13 ottobre 2016

Recensione: CERCANDO L'ONDA di Christopher Vick

Titolo: Cercando l'onda
Autore: Christopher Vick
 
Editore: Giunti
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 14,00 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi


Avete mai visitato quei luoghi dove l’intervento umano sembra non aver scalfito la naturalezza della vegetazione? Paradisi innati e spontanei che si ergono in tutta la loro selvaggia bellezza. E proprio in una di queste lande mozzafiato, è ambientato il romanzo di cui vi racconto oggi. Nella moderna Cornovaglia, tra rocce ripide, acque cristalline, onde altissime ed una fauna verdeggiante, assistiamo ad una storia di coraggio, crescita e primi amori. Sam, un
ragazzo timido e nerd, si trasferisce da Londra in un cottage locale, insieme a sua madre e a sua sorella minore. 

Fin da subito cominciano i suoi problemi: non riesce a legare con i giovani del posto, il cui unico divertimento è il surf, mentre a lui è vietato persino avvicinarsi al mare a causa di un incidente che gli ha portato via suo padre. Ma tutto cambia nell’istante in cui conosce Jade, una ragazza problematica, bellissima e ribelle. Lei ed il suo gruppo di amici sono fuori di testa, vivono una vita senza regole e non si lasciano sopraffare dai problemi dell’adolescenza, cercando in tutti i modi di cavalcarli come un’onda. Sam, dal canto suo, sopraffatto e allo stesso tempo ammaliato dall’adrenalina che lo circonda, impara dapprima a nuotare ed in seguito a salire su una tavola da surf e a domare il mare. La bella Jade, però, ha un’ossessione segreta che ben presto condividerà con Sam e gli altri: raggiungere un posto chiamato “Corna del diavolo” dove, durante una tempesta perfetta, ci sono le migliori onde che si possano desiderare. Una prova elettrizzante che potrebbe valerle addirittura la fama, se non fosse per l’alto rischio che si incorre cercando di compiere l’impresa. Riusciranno i protagonisti a sfidare l’ignoto per dominare la paura?

Con un linguaggio semplice, diretto e fluido, Christopher Vick racconta la storia di un comune adolescente, rendendola memorabile. La magistralità dell’autore risiede nella capacità di narrare i problemi, le angosce, le tappe fondamentali e i sentimenti forti dell’adolescenza senza cadere nella banalità. Attraverso i due protagonisti principali, ci narra delle due tipologie di adolescenti più comuni: il nerd e la ragazza popolare. Nella figura di Sam, voce narrante del romanzo, assistiamo ad una evoluzione psicologica graduale, ma allo stesso tempo sorprendente: da studioso, diligente, a tratti nervoso, introverso, insicuro ed appassionato della fisica e dell’astronomia, si trasforma in un ragazzo spontaneo, sorridente, dolce e coraggioso, pronto ad affrontare a testa alta le sue paure; nel caso di Jade, invece, l’autore la presenta dapprima come una inquieta e spericolata surfista, poi come un’adolescente problematica, non disposta ad affezionarsi o a farsi amare facilmente, fragile e insicura.

Entrambi, si ritroveranno ad affrontare il senso dell’amicizia vera fatta di sostegno e rispetto; del primo amore caratterizzato da batticuori, piccoli gesti, sfioramenti e parole non dette; e del rapporto conflittuale con le rispettive famiglie in cui troviamo genitori preoccupati, severi, scontenti, a tratti giudiziosi e troppo immersi in situazioni passate. Personalmente, credo che Sam e Jade vedano nelle onde quella libertà agognata e negata dalla loro età e dalle situazioni familiari, mentre l’atto di cavalcarle rappresenta in qualche modo il loro modo di ribellarsi alle situazioni, il loro prendere possesso della vita e dei timori che la accompagnano.

Un romanzo di formazione emozionante e sorprendente che non ha età.  

L'AUTORE
Christopher Vick coltiva da anni una straordinaria passione per il mare: impegnato professionalmente nel settore della conservazione dell’ambiente e della fauna marini, nel tempo libero gira il mondo sfidando le onde con la tavola da surf. Ha firmato articoli sulla mitologia e su temi legati alla conservazione marina su varie riviste, oltre a pubblicare un volume sulle leggende della Cornovaglia. Dopo aver frequentato il prestigioso master di scrittura creativa di Bath ha scritto il suo primo romanzo, Cercando l’onda, dove non potevano mancare i due elementi che più ha a cuore: il surf e le selvagge coste della Cornovaglia.  
 
PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...