giovedì 16 ottobre 2014

Cassandra al matrimonio; Il padrone del mondo e altre novità Fazi in libreria dal 16 ottobre

Titolo: Cassandra al matrimonio
Autore:
Dorothy Baker
Editore: Fazi
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 16,00 €


Cassandra Edwards ha ventiquattro anni, è una studentessa laureata a Berkeley: è brillante, ma un po’ nevrotica e triste. All’inizio del romanzo la troviamo al volante della sua macchina mentre sta tornando a casa, il ranch di famiglia alle pendici della Sierra, per partecipare al matrimonio della sua gemella, Judith, con un giovane medico del Connecticut. Matrimonio che Cassandra è determinata a sabotare. La commedia agrodolce di Dorothy Baker segue un inaspettato corso di eventi nei quali la sua eroina si mostra, in momenti diversi, subdola, consapevole, ridicola, concitata, assurda e disperata – allo stesso tempo totalmente impossibile, e irresistibile.
Il weekend che Cassandra trascorre nella casa paterna diventa un momento di crescita, una riflessione su quanto la famiglia sia lo specchio più evidente della natura poco soddisfacente dell’essere umano. La prima cosa che apprendiamo è che il sé è qualcosa di parziale. Forse possiamo essere consapevoli di un unico aspetto davvero comune a tutti: l’incompiutezza.

Dorothy Baker (1907 – 1968) è nata a Missoula, nel Montana, nel 1907 ed è cresciuta in California. Laureata presso la UCLA, dopo aver conseguito un Master of Arts in Letteratura francese, insegna per alcuni anni Latino. Dopo la pubblicazione di alcuni racconti inizia a scrivere a tempo pieno. Nel 1938 pubblica Young Man with a Horn, romanzo su un musicista jazz bianco, che conquista la critica e da cui nasce un film interpretato da Kirk Douglas. Nel 1943 pubblica Trio, il cui ritratto onesto di una coppia lesbica scandalizza l’opinione pubblica.


Titolo: La regina Lucia
Autore:
Edward Frederic Benson
Editore: Fazi
Pagine: 276
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 16,00 €


Regina incontrastata di Riseholme, Lucia Lucas conversa in italiano col docile marito Pepino e regola la vita culturale del paese. Nei momenti di ispirazione suona, per pochi eletti, il primo movimento della sonata Al chiaro di luna di Beethoven, ma non gli altri due, troppo “veloci”. Sua eterna antagonista, Daisy Quantock è inesorabilmente perdente, ideatrice di originali diversivi, come l’esilarante scoperta del guru indiano, che le vengono soffiati dalla spregiudicata Lucia. C’è poi il cortigiano Georgie Pillson, un dandy dedito al ricamo e al collezionismo, che vive il dramma di un’incipiente calvizie. Ma una novità rompe la routine cittadina: Olga Bracely, famoso soprano, acquista una casa a Riseholme. È una donna emancipata, che osa infrangere le leggi stabilite da Lucia. Le sue armi sono la naturalezza e un talento straordinario. Sarà lei la nuova regina? Un fatto è certo: quando Lucia sente il trono vacillare, non esita a impugnare le armi…

Edward Frederic Benson (Cambridge, 1867 – 1940). Scrittore originale e prolifico, lavorò come archeologo, ma si occupò anche di politica, sport e bird-­‐watching. Tra i suoi romanzi ricordiamo Dodo, Mrs Ames e, naturalmente, il ciclo dedicato alla grande Lucia. Benson, al pari di Wodehouse, è ormai considerato un maestro del romanzo comico del Novecento. Di Benson Fazi editore ha già pubblicato Lucia a Londra. 

Titolo: Il padrone del mondo
Autore:
Edward Frederic Benson
Editore: Fazi
Pagine: 350
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 18,00 €


All'inizio del ventunesimo secolo l'Europa è dominata da governi di stampo massonico e comunista. Il secolarismo ha trionfato definitivamente e le religioni sono decatdute: la sparuta minoranza cattolica superstite ha trionfato definitivamente e le religioni sono decadute: la sparuta minoranza cattolica superstite ha come uniche roccaforti l'Irlanda e Roma, che ha ottenuto l'indipendenza ed è retta dal Papa. Il dissenso è inesistente, l'eutanasia è pratica diffusa, l'edilizia si sviluppa sottoterra e la lingua internazionale è l'esperanto. Londra è una città silenziosa in cui ogni rumore è attutito dallo strato di gomma che sembra rivestire ogni superficie calpestabile, e a Trafalgar Square troneggia la statua di un massone. Su questo sfondo s'intrecciano le vite dei due antitetici protagonisti: da una parte Percy Franklin, ambizioso prete cattolico che aspira a una rifondazione della Chiesa, e dall'altra parte Oliver Brand, deputato comunista e convinto anticattolico, figlio della società moderna. Entrambi assistono con trepidazione alla grande partita sullo scacchiere mondiale che si gioca tra Occidente e Oriente. Quando l'eterno attrito fra i due blocchi sembra sul punto di scoppiare in una guerra di proporzioni inedite, entra in scena Julian Felsemburgh, misterioso poliglotta dal carisma eccezionale che s'impone come mediatore, stabilendo un nuovo ordine mondiale e diventando il dio delle masse: è l'ascesa dell'Anticristo. Nel momento in cui tutte le forze mondiali convergono nell'ultimo scontro con la Chiesa, il mondo sembra prossimo all'Apocalisse. Ambientato ai nostri giorni ma scritto nel 1907, Il padrone del mondo è al tempo stesso una delle prime distopie moderne e un bestseller assoluto nell'ambito della christian fiction, lodato da Papa Francesco per le sue qualità profetiche.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO