7 marzo 2015

Intervista esclusiva a Glenn Cooper: l'Italia, l'Inferno, il Graal e il prossimo romanzo in uscita nel 2015

Glenn Cooper
Intervista a cura di Marika Bovenzi

Welcome to our literary corner Mr. Cooper. For me it is an honor to interview you. You came in 2014 in Italy, to present- through various steps, your latest novel "Dannati". What do you think of Italy? Is there anything in particular that fascinates you? Benvenuto nel nostro angolo letterario Signor Cooper. Per me è un onore poterti intervistare. Nel 2014 sei venuto in Italia, per presentare, attraverso varie tappe, il tuo ultimo romanzo “Dannati”. Cosa ne pensi dell’Italia? C’è qualcosa in particolare che ti affascina?

Italy has become like a second home for me. I get excited every time I visit. The architecture, the stark geographical differences, the food, the culture and most importantly the friendly, welcoming people. Plus there is an important heritage of reading and admiring books. What’s not to love for a writer? L’Italia è diventata come una seconda casa per me. Sono eccitato ogni volta che la visito. L’architettura, le forti differenze geografiche, il cibo, la cultura, e più importante l’amichevole e calorosa gente. Inoltre vi è un importante patrimonio di letture e ammirevoli libri. Cosa c’è da non amare per uno scrittore?

In the Eternal City, Rome, is partly set your novel "The mark of the Devil", what do you think of a place so full of history and tradition? As an Archaeologist, is there any particular element belonging to the Roman culture that caught your attention? Nella città eterna, Roma, è in parte ambientato il tuo romanzo “Il marchio del Diavolo”, cosa ne pensi di un luogo così pregno di storia e di tradizione? Da archeologo, c’è qualche elemento in particolare appartenente alla cultura romana che ha catturato la tua attenzione?

Rome is dripping with history, everywhere you turn your head. For an archaelogist it’s a dream. It feels to me like a living, breathing museum the size of a city. Roma è strabordante di storia, ovunque giri la testa. Per un archeologo è un sogno. Mi sembra come un vivo, respirante museo delle dimensioni di una città.

Always talking of "The mark of the Devil", the novel suggests a struggle between good and evil. According to you, this dichotomy that has always inspired artists, writers, poets and musicians, acts as two distinctly separate entities or as two parts closely related between them-for example, the existence of the good in the bad and vice versa? Parlando sempre de “Il marchio del Diavolo” , nel romanzo si evince una lotta tra bene e male. Secondo te questa dicotomia che da sempre ha ispirato artisti, scrittori, poeti e musicisti, agisce come due entità nettamente separate o come due parti strettamente connesse tra loro - ad esempio l’esistenza del bene nel male e viceversa?

Of course, this dichotomy has fueled writers and before them, oral storytellers, probably since the beginning of language. Nothing is as powerful as these opposing forces, so for me it’s a subject I’ve turned to in several books and probably more in the future. Certamente, questa dicotomia ha alimentato scrittori e prima di essi, narratori orali, sin dall’inizio del linguaggio. Nulla è potente come queste forze opposte, quindi è un argomento che ho trattato in diversi libri e probabilmente ancora in futuro.

In the same novel is cited "Doctor Faustus" written by Marlowe, but also in "The Resurrection Maker" you speak of another work, "Le Morte d'Arthur" by Thomas Malory. What is your relationship with the ancient English literature? Is there any particular author who loves? Sempre nello stesso romanzo viene citato “Il Dottor Faust” di Marlowe, ma anche ne “Il calice della vita” parli di un’altra opera, “Le Morte d'Arthur” di Thomas Malory. Che rapporto hai con la letteratura inglese antica? C’è qualche autore in particolare che ami?

I read “Le Morte d’Arthur” as a teenage boy. For me, along with books like Treasure Island, these adventure stories were my first taste for books which were impossible to put down. I suppose they were the Harry Potter books of my generation. Even though Grail stories are plentiful, I always wanted to do a book with “Le Morte D’Arthur” as a centerpiece and “Il Calice della vita” is that book. Ho letto “Le Morte d’Arthur” da adolescente. Per me, insieme a libri come “L'isola del tesoro”, queste storie di avventura sono state il mio primo assaggio per i libri impossibili da mettere giù. Suppongo fossero gli “Harry Potter” della mia generazione. Anche se le storie del Graal sono abbondanti, ho sempre voluto creare un libro con "Le Morte d'Arthur" come pezzo forte e "Il Calice della vita" rappresenta quel libro.

In "The Resurrection Maker" there are important elements, considered mythological by many scholars, such as the existence of King Arthur and Excalibur. What do you think of Celtic mythology? And in general the mythical traditions of ancient cultures? Ne “Il calice della vita” sono presenti degli elementi importanti, ritenuti da molti studiosi mitologici, come l’esistenza di Re Artù ed Excalibur. Cosa ne pensi della mitologia celtica? E in generale delle tradizioni mitiche delle culture antiche?

