martedì 24 febbraio 2015

Atlantis Genesi; Se fossi qui con me questa sera e altre novità Newton Compton in libreria dal 26 febbraio

Titolo: Atlantis Genesi
Autore:
A.G. Riddle  
Editore: Newton Compton
Pagine: 528
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €


Più di 70.000 anni fa l’umanità è stata sul punto di estinguersi. È miracolosamente sopravvissuta, ma nessuno sa come. Ora è pronta per compiere un nuovo passo verso un livello evolutivo superiore, ma il tempo stringe. La dottoressa Kate Warner, brillante genetista, è convinta di aver trovato la cura contro l’autismo, invece ha fatto una scoperta ben più pericolosa per lei, e per l’intera razza umana. Intanto, in Antartide, una missione scientifica ha identificato un sommergibile nazista sepolto all’interno di un iceberg e difeso strenuamente dagli agenti dell’Immari, misteriosa e potentissima organizzazione globale, suddivisa in tante sottosezioni con diramazioni in ogni campo e in tutto il mondo.
L’agente David Vale ha passato gli ultimi dieci anni a tentare di comprendere cosa questa organizzazione protegga con tanta tenacia, ma ormai è troppo tardi: gli uomini dell’Immari sono sulle sue tracce e lo stanno braccando. L’unica persona al mondo che può aiutarlo è proprio Kate Warner. Insieme, lei e David dovranno cercare di sventare una minaccia globale e capire cosa nasconde il gene di Atlantide e quali sono le vere origini dell’uomo. Ma gli agenti dell’Immari sono disposti a tutto, persino a uccidere il 99.9% della popolazione del pianeta Terra, pur di fermarli.

A.G. Riddle cresciuto in Nord Carolina, da giovane ha fondato la sua prima società con gli amici d’infanzia. Dopo aver lavorato dieci anni in alcune aziende online, negli ultimi tempi si è dedicato esclusivamente alla sua vera passione: scrivere romanzi. Attualmente vive a Lake Lure, sempre in Nord Carolina, con la moglie. Atlantis Genesi – originariamente autopubblicato in ebook – è il primo volume di una trilogia bestseller mondiale da cui la CBS trarrà presto un film. È da poco uscito il suo quarto romanzo, Departure. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.agriddle.com o le sue pagine Facebook e Twitter.

Titolo: Se fossi qui con me questa sera
Autore:
Sara Tessa
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €
  


Dopo un viaggio durato mesi in giro per gli Stati Uniti, per dimenticare un amore finito male, Bea è tornata a Thousand Oaks, in California, decisa a riprendere in mano la sua vita e a ripartire camminando sulle proprie gambe. Altro giro di boa, come direbbe lei. Ormai ha le idee chiare: l’amore ha un effetto distruttivo, il solo pensiero di venire abbandonata ancora la terrorizza.
L’unica soluzione possibile è evitare ogni tipo di legame. I secondi appuntamenti sono banditi dalla nuova vita. Ma l’incontro inatteso con Nathan scombina le sue carte… Nathan è un chitarrista introverso, leader di una band in ascesa nell’olimpo del rock. Quella che nasce tra loro è all’inizio solo una timida amicizia. A Bea piace Nathan, ma è diffidente, dubbiosa, e decisa per una volta a non cedere alla tentazione. Ma anche lui è determinato: ad averla. Paura, desiderio di fuga, timore di essere lasciata e bisogno incontrollato della presenza di chi ama: con tutto questo deve fare i conti Bea… È possibile vincere se stessi e imparare ad amare senza soffrire?

Sara Tessa è nata a Milano, dove vive tuttora. Ha passato la sua vita in attesa che qualcosa accadesse poi, improvvisamente, un uragano si è abbattuto su di lei: L’uragano di un batter d’ali, suo romanzo d’esordio inizialmente autopubblicato, è uscito con la Newton Compton all’inizio del 2014 ed è volato ai primi posti delle classifiche dei libri più venduti. Altrettanto bene è stato accolto Il silenzio di un batter d’ali. Entrambi saranno a breve tradotti in Spagna. Ha una filosofia di vita che cerca di seguire ogni giorno: «Se smetti di sognare, allora stai dormendo». Nel 2014 ha pubblicato la novella Tutti i brividi di un batter d’ali, solo in versione digitale.

Titolo: Non mi piaci ma ti amo
Autore:
Cecile Bertod
Editore: Newton Compton
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €
  


Thomas e Sandy: lui nobile e ricchissimo, lei di semplici origini irlandesi. È solo l’amicizia tra le loro famiglie a unirli. Capita così che ogni anno i due trascorrano le vacanze estive a Garden House, la favolosa residenza dei Clark. Sandy odia quei mesi, perché detesta Thomas, il suo stile di vita, i suoi amici. Crescendo, i due si perdono di vista finché... Alla morte del nonno, durante la lettura del testamento, Thomas si trova di fronte a un annuncio sconvolgente: potrà ereditare ogni bene solo a patto che metta la testa a posto e si sposi. E con chi? Proprio con quella Sandy Price che non vede da almeno cinque anni. Deciso ad aggirare la volontà del nonno, Thomas cerca di contattare la ragazza per convincerla a tirarsi indietro. Sandy, però, sta attraversando un momento complicato: è disoccupata ed è sul punto di perdere l’anticipo versato per acquistare un piccolo bistrot. E quando all’improvviso si presenta la possibilità di coprire ogni spesa, finisce per accettare la bizzarra proposta. Ma cosa ci si può aspettare da un fidanzamento, se lui e lei si odiano sin da piccoli? Nulla di buono, a meno che, tra una finzione e l’altra, non accada qualcosa di assolutamente imprevisto...

Cecile Bertod ha trent’anni, è una restauratrice archeologica e vive a Napoli. Tra un restauro e l’altro, ama leggere. Ha iniziato a scrivere con un fantasy, poi ha proseguito con il rosa. Nutre una certa avversione per i nerd, le cene alla romana e la piastra per i capelli. Per sapere di più su di lei, www.cecilebertod.it

Titolo: Il re della guerra. L'aquila perduta di Roma
Autore:
Roberto Fabbri
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €
 


Caligola è stato assassinato, e al suo posto i pretoriani hanno acclamato Claudio. Eppure il nuovo imperatore non gode del favore dei romani, anzi la sua posizione è sempre più incerta. I suoi liberti – Narciso, Pallante e Callisto – devono trovare un modo per rafforzare rapidamente la sua immagine di grande condottiero, ma quale? Pallante ha un’idea: recuperare il vessillo della XVII legione, un’aquila romana andata perduta quarant'anni prima nella campagna di Germania. E chi, se non Vespasiano, può portare a termine una missione così pericolosa tra le foreste teutoniche? Accompagnato da suo fratello e da un piccolo contingente di cavalleria, cercherà in tutti i modi di riportare il vessillo a Roma. Ma la spedizione è seguita passo passo da un gruppo di cacciatori, che ogni notte rapisce qualche soldato romano, lasciando l’indomani il cadavere sul loro cammino. Qualcuno sta sabotando la sua missione… Ciononostante, Vespasiano riuscirà a ritrovare l’insegna e ad arrivare fino alle coste della Britannia. A quel punto, però, dovrà affrontare un nuovo pericolo: saprà sfuggire all’ira dello stesso imperatore che lo aveva spedito tra quelle lande così lontane?

Roberto Fabbri è nato a Ginevra e vive tra Londra e Berlino. Per venticinque anni ha lavorato in produzioni televisive e cinematografiche. La sua passione per la storia, in particolare per quella dell’antica Roma, lo ha spinto a scrivere la serie dedicata all’imperatore Vespasiano, di cui la Newton Compton ha già pubblicato: Il tribuno, Il giustiziere di Roma, Il generale di Roma e Il re della guerra.

Titolo: Suite francese
Autore:
Irène Némirovsky
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €
 


In un piccolo paesino della campagna francese, nei primi mesi dell’occupazione nazista, la giovane Lucile, sposa per volere del padre, e la suocera Angellier attendono di ricevere notizie da Gaston che è partito per il fronte. E quando nella loro casa verrà acquartierato Bruno, ufficiale dell’esercito tedesco, i rapporti fra le due donne diventeranno ancora più tesi. La scintilla tra i due ragazzi scocca ben presto, ma la necessità di reprimere e soffocare il desiderio diventa quasi impossibile da sostenere…

In uscita il film con Michelle Williams, Kristin Scott Thomas, Matthias Schoenaerts, Sam Riley, Ruth Wilson. Al cinema dal 12 marzo

 
 
Irène Némirovsky nata a Kiev nel 1903 da una famiglia di ricchi banchieri di origini ebraiche, visse a Parigi dove, appena diciottenne, cominciò a scrivere. Nel 1929 riuscì a farsi pubblicare il romanzo David Golder, ottenendo uno straordinario successo di critica e di pubblico. Irène continuò a scrivere, ma presto fu costretta a usare un altro nome, perché gli editori, nella Francia occupata dai tedeschi, avevano paura di pubblicare i libri di un’ebrea. Nel luglio del 1942 fu arrestata e deportata ad Auschwitz, dove ad agosto, a trentanove anni, morì, lasciando incompiuