto pur di raggiungere i suoi scopi. Insieme, si sentono padrone del mondo e giocano col fuoco. Ma c’è Fabrizio Montagnèr, che sogna a occhi aperti e rompe il loro equilibrio. Tutti e tre sono legati da un oscuro segreto che costringe Ginevra ad abbassare lo sguardo di fronte alla sua migliore amica. Intanto uno strano sentimento inizia a pulsare tra Carlotta e Fabrizio. Un amore tenerissimo o uno spietato gioco al massacro? A rendere tutto più torbido, due fatti sanguinosi e crudeli e una verità che riaffiora impietosamente, fra desideri, ricordi e ossessioni.

Paolo Cammilli, nato nel 1974 a Firenze, dove vive e lavora, è stato vittima di un gravissimo incidente che lo ha lasciato invalido al 50%. Superata questa terribile prova che la vita gli ha messo davanti, ha scritto Maledetta primavera, il suo libro d’esordio. È stato un caso letterario sul web, raggiungendo le prime posizioni nelle classifiche dei principali store online. Per questo romanzo ha ricevuto enormi consensi in rete ed è stato semifinalista al Premio Campiello. La sua pagina Facebook conta quasi 100.000 contatti.

Titolo: Passaggio a Bombay
Autore:
Sue Gee  
Editore: Newton Compton
Pagine: 448
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 14,90 €


1944. Will e Flo Sutherland si sono conosciuti e sposati in India, un paese che entrambi hanno molto amato. Ma ora la guerra e il crollo dell’Impero britannico li costringono a tornare in Inghilterra. Qui provano a rifarsi una vita nella splendida campagna del Devonshire, eppure le loro aspettative vengono ben presto spazzate via dalla realtà dei fatti: il duro lavoro nei campi mina l’incerta salute di Will, e Flo non riesce a barcamenarsi tra la famiglia e il suo desiderio di dedicarsi alla scrittura. E negli anni seguenti, mentre i loro figli crescono, i Sutherland dovranno affrontare altre prove, che metteranno in discussione tutte le loro certezze. Riusciranno Will e Flo a restare insieme, nonostante i conflitti, i malintesi e le piccole grandi tragedie che riempiono la loro quotidianità? Passaggio a Bombay è un appassionante e struggente affresco di una famiglia inglese attraverso tre decenni, un emblematico e vivido spaccato delle gioie e dei dolori che ci riserva la vita.

Sue Gee, già autrice di nove romanzi – tra cui The Mysteries of Glass, selezionato per l’Orange Prize – e di una raccolta di racconti, dirige il corso di scrittura Write to Life e insegna alla Faber Academy. Vive tra Londra e l’Herefordshire.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...