lunedì 26 gennaio 2015

Il palladio di Atlantide; Diciannove novantuno; A distanza ravvicinata: novità Leone in libreria dal 28 gennaio

Titolo: Diciannove novantuno
Autore:
Davide Cavazza
Editore: Leone
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 12,00 

Matteo Torrente è una promessa della nazionale italiana di nuoto, e si allena duramente per qualificarsi alle olimpiadi di Barcellona. Ma nel frattempo frequenta l’ultimo anno di liceo, si prepara agli esami di maturità, si innamora di Francesca, sua compagna di classe, si scontra e si confronta con amici e rivali. Da gennaio a dicembre, mese per mese, sullo sfondo di Bologna e degli eventi di un intero anno, scorre la vita di Matteo, alla ricerca di un equilibrio, di risposte, di se stesso, e del tempo per centrare le olimpiadi. 

Davide Cavazza è nato a Bologna il 3 gennaio 1972 ed è consulente per diverse organizzazioni non governative. Ha scritto il manuale Campagne per le Organizzazioni Non Profit (emi, 2006), e con Leone Editore è al suo secondo libro dopo La gabbia (2013).

Titolo: Il palladio di Atlantide
Autore:
Giuseppe Rendina
Editore: Leone
Pagine: 480
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 14,00 

Una misteriosa statuetta viene ritrovata nelle acque cristalline che bagnano l’isola di Santorini, e per studiarne la provenienza viene convocato un team di esperti, tra cui il famoso avventuriero Joshua William Lewis e la dottoressa Giulia Monti. Ma il furto della statuetta e il rapimento di Giulia, amore mai dimenticato dello studioso, innescheranno un crescendo di combattimenti e colpi di scena degno di un film di Indiana Jones, alla ricerca della perduta città di Atlantide.

Giuseppe Rendina, nato a Roma, classe 1981, dal 2001 si occupa di consulenza del lavoro. Dal 2002 inizia lo studio del canto, che ora insegna a livello amatoriale. Inizia a scrivere nel 2012 per pura passione. Interessato all’archeologia, alla mitologia, alla storia antica e alle scienze in generale, Il palladio di Atlantide è il suo romanzo d’esordio. 

Titolo: A distanza ravvicinata
Autore:
Henriette Gyland
Editore: Leone
Pagine: 352
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 14,00 

Lia ha apparentemente una vita perfetta: un lavoro che ama e un fidanzato, Brett, che, seppur molto impegnato, è assai premuroso. Costretta a tornare da Philadelphia alla casa natia di Norfolk in Inghilterra per la scomparsa della nonna Ivy, scoprirà presto che le circostanze della morte non sono chiare come sembrano a prima vista. Che l’assassinio di Ivy possa essere in qualche modo collegato agli attentati alle basi militari di Norfolk? Una pericolosa indagine e un percorso di crescita personale aspettano Lia nei suggestivi paesaggi del nord dell’Inghilterra.

Henriette Gyland è cresciuta in Danimarca ma si è trasferita in Inghilterra dopo la laurea.Ha scritto il suo primo libro quando aveva dieci anni. Da allora ha fatto decine di lavori diversi, finché non ha ripreso in mano la penna per scrivere Up close, che ha vinto il New Talent Award al Festival of Romance nel 2011. Con Leone Editore ha già pubblicato Elephant girl nel 2014, e per il 2015 è previsto il suo terzo romanzo Highwayman’s daughter.
 
PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO