domenica 2 agosto 2015

Recensione: MESSAGGIO DALL'IMPOSSIBILE di Tommaso Percivale

Titolo: Messaggio dall'impossibile
Autore:
Tommaso Percivale
Editore: Einaudi Ragazzi
Pagine: 208
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 11,00 €


Torino, 1961. Buccia ha quattordici anni e vive da solo con il padre, Tito. Le sue più grande passioni sono le onde radio e i film di fantascienza. Proprio per questo, Buccia, insieme al suo migliore amico Jack, passa il tempo a intercettare messaggi in radio, nella speranza di svelare complotti e salvare l'umanità da eventuali minacce aliene. Un giorno appare una notizia bomba: i fratelli Judica Cordiglia, due famosi radioamatori italiani, hanno registrato gli ultimi minuti di vita della prima donna astronauta sovietica, una “cosmonauta perduta” morta in circostanze oscure. I russi negano, ma Buccia e Jack intuiscono che la notizia nasconde segreti scottanti, e iniziano ad indagare.

Jack però, dopo essere entrato in possesso di informazioni pericolose, scompare nel nulla, mentre Buccia viene investito. Chi sta tendando di ucciderlo? Che fine ha fatto Jack? Quale segreto ha scoperto? Per scoperchiare la verità, Buccia può contare solo sull'aiuto inaspettato di Vic, una ragazzina che lavora come meccanico e come lui coltiva la passione per il radioascolto...

Achille e Giovanni Judica Cordiglia
Sullo sfondo della "corsa allo spazio", ovvero della sfida tra Stati Uniti e URSS per le tecnologie e i successi spaziali, partendo dalla teoria dei "cosmonauti perduti" (sostenuta proprio da alcune registrazioni dei fratelli Cordiglia, secondo cui alcuni astronauti sovietici sarebbero morti nel corso di missioni spaziali mai riconosciute dal regime dell'ex-URSS), Percivale costruisce una spy story per ragazzi in bilico tra realtà e fantasia, scienza e fantascienza. Il risultato è un romanzo di formazione avvincente da cui traspare la grande passione dell'autore per il radioascolto, per il cinema fantascientifico (più volte citato), per le teorie complottistiche.


Messaggio dall'impossibile cattura il lettore sin dalle prime pagine catapultandolo nel "misterioso" mondo di Buccia, e lo tiene incollato fino all'imprevedibile epilogo, attraverso un susseguirsi di rivelazioni e colpi di scena. Al centro del romanzo troviamo tematiche strettamente connesse al mondo adolescenziale, come il bullismo, l'amicizia, il piacere della scoperta, le passione per il mistero, ma soprattutto la grande avventura del crescere.

Una libro avvincente, intrigante e emozionante, consigliato per giovani lettori e non.

L'AUTORE
Tommaso Percivale, classe 1977, vive e scrive su una collina isolata, circondata da terra, legna e caprioli. Lavora da anni nell’editoria per ragazzi e ha collaborato con Mondadori e Piemme. Per passare il tempo studia magia, quella dei cilindri e dei conigli. Nella collana «Carta Bianca» è uscito di recente il suo Ribelli in fuga, finalista al «Premio Andersen» 2013.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO