14 luglio 2013

Recensione: LE RICETTE SEGRETE DELLA CUCINA DELL'AMORE di Melissa Senate

Titolo: Le ricette segrete della cucina dell'amore
Autore:
Melissa Senate 
Editore: Corbaccio
Pagine: 336
Anno di pubblicazione: 2013 
Prezzo copertina: 14,90 €


Recensione a cura di Elvira Chimisso

Holly Maguire è stata appena mollata dal suo fidanzato John, già divorziato e padre di una bambina, inoltre viene licenziata dal suo datore di lavoro ed invitata a lasciare l’appartamento che condivide con una sua amica, tutta questa sventura in un colpo solo. Da qui nasce la necessità di dare una sterzata alla propria vita, infatti abbandona la California per giungere nel Maine dove eredita il “Cucinino di Camilla”. Camilla Constantina era la nonna di Holly ed era molto famosa a Blue Crab Island perché era un’ottima cuoca, aveva una rinomata scuola di cucina e, soprattutto, aveva un talento di veggente con il quale riusciva a prevedere il futuro e a salvare i matrimoni.

Holly faticherà non poco per essere all’altezza della fama della nonna, ma in questa impresa le saranno di aiuto il diario di Camilla e le sue ricette esclusive, poiché contengono tutte un ingrediente segreto: un ricordo, sia esso felice o doloroso, oppure un fervido desiderio, che la aiuteranno a trovare nuove amicizie e soprattutto l’amore.

Classica storia “chick lit”, rosa, un po’ banale, con strane coincidenze (vedi vecchio e nuovo fidanzato) e dal finale scontato. La caratterizzazione dei personaggi, sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista del carattere, è assai frettolosa e superficiale, così come la descrizione dei paesaggi. Ci troviamo nel Maine in autunno, nella stagione più bella, mi sarei aspettata di “vedere” le sue scogliere a strapiombo, le numerose isole che imperlano l’oceano, i fari che illuminano le barche dei pescatori, e il meraviglioso “foliage” che solo la natura del Nord America ci offre (sono un’appassionata della “Signora in giallo”), invece neanche l’ombra se non qualche piccolo accenno al colore rosso-arancione delle foglie nei sentieri dell’isola. Nel complesso una lettura leggera per chi vuole rilassarsi e per chi ama le storie a lieto fine e rassicuranti. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI