2 dicembre 2011

Recensione: LO SCRITTORE E IL PIPISTRELLO di Federico Bonomi


DESCRIZIONE
Una città è colpita da una serie di efferati delitti. Accanto a ogni corpo viene trovato un foglio con un breve racconto dal sapore vagamente moraleggiante, quasi una sfida lanciata dall’assassino agli investigatori a trovare le ragioni del suo agire. La polizia chiede l’aiuto del Pipistrello, un investigatore privato conosciuto per essere un solitario, un duro dai metodi bruschi e spicci, che ama la notte e le bevute nei pub. Tra indagini e colpi di scena, si giungerà a una soluzione dell’enigma del tutto inaspettata… 

RECENSIONE
Lo scrittore e il pipistrelo è un giallo classico scritto dal giovanissimo Federico Bonomi.
Il protagonista è Quentin, un detective freelance soprannominato "pipistrello" per il suo stile di vita (esclusivamente notturno). 
Quentin viene ingaggiato dal detective Steve Rommel perchè la città è alle prese con uno spietato serial killer che si diverte a fare a brandelli le sue vittime, tutti tossicodipendenti, senza lasciare nemmeno una traccia, tranne delle brevi novelle (da qui il titolo del libro). Ma qual'è il loro vero significato?
Sarà questo il compito del "pipistrello", costretto a muoversi in tempi brevi, anche per la pressione che il sindaco, vicino alle elezioni, sta facendo sulla polizia. 
Tra omicidi, interrogatori e colpi di scena, il romanzo si legge tutto d'un fiato.
L'intreccio narrativo, anche se abbastanza classico, è buono e riesce a coinvolgere il lettore.
La scrittura è semplice e il libro risulta molto scorrevole.
L'idea delle novelle, tra l'altro scritte molto bene, è intrigante, ma alla fine poco funzionale alla storia.
Il problema più grande del romanzo, a mio avviso, è la superficialità che caratterizza un pò tutta la storia e i personaggi, abbastanza stereotipati e con una scarsa profondità psicologica. Inoltre il finale, troppo frettoloso, lascia un poco a desiderare perchè sembra incompiuto, quasi sospeso (come in attesa di un seguito).
Questa soluzione a volte può anche essere giusta, ma quando si mette molta carne sul fuoco, come in questo caso, non mi sembra la più appropriata.
E questo è un vero peccato perchè Bonomi con questo suo primo romanzo dimostra di avere talento e di poter fare molto meglio.

In definitiva un romanzo scorrevole, piacevole, scritto abbastanza bene, che mi sento di consigliarlo principalmente agli amanti del genere.

VOTO 2,5/5

Titolo: Lo scrittore e il pipistrello
Autore: Federico Bonomi
Editore: Edizioni Senso Inverso
ISBN: 9788896838129
Pagine: 90
Prezzo copertina: 12,00 €




L'AUTORE


Federico Bonomi nasce a Verona e vive attualmente nella verde e collinare Valpolicella, dove collabora con una cooperativa che opera nel sociale, per la quale progetta e costruisce giocattoli. Studia Scienze Politiche all'Università di Padova, ama il cinema (con una particolare predilezione per le pellicole pulp), la lirica, il blues e l'escursionismo.