3 dicembre 2015

“Fuckin’ Idiot" tra ultrà, rivoluzione e potere: al Teatro Studio Uno (Roma) dal 10 al 20 dicembre

Comunicato Stampa
Debutta in prima assoluta al Teatro Studio UnoFuckin’ Idiot”, lo spettacolo su ultrà e rivoluzione firmato da Federico Cianciaruso, Cristiano Di Nicola e Simone Giustinelli, vincitore del bando di residenza temporanea, in scena dal 10 al 20 dicembre. Fuckin’ Idiot è la storia di Sandro, un ragazzo che vive da solo in un monolocale e fa il suo dovere: tutte le mattine si alza presto, va al lavoro, torna a casa e sprofonda sul divano. Tutti i giorni della settimana, tranne uno. Perché la domenica Sandro va allo stadio. Diventa semplicemente una sciarpa in mezzo ad altre 50.000 sciarpe, un puntino che salta, canta, urla a squarciagola per 90 minuti alla settimana. È una storia d’amore come tante. E come tante storie d’amore -purtroppo- è destinata a rovinare. Fuckin’ Idiot è la storia dei fottuti
idioti che il potere lascia ogni volta ai piedi della tavola. “Nulla è più anarchico del Potere. Il Potere fa praticamente ciò che vuole, e ciò che il Potere vuole è completamente arbitrario o dettatogli da sue necessità di carattere economico, che sfuggono alla logica comune”. (PPP)

Fuckin’ Idiot vuole essere un’indagine sulle dinamiche con cui il potere esercita la sua forza. Le dinamiche per cui di volta in volta, partendo dal paragone giocoso del tifoso di calcio, il Potere distingue a suo piacimento buoni e cattivi, giusti e scorretti. Il Potere che argina le rivoluzioni, che tempra le manifestazioni, che sceglie quando, come e con chi discutere. In scena c’è un solo attore, un ragazzo. L’intenzione di chi scrive è quella di creare un contatto umano, all’interno della performance artistica, tra lo spettatore e il ragazzo sullo scena. Quella di farlo apparire, nonostante i “travestimenti” scenici da tifoso, da rivoltoso, semplicemente e genuinamente ciò che è, un ragazzo. Avvicinare lo spettatore a una figura-limite della società all’interno della quale vive; presentarlo all’interno della scatola teatrale piuttosto che in quella televisiva, telegiornalistica.

“Fuckin’ Idiot ” dal 10 al 13 dicembre 2015 | Sala Specchi
Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara). 
Ingr. 10 euro.
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00


Prenotazioni http://j.mp/prenotaTS1
Per info: 3494356219-3283546847www.teatrostudiouno.cominfo.teatrostudiouno@gmail.com

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...