7 luglio 2014

Recensione: VISION di Angela C. Ryan

Titolo: Vision
Autore: Angela C. Ryan
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo ebook: 2,99 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi

Vision è il secondo volume della serie Star Heroes Chronicles di Angela C. Ryan. Un romanzo sci-fi carico di adrenalina, azione, ma anche di malinconia e tematiche all’ordine del giorno. La storia si apre con Abby, protagonista indiscussa della saga. Una ragazza apparentemente comune, buffa e stravagante, che in realtà scopre di essere un Ibrido capace di prevedere gli eventi futuri, una cosa che le si ritorcerà contro nel momento in cui avrà una visione riguardo Kevan, l’alieno di cui è innamorata.

Da quel momento farà di tutto per far si che quella predizione non prenda vita, attuando una serie di azioni, compreso cercare di mantenere le distanze da lui, ma con scarsi risultati. Oltre al problema della profezia, come se non bastasse Abby insieme a Jay, ibrido con la capacità di generare fuoco e con un indole turbolenta, Kevan e Dakota, dovranno trovare rifugio e salvarsi dai Niviuxiani, la razza aliena che da loro la caccia. Però destino, fato o forma divina che volete non permetterà loro di trovare facilmente la cosiddetta "happy ending". Si ritroveranno quasi in una lotta contro il tempo per sfuggire ad un imminente cattura ed Abby avrà sempre più timore che la previsione si avveri, ma… come sarà il finale? Kevan perderà la vita per salvare la ragazza a cui è pienamente devoto o Abby riuscirà ad abbattere anche questa minaccia? Non vi rivelo nulla, dovrete leggere il romanzo per scoprirlo.

Per quanto riguarda i personaggi, a mio avviso non si può decretare il favorito, per il semplice fatto che ognuno ha un ruolo preciso e non scontato, come se l’esistenza di uno preludesse quella dell’altro, un po’ come lo yin e lo yang. Abbiamo Abby, con la sua autoironia, la sua forza, una ragazza che dopo aver condotto per anni una vita normale si ritrova faccia a faccia con una figura di cui ha sempre sentito in qualche modo la mancanza, scopre di essere un Ibrido e invece di abbattersi come ci si aspetterebbe lo trasforma in qualcosa di divertente, facilmente digeribile, per conviverci e affrontarlo nel migliore dei modi. Kevan, l’alieno eroe che non si comporta da figo di turno, ma perde letteralmente la testa per una ragazza stramba, senza far pesare in qualche modo la sua essenza diversa. Un alieno pronto a morire per le persone che ama, in qualche modo un leader di ferme convinzioni e coerente col bagaglio di ideali che dimostra. Tra i personaggi secondari invece abbiamo Jay e Dakota, dotati di un notevole spessore psicologico. Lui, tormentato, animato da rabbia, rancore, con un carattere difficile e altalenante tra chiusure emotive e aperture quasi confidenziali; lei, una sorta di Elsa (protagonista di Frozen, film Walt Disney) apparentemente distaccata, cinica con un passato turbolento, che stuzzicherà e affronterà di petto il giovane Ibrido irascibile.

Le tematiche di cui tratta il romanzo vengono affrontate dalla scrittrice con un grande tatto. Il passato, che non è mai passato con tutte le conseguenze che può portare; il concetto di sacrificio non alla maniera di Romeo e Giulietta, svenevole e convenzionale, ma dettato dalla giusta causa; il riscattarsi, redimersi, cominciare da capo e avere di nuovo una chance, la possibilità di avere una vita tranquilla e serena. Il tutto dettato da un elemento fondamentale per l’essere umano: la libertà di scelta, la volontà come elemento decisivo e incalzante. Il linguaggio è scorrevole, incisivo, ed energico. La scrittrice riesce a giocare bene con le parole evocando nella mente del lettore le scene dirette, senza lasciare buchi bianchi in cui ci si potrebbe immaginare l’opposto.

Consiglio assolutamente di leggerlo poiché è un mix meraviglioso di azione, amore e viaggi introspettivi.

L'AUTRICE
Angela C. Ryan è una sognatrice. E l’unico modo che conosce per far vivere i suoi sogni è quello di imprimerli su un foglio bianco. Non necessariamente un foglio, va benissimo anche un tovagliolo al bar, un post it, il retro di una bolletta. Qualsiasi cosa le permetta di scrivere, le è gradita. Nella sua fantasia, vive in un posto simile all’isola che non c’è, in un castello circondato da ampie vallate abitate da fate, folletti e ogni sorta di creatura magica. E qualche supereroe. Nella realtà vive in un piccolo paesino, di fronte a una collinetta che le regala stupendi scorci, con il marito. Hunted è il suo secondo romanzo da solista. Ha già pubblicato Biscotti alla Vaniglia, e con Patrisha Mar, sua amica e collega, ha pubblicato, con lo pseudonimo di Katherine Keller, Black Shadow, Crimson Shadow e Grey Shadow, i primi tre capitoli di una saga paranormal romance che prende il nome di The Shadows Saga.

PUOI ACQUISTARE L'EBOOK QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...