2 giugno 2014

Recensione: MALEFICENT (2014). Al cinema dal 26 maggio

Malefica (Angelina Jolie) è una fata e vive nel mondo incantato oltre la brughiera. E' solo una bambina quando conosce Stefano (Sharlto Copley), ragazzino di umili origini ma molto ambizioso. E nonostante la diffidenza nei confronti degli umani, a causa di guerre del passato, Malefica finisce per innamorarsi di lui e crede che Stefano rappresenti il vero amore. Ma quando, dopo essere cresciuti, Stefano la tradisce per diventare Re, rubandogli le ali, Malefica perde tutta la propria bontà e decide di vendicarsi sulla piccola Aurora (Elle Fanning). Dopo la nascita della bambina, infatti, Malefica scaglia sulla futura regina un incantesimo impossibile da spezzare: all'età di sedici anni la ragazza cadrà in un sonno eterno e solo il bacio del vero amore potrà risvegliarla. E mentre Stefano cerca invano di catturare Malefica, Aurora cresce con tre fatine, ignara di tutto e sorvegliata dalla stessa Malefica, che piano piano finisce per legarsi alla bambina...

Maleficent, rilettura originale della Bella Addormentanta, rappresenta il tentativo filmico di raccontare la storia da un punto di vista diverso, ovvero quello di Malefica, eliminando la classica distinzione tra buoni e cattivi, tipica dei film della Walt Disney. In Maleficent infatti il confine tra il bene e il male diventa più sottile, fino a confondersi del tutto nella parte finale, in cui assistiamo ad un vero e proprio ribaltamento dei ruoli. L'idea dunque che il bene, come il male, è innato in ogni essere vivente e che poi sono gli eventi della vita a far predominare l'uno o l'altro; come nel caso di Malefica che dopo il tradimento si lascia andare all'odio, salvo poi riscoprire con la dolcezza di Aurora la propria bontà.

Maleficent regala allo spettatore un'esperienza visiva di ottimo livello, da gustare a pieno con il 3D, ma se il film funziona il merito è principalmente di Angelina Jolie, che riesce a dare al personaggio di Malefica una grande umanità, oltreché grande espressività, donando ad una fiaba la credibilità di una storia reale. Sufficiente la prova degli altri attori, messi in ombra dalla bellezza e dal carisma della Jolie.

Un film consigliato principalmente per un pubblico giovane, ma adatto anche a chi vuole assistere ad una rilettura diversa di un classico immortale della Walt Disney.

DATA USCITA: 28 maggio 2014
GENERE: Fantasy
ANNO: 2014
REGIA: Robert Stromberg
SCENEGGIATURA: Linda Woolverton, Paul Dini
ATTORI: Angelina Jolie, Elle Fanning, Juno Temple, India Eisley, Sharlto Copley, Sam Riley, Imelda Staunton, Lesley Manville, Kenneth Cranham
FOTOGRAFIA: Dean Semler
MONTAGGIO: Richard Pearson
MUSICHE: James Newton Howard
PRODUZIONE: Roth Films
DISTRIBUZIONE: Walt Disney Pictures
PAESE: USA
DURATA: 97 Min
FORMATO: 2D e 3D

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...