12 agosto 2021

Libri & Cultura consiglia: Come educare il lettore digitale. Tra spazio narrativo e comprensione umana, di Giuseppe Lagrasta

Titolo:
Come educare il lettore digitale. Tra spazio narrativo e comprensione umana
Autore: Giuseppe Lagrasta
Editore: Anicia
Pagine: 156
Anno di pubblicazione: 2021
Prezzo copertina: 19,50 €

Internet, l'iphone, il nutrimento quotidiano offerto agli strumenti tecnologici, whatsApp, sms, Instagram, Netflix, sono ambienti di ancoraggio per tutti; posti di telecomunicazioni, spazi controllati dal grande fratello orwelliano che si occupa di dardeggiare con le immagini, le parole, le storie, i fatti, le fake news. La lettura di un libro può facilmente essere condivisa con l'uso di questi strumenti tecnologici. Se si predisponessero le azioni di equilibrio tra l'uso dei due strumenti di comunicazione (cartacei e digitali) sarà possibile approfondire l'importanza che la comunicazione assume nel nostro tempo. Un tempo invisibile o un tempo di pietra tra le pietre? Il nostro tempo necessita di spazi di conversazione approfondita, esplorativa e umana. Bisogna ridare alla comunicazione umana quelle potenzialità che possedeva un tempo, quando la comunicazione orale aveva una tensione tutta civile, costruttiva e democratica. La comunicazione orale era il progetto quotidiano che si innervava alla passione di ascoltare, condividere, partecipare e sognare un nuovo futuro.

Giuseppe Lagrasta, dirigente scolastico si è occupato di metodologie didattiche innovative e di management culturale. Si è interessato al management scolastico e alle reti culturali. Ha pubblicato: Management Scolastico Integrato. Network organizzativi e reti sociali (Roma, 2004); Il Lectornauta. Educare alla lettura nella società digitale (Barletta, 2018). Attualmente dirige il Liceo Classico, delle Scienze Umane e Liceo Musicale "A. Casardi" di Barletta.