Hero quests are really the first stories to arise from the great oral tradition of prehistory and they are hard-wired into our DNA. A huge percentage of modern literature and film is a direct extension of the hero story. Star Wars is an obvious example but you can construct very long lists. Le ricerche dell’eroe sono davvero le prime storie da far derivare dalla grande tradizione orale della preistoria e sono innate nel nostro DNA. Una grande percentuale della letteratura moderna e dei film è una diretta estensione della storia dell’eroe. Star Wars ne è un ovvio esempio, ma puoi creare una lista molto lunga.

In the same novel, as all readers well know, another key issue is the search for the Holy Grail, and mysticism that surrounds this research for centuries. What do you think of this religious phenomenon? Nello stesso romanzo, come tutti i lettori ben sapranno, un altro argomento centrale è la ricerca del sacro Graal, e il misticismo che da secoli circonda questa ricerca. Cosa ne pensi di questo fenomeno religioso?

Grail stories are tightly linked to the early history of the Christian tradition and I suppose that is the reason they continue to resonate and proliferate. It’s no wonder that there is a fascination and mysticism to finding the cup that touched the lips of Christ. It represents the ultimate artifact. Le storie del Graal sono strettamente legati alla storia antica della tradizione cristiana e suppongo che questa sia la ragione per cui continuano a risuonare e proliferare. Non c'è da meravigliarsi che ci sia fascino e misticismo nel trovare il calice che ha toccato le labbra di Cristo. Rappresenta il manufatto finale.

Your novels are steeped in history, magic, science fiction, notions of medicine, archeology, mythological and allegorical elements. How do you combine all these factors? When you writing a novel you already know which of these features will be developed, or they are intertwined and act later, during the writing? I tuoi romanzi, sono pregni di storia, magia, fantascienza, nozioni di medicina, di archeologia, elementi mitologici e allegorici. Come combini tutti questi fattori? Quando scrivi un romanzo sai già quali tra queste caratteristiche si svilupperanno, o si intrecciano e agiscono in seguito, durante la stesura?

The kinds of stories that I write are fairly complicated, involving lots of plot twists and turns, historical time-shifts, and modern settings. I spend a lot of time doing historical research and a lot of time outlining the book before I start. But it’s impossible (at least for me) to anticipate how a story will develop so I usually have to keep revising the outline as I go. One thing never changes: the ending. I won’t start a book unless I can envision a great ending because that stays with a reader for the longest time. I tipi di storie che scrivo sono piuttosto complicati, includendo numerosi colpi di scena e svolte, sbalzi temporali, e ambientazioni moderne. Trascorro molto tempo a fare ricerche storiche e il più delle volte delineando il libro prima di cominciare. Ma è impossibile (almeno per me) anticipare come una storia si svilupperà, così di solito devo mantenere la revisione della delineatura così come procedo. Una cosa non cambia mai: la fine. Non comincio un libro a meno che non possa visionarne un grande finale poiché quello rimane con il lettore a lungo tempo.

In "Dannati" you have created an alternative Inferno, a world similar to our own, yet unmatched. We also know that you read the “Multiversum’s trilogy” of your Italian fellow Leonardo Patrignani, what do you think about parallel worlds, and alternative dimensions? In “Dannati” hai creato un Inferno alternativo, un mondo simile al nostro, ma allo stesso tempo senza eguali. Inoltre sappiamo che hai letto anche la trilogia di “Multiversum” del tuo collega italiano Leonardo Patrignani, cosa ne pensi dunque dei mondi paralleli, e delle dimensioni alternative?

Leonardo Patrignani did a wonderful job with his books. I really love them. We share a fascination with similar subjects but find different ways to write about them. Aside from the fact that modern physics and the long-sought Theory of Everything predict the multiverse, as a writer it’s hard not to be excited about the possibilities. Leonardo Patrignani ha fatto un lavoro meraviglioso con i suoi libri. Li adoro davvero. Condividiamo il fascino con soggetti simili, ma troviamo modi diversi di scrivere su di loro. A parte il fatto che la fisica moderna e la lungo ricercata Teoria del Tutto predicono il multiverso, come scrittore è difficile non essere entusiasti delle possibilità.

Your Hell is described as a world devoid of faith, art, culture, beauty, and hope, a place technologically underdeveloped. According to you in the future, our world will be like your parallel universe? Il tuo Inferno, viene descritto come un mondo privo di fede, arte, cultura, bellezza, e speranza, un luogo tecnologicamente sottosviluppato. Secondo te in futuro, anche il nostro mondo potrà diventare come il tuo universo parallelo?

I’m really a terrible futurist which is why I don’t write science fiction. I have no idea what the future will hold or even if there will be a future for mankind! Sono davvero un terribile futurista, motive per cui non scrivo mai sci-fi, non ho idea di cosa il futuro riservi ne se ci sarà un futuro qui per l’essere umano!

Federico Barbarossa
In the Inferno of the damned, we find a number of historical figures such as Henry VIII, Frederick Barbarossa, and Maximilien de Robespierre. In reality, there is some historical subject that fascinates you the most? Nell’Inferno dei dannati, troviamo numerosi personaggi storici come Enrico VIII, Federico Barbarossa, e Maximilien de Robespierre. Nella realtà dei fatti, c’è qualche soggetto storico che ti affascina maggiormente?

I’m drawn to European history because it’s the history of the culture in which I live and the culture I understand the best on an emotional level. DANNATI could be based or could extend into an exploration of evil in other continents but thinking about Europe is the most fun for me. There really are so many evil characters in history to choose from. There’s no shortage of colorful figures. Sono attirato dalla storia europea perché è la storia della cultura in cui vivo e la cultura che comprendo meglio a livello emotivo. Dannati potrebbe essere basato o potrebbe estendersi in un’esplorazione del male negli altri continenti, ma pensare all’Europa è più divertente per me. Ci sono davvero tanti personaggi cattivi nella storia, da scegliere. Non c'è carenza di figure pittoresche.

"The library of the dead." it is a duty to mention your debut novel, followed by "The Book of Souls" and "The keepers of the library." The idea that someone at a given time has already written the date of death of each of us, brings to mind the mystery of the Indian palm leaves. Somehow, this legend inspired you? “La biblioteca dei morti”. È un dovere citare il tuo romanzo d’esordio, seguito poi da “ Il libro delle anime” e “ I custodi della biblioteca”. L'idea che qualcuno in un dato momento abbia già scritto la data di morte di ciascuno di noi, mi fa venire in mente il mistero delle foglie di palma in India. In qualche modo, questa leggenda ti ha ispirata?

I became aware of ideas about predestination as a boy and became fascinated by it. Maybe I didn’t have to work hard or study for examinations if everything was predetermined. That’s when my parents told me about free will and made me do school work. Mi resi conto dell’idea della predestinazione da ragazzo e ne rimasi affascinato. Forse non avrei dovuto lavorare duro o studiare per gli esami, se tutto fosse stato predeterminato. Questo è quando i miei genitori mi raccontavano del libero arbitrio e mi facevano fare i compiti scolastici.

You announced that "The library of the dead" will also become a television series. When you wrote the trilogy was already thinking about a television transposition \ film, or is it a project that has seen only after the publication? Hai annunciato che “ La biblioteca dei morti” diventerà anche una serie televisiva. Quando hai scritto la trilogia pensavi già a una trasposizione televisiva\cinematografica, o è un progetto a cui hai pensato soltanto dopo la pubblicazione?

I’m hoping there will be a TV series in the future but I won’t be writing it. I’m too busy writing new novels and I like the solitary nature of novel-writing. TV writing is collaborative and political. It’s not for me. Spero ci sarà una serie tv, ma non voglio scriverla. Sono troppo occupato a scrivere i nuovi romanzi e amo la natura solitaria della scrittura del romanzo. La scrittura televisiva è collaborativa e politica. Non fa per me.

Can you tell us something about your next novel "La porta delle tenebre-Dannati", due out in Italy in June 2015? Puoi anticiparci qualcosa riguardo il tuo prossimo romanzo “La porta delle tenebre. Dannati”, in uscita in Italia a giugno 2015?

In the end of Book 1 Emily realized she had to go back to Hell to save her sister and her sister’s children. In Book 2 she and John have new challenges, meet new characters, and the Earth faces new threats. Alla fine del libro 1, Emily capisce di essere ritornata all’inferno per salvare sua sorella e i suoi figli. Nel libro 2, lei e John devono affrontare una nuova sfida, incontrare nuovi personaggi, e la terra affrontare nuove minacce.

Before you leave, I'd like to ask you: what does Glenn Cooper do in his free time? What other wonders occupy his time? Prima di lasciarti, mi piacerebbe chiederti: cosa fa Glenn Cooper nel tempo libero? Quali altre meraviglie occupano il suo tempo?

At the end of every day of writing I do what I love the most: watch films and great TV. Alla fine di ogni giornata di scrittura, faccio ciò che amo di più: guardare film e la grande tv.

Globe Theater (Londra)
If you could choose to live in a certain era, on what date would you set your time machine? Se potessi scegliere in che epoca vivere, su che data imposteresti la tua macchina del tempo?

That’s easy. Elizabethan England at the time of Shakespeare and Marlowe. I want to stand in the audience at the Globe Theater and see the first productions of Macbeth and King Lear and Doctor Faustus. Wouldn’t that be great? È semplice. L’Inghilterra Elisabettiana all’epoca di Shakespeare e Marlowe. Voglio essere tra il pubblico nel Globe Theater e guardare la prima produzione di Macbeth e Re Lear e Dottor Faust. Non sarebbe grandioso?

Thank you very much for your time and for the interview the you granted us. We look forward to your next novel. Ti ringrazio infinitamente per il tempo e l’intervista concessaci. Attendiamo con impazienza il tuo prossimo romanzo. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI DI GLENN COOPER QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...