25 gennaio 2015

John Wick; Still Alice: opinioni sui film nelle sale

John Wick (Keanu Reeves), ex assassino professionista che ha perso da poco la moglie, si imbatte in tre malviventi che decidono di rubargli l'auto ed uccidere il suo nuovo cagnolino, ultimo regalo della moglie. Senza più freni, John Wick decide di tornare sulla scena per vendicare la morte del cane, sfidando il boss russo Viggo Tasarov (Michael Nyqvist), che a sua volta farà di tutti per salvare il figlio dalla furia di John. 

John Wick è il classico film d'azione tutto sparatorie e inseguimenti, dove le pallottole parlano più dei protagonisti. La trama è appena abbozzata all'inizio, giusto per "motivare" la vendetta feroce del protagonista. Tuttavia il film mantiene la giusta tensione dall'inizio alla fine, pur non prendendosi troppo sul serio, e le scene d'azione sono fatte abbastanza bene, senza eccessivi effetti speciali. Il film dunque risulta divertente e rappresenta una buona scelta per gli amanti del genere.

Still Alice, tratto dall'omonimo romanzo di Lisa Genova, racconta la storia di Alice Howland, una rinomata linguista che ancora giovane, dopo alcuni vuoti di memoria, scopre di essere affetta da una forma rara di Alzheimer precoce. Seguirà il disperato tentativo della protagonista di conservare più a lungo possibile la sua identità. Interpretato da una sontuosa Julianne Moore, Still Alice è un film intenso e toccante. La protagonista affronta con forza e dignità il dramma della malattia, che piano piano la porta a dover rinunciare a tutta la sua esistenza; dal lavoro, basato sulla comunicazione, alla famiglia. Tra gli interpreti, a parte la Moore meritatamente candidata all'Oscar come migliore attrice, è necessario segnalare la buona performance di Kristen Stewart, ex protagonista di Twilight, nei panni della figlia ribelle. Un film appassionante, assolutamente da non perdere.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...