sabato 26 aprile 2014

Ovunque tu vada; Il corpo di ghiaccio; Racconti sensazionali: novità Marsilio in libreria dal 24 aprile

Titolo: Ovunque tu vada
Autore:
Katia Tenti
Editore: Marsilio
Pagine: 448
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 18,00 €


Il Pubblico Ministero Jakob Dekas, al riparo dal caldo umido che attanaglia Bolzano in pieno agosto, riceve una visita inattesa: è Milena Roman, una vecchia conoscenza, a chiedere aiuto. Il suo ex fidanzato è uno stalker, la tormenta, la tempesta di telefonate, si apposta sotto casa, compare e scompare nel suo bus ogni giorno. Dekas si secca, convinto che l’uomo in realtà non commetta alcun reato. Dopo qualche mese, il cadavere del vecchio Otto Pixner viene ritrovato in pieno inverno nel giardino di Villa Clemens, residenza delll’avvocato Lukas Plattner, amico fidato con cui condivideva la passione per il gioco d’azzardo. Un malore, uno svenimento, e l’assideramento durante la notte.
Tutto normale, se non fosse per un sospetto del medico di base del vecchio che richiede l’autopsia. Una giovane donna accusa un prete di aver abusato di lei quando era ancora ragazzina: per anni la violenza sarebbe rimasta confinata in chissà quale meandro nascosto della sua psiche, per poi riaffiorare gradualmente, grazie all’aiuto di una psicoterapeuta. Tre casi che impegnano il pm Dekas, all’apparenza distanti, ma che nascondono i segreti di una comunità benpensante e piccolo borghese dietro la bellezza incantata delle Dolomiti.

Katia Tenti è nata a Bolzano, dove vive ed è dirigente della Pubblica Amministrazione. Ha dedicato gran parte dei suoi studi all’approfondimento dei fenomeni di devianza sociale. Per diversi anni ha svolto la sua attività professionale nell’ambito dell’organizzazione dei servizi sociali. Ovunque tu vada è il suo primo romanzo.

Titolo: Il corpo di ghiaccio
Autore:
Kjell Ola Dahl
Editore: Marsilio
Pagine: 400
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 18,50 €


Mancano poche settimane a Natale, quando una donna cerca di fuggire a un misterioso inseguitore, infilandosi nelle gallerie della metropolitana di una Oslo buia e fredda. Quello stesso giorno, dalle gelide acque del porto viene ripescato il corpo senza vita di Sveinung Adeler, giovane funzionario ministeriale impiegato al dipartimento delle Finanze. Aveva trascorso la sera precedente a brindare in un locale, forse aveva bevuto troppo? Potrebbe essere scivolato dal pontile? La polizia dubita che si tratti di un incidente: si dice che Adeler stesse lavorando a un delicato rapporto destinato al Fondo petrolifero norvegese, uno dei più ricchi del pianeta; e pare che a festeggiare con lui, poco prima che finisse nell'acqua a meno venticinque gradi, ci fosse una donna, un noto membro del Parlamento. È Lena Stigersand, il nuovo ispettore al fianco di Gunnarstranda, a occuparsi delle indagini. Poco più che trentenne, Lena è un'attraente poliziotta dai capelli rossi, temprata da lunghi allenamenti sulle piste da fondo, che l'amore per un giornalista fascinoso e imprevedibile rende ora vulnerabile. Una magnifica figura femminile, dolce e tenace, capace di affrontare gli ostacoli con determinazione e di rialzare la testa anche dopo i colpi più duri. Il caso è delicato, sono coinvolti personaggi di spicco, ma Lena vuole la verità, per quanto scomoda possa rivelarsi.

Kjell Ola Dahl, nato a Oslo, è sempre stato considerato il più raffinato autore di polizieschi della Norvegia. La sua serie, venduta in 14 paesi, è stata premiata con il Riverton Prize, il Brage Literary Prize, il Glass Key e il Martin Beck Award.

Titolo: Racconti sensazionali
Autore:
Edgar Allan Poe
Editore: Marsilio
Pagine: 324
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 18,00 €


I racconti qui presentati in una nuova traduzione sono tra i più significativi: protagonista il sensazionalismo, linguaggio grazie al quale Poe codifica nuovi generi letterari - il poliziesco, la fantascienza, il racconto dell'orrore - divenuti caratteristici della cultura di massa.Racconti come Il pozzo e il pendolo, Il crollo della casa Usher o I delitti della Rue Morgue continuano ad avvincere il lettore moderno per la straordinaria tensione narrativa e forse ancor più per il turbamento provocato dalle questioni a noi contemporanee in essi affrontate - la fascinazione per la violenza, spesso esercitata sul corpo femminile; gli abissi della mente; le inquietanti frontiere della scienza; il discorso razziale e le problematiche di gender; e infine gli effetti dell'economia capitalista e della società urbana.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

1 commento:

  1. Ovunque tu vada é un giallo avvincente in una Bolzano odierna con un pubblico ministero e i suoi collaboratori preparati ad offrontare una montagna di ostacoli per ottenere dei risultati inconfondibili nelle indagini. Lettura scorrevole e piacevole e con un finale inaspettato e commovente. Vengono trattati tre crimini alquanto difficili da risolvere ma la costanza e anche l'intuito di Dekas un pubblico ministero dall'aria contadina e bonaria avvicinano alla soluzione dei casi. Anche per chi non é di Bolzano il libro descrive alcuni posti tipici e usanze della cittá dolomitica. Bellissimo e complimenti a Katia Tenti.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO