21 agosto 2013

Recensione: STAR WARS. IL SENTIERO DELLA DISTRUZIONE di Drew Karpyshyn

Titolo: Star Wars. Il sentiero della distruzione. Darth Bane Vol.1
Autore:
Drew Karpyshyn  
Editore: Multiplayer.it
Anno di pubblicazione: 2013 
Prezzo copertina: 15,00 €


Recensione a cura di Beatrice Pagan

Darth Bane: il sentiero della distruzione è il primo volume della trilogia scritta da Drew Karpyshyn, e dedicata alle origini e alla storia di uno dei più potenti Sith della storia della Forza. Dessel è cresciuto con un padre violento, dedito al gioco e all'alcol, che l'ha costretto fin dall'infanzia a lavorare nella miniera di cortosite sul pianeta Apatros e a usare le sue capacità al tavolo di sabacc per ricomprare la propria libertà. Una notte la sua situazione si complica a causa delle mortali conseguenze di una partita fin troppo fortunata contro uno dei reclutatori della Repubblica.

Quella che in origine doveva rappresentare la sua via di fuga al duro lavoro quotidiano verso un destino migliore si trasforma però nella sua condanna definitiva quando uccide un militare. Des sceglie l'unica possibilità a sua disposizione e si unisce ai Sith, dove scopre di possedere un enorme potenziale partecipando a pericolose missioni. Il suo istinto lo aiuta a salvare più di una volta i suoi compagni, fino al rifiuto di seguire gli ordini impartitogli dal tenente Ulabore che, tuttavia, fa emergere in modo evidente le sue capacità, convincendo Lord Lopecz ad addestrarlo su Korriban.

Durante le lezioni in Accademia Des si scontra con maestri e alunni, diventando sempre più scettico nei confronti delle regole che vanno contro gli insegnamenti e i racconti narrati nei volumi presenti nella biblioteca dell'Accademia. Mentre Des, ormai chiamato Bane, si avvicina alla nuova arrivata Githany, tra Jedi e Sith è in corso una lunga ed estenuante guerra che prosegue da anni sfiancando entrambi gli schieramenti, condotti dal generale Hoth e Lord Kaan. Più Bane si addentra tra i segreti del passato, più si rende conto che deve modificare il corso del futuro se vuole riportare agli antichi splendori il Lato Oscuro della Forza. Bane dovrà usare tutte le sue capacità per uscire vivo da una ricerca personale difficile che lo condurrà tra i fantasmi dei vecchi maestri e gli permetterà di raggiungere i suoi scopi con l'inganno e l'astuzia, mentre scopre sulla propria pelle le insidie dei sentimenti e affronta i primi problemi di cuore.

Drew Karpyshyn offre un ritratto ben costruito dell'evoluzione di uno dei più temibili membri dei Sith dell'universo di Star Wars. Il ritratto psicologico e personale del protagonista e dei personaggi secondari è ben curato e dettagliato sotto ogni aspetto, mostrandone i punti di forza e le debolezze in modo coerente grazie a uno stile scorrevole e ad accattivante.

La sensuale e ad affascinante protagonista femminile riesce a equilibrare alla perfezione un racconto prevalentemente maschile, in cui le sottili strategie di Githany rappresentano una parentesi piacevole e quasi romantica. La contrapposizione tra Jedi e Sith è ben costruita e riesce a offrire un quadro generale chiaro ed esauriente della situazione politica e ideologica in corso nell'universo. Il romanzo risulta, invece, piuttosto debole nei passaggi dedicati alle personalità dei cavalieri jedi, ma il poco equilibrio narrativo tra i due schieramenti non pregiudica affatto il buon risultato finale.

Il sentiero verso la distruzione rimane comunque un'opera dedicata a una specifica fetta di lettori, composta dagli appassionati di Star Wars, e difficilmente potrà offrire motivi di interesse per chi non conosce da vicino il mondo di Guerre stellari. I primi due volumi della trilogia di Drew Karpyshyn sono invece estremamente piacevoli per chi ammira il mondo della Forza e le battaglie intergalattiche create da George Lucas con i suoi film e vuole scoprire l'origine della regola dei Due che Darth Bane, signore oscuro dei Sith renderà un elemento essenziale del Lato Oscuro.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI