1 dicembre 2012

Recensione: L'AMORE QUANDO TUTTO CROLLA di Giulia Ottaviano

Titolo: L'amore quando tutto crolla
Autore: Giulia Ottaviano
Editore: Rizzoli
Pagine: 230
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 17,50 €

 
Eugenia, giovane studentessa di lettere, è la tipica ragazza borghese, viziata, indifferente, con un brutto carattere.
Del tutto priva di ambizioni e interessi, Eugenia ha una sola "amica", una mamma iperprotettiva che continua a viziarla e un padre assente. E anche in amore non se la passa bene, continuando ad assecondare le provocazioni dell'ex stronzo e superficiale.
Sarà l'incontro con Tobias, l'affascinante assistente del professore universitario, a sconvolgere la vita di Eugenia, mentre il padre Paolo, imprenditore edile, si trova all'improvviso in grossi guai giudiziari.

Milano
L'amore quando tutto crolla è il romanzo d'esordio della giovane scrittrice veneta Giulia Ottaviano.
La storia è quella di una famiglia borghese milanese alle prese con i piccoli grandi problemi di una quotidianità fatta di grande apparenza e di poca sostanza.  
La stessa sostanza che manca nella vita di Eugenia, privata dell'affetto paterno e incapace, a sua volta, di manifestare sentimenti autentici e dare un senso, una direzione alla propria esistenza.
Una situazione destinata a cambiare, in qualche modo, solo dopo l'incontro con Tobias e la conseguente scoperta dell'amore.

La tematica affrontata dunque non è particolarmente originale e la storia si sviluppa in modo abbastanza prevedibile, anche se il tutto viene descritto in modo sincero, credibile e l'autrice dimostra di conoscere bene determinati ambienti milanesi.
Tra gli aspetti positivi del romanzo senza dubbio la scorrevolezza e la capacità di catturare l'attenzione del lettore con una prosa semplice, lineare e realistica.
Tra quelli meno riusciti, invece, un finale troppo frettoloso, che lascia una sensazione di incompiutezza, e la scarsa caratterizzazione di personaggi secondari, come Paolo, Tobias, Daniele e Pietro (le cui vicende finiranno per incrociarsi con quella di Paolo), che a mio avviso meritavano un maggiore approfondimento.

Un romanzo piacevole quindi che si legge velocemente e si dimentica altrettanto in fretta. 
 
L'AUTRICE
GIULIA OTTAVIANO è nata nel 1987 a Cittadella, in provincia di Padova, è cresciuta fra Roma, Catania e Milano, dove vive. Ha frequentato la scuola Holden e nel 2009 è stata selezionata per le Prove d’Autore di Esor-dire. Questo è il suo primo romanzo.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI