10 settembre 2014

Recensione: AMAZZONIA di James Rollins

Titolo: Amazzonia
Autore: James Rollins
Editore: TEA
Pagine: 470
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 6,90 €


Nathan Rand, biologo, ha vissuto da sempre nella foresta amazzonica e non si è mai rassegnato alla perdita del padre, scomparso misteriosamente durante una spedizione scientifica. Quando Gerald Clarke, un soldato che faceva parte della spedizione, esce improvvisamente dalla giungla, morendo poco dopo, la CIA decide di interessarsi al caso; l'agente Clark infatti, partito per la missione senza un braccio, viene ritrovato con entrambi gli arti. Per spiegare questo evento sconvolgente, il governo decide di allestire una nuova spedizione, coinvolgendo lo stesso Nathan.

E mentre il gruppo si prepara ad affrontare i pericoli della foresta, un'epidemia mortale inizia a diffondersi per il mondo, probabilmente portata dallo stesso Clarke. La ricerca dunque si trasforma in una vera e propria corsa contro il tempo per trovare un antidoto, su cui vorrebbero mettere le mani anche alcuni uomini spietati, pronti a sfruttare la situazione per i propri interessi...

Amazzonia può essere considerato il non plus ultra per gli amanti dell'avventura. Il romanzo di James Rollins coinvolge il lettore dalla prima pagina e lo trascina in un viaggio al cardiopalma nel cuore della foresta pluviale amazzonica, uno dei luoghi più affascinanti e allo stesso tempo inospitali del pianeta. L'autore si rivela particolarmente abile nel creare un'atmosfera suggestiva mescolando la realtà con alcuni elementi fantascientifici, supportati da spiegazioni pseudoscientifiche.

Lo stile di scrittura è semplice, scorrevole, ma le minuziose descrizioni aiutano il lettore a calarsi nell'avventura. Il ritmo è serrato e i colpi di scena si susseguono senza sosta. L'azione tuttavia è bilanciata dalla presenza di spiegazioni adeguate per comprendere la storia. I personaggi sono tipici del genere, caratterizzati dalla classica dicotomia tra buoni e cattivi.

Per tutto questo Amazzonia rappresenta il libro ideale per tutti gli amanti dell'avventura e per coloro che cercano un'avvincente lettura d'intrattenimento. Da considerarsi tra i migliori dell'autore insieme al romanzo Artico, altro libro da non perdere!

L'AUTORE
James Rollins è stato per vari anni un apprezzato veterinario ma, a un certo punto della sua vita, ha deciso di anteporre al lavoro le sue tre grandi passioni: la speleologia, le immersioni subacquee e, soprattutto, la scrittura. Fin dal suo esordio, si è segnalato come una delle voci più nuove e convincenti nel campo del romanzo d’avventura; grazie a La mappa di pietra, L’ordine del sole nero, Il marchio di Giuda e La città sepolta, ha raggiunto un meritatissimo successo di pubblico e di critica. Vive a Sacramento, California.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...