8 maggio 2016

Pinocchio (mal) visto dal gatto e la volpe (Camilleri, Gregoretti); La guerriera dagli occhi verdi: novità Giunti in libreria dall'11 maggio

Titolo: Pinocchio (mal) visto dal gatto e la volpe
Autore:
Andrea Camilleri, Ugo Gregoretti
Editore: Giunti
Pagine: 96
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 12,00 €


Il Gatto e la Volpe sono stanchi della cattiva fama che li circonda. Collodi non gli ha reso giustizia: non era assolutamente loro intenzione turlupinare il Burattino. Anzi, volevano educarlo, insegnargli a non fidarsi del primo che passa. E invece. Guardate un po' quanto fango è stato gettato su ''due educatori di rango'' come loro! Così chiedono un nuovo processo, con tanto di testimoni e di avvocati dell'accusa e della difesa. Presiede, come sempre, l'Orango. Riusciranno a farsi riabilitare? 

Andrea Camilleri, il più famoso e amato scrittore italiano, da sempre grande estimatore di Pinocchio, considera il capolavoro di Collodi uno dei libri più importanti e fondativi della nostra letteratura e del nostro carattere nazionale. Ugo Gregoretti, giornalista, regista, attore e drammaturgo, è stato uno dei primi intellettuali italiani a lavorare in televisione legando il proprio nome a una quantità di programmi di enorme interesse per intelligenza, cultura e creatività.

Titolo: La guerriera dagli occhi verdi
Autore:
Marco Rovelli 
Editore: Giunti
Pagine: 160
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 16,50 €


Avesta ha ventidue anni quando sale in montagna seguendo le orme di Harun, l'adorato fratello. Lascia Mezri, lascia Turgut Reis, i villaggi curdi dove con la famiglia è cresciuta e ha imparato a conoscere le cose, ad amarle. imbraccia il fucile per dare il suo contributo alla lotta per un Kurdistan libero, e la sua forza è così grande, l'energia che mette in tutto così viva, che presto le chiedono di entrare nel gruppo speciale, e altrettanto presto diventa comandante della sua squadra. Tante ragazze, come lei, hanno scelto quella vita sui monti del Qandil, tra le foreste, nella neve. Non si poteva lasciare che il governo turco strozzasse le voci in gola, spegnesse i fuochi di festa, negasse la vita, come ora non si può soccombere ai missili e alle bombe delle milizie islamiche. Contro il Daesh, Avesta combatterà una battaglia esemplare. Sarà, con la squadra che ovunque la segue, baluardo di resistenza e testimonianza di chi propone una vita comunitaria radicalmente democratica. Nel suo grido di battaglia le voci di un popolo intero, un coro che chiama da tempi lontani ma che oggi, come sempre, chiede solo libertà. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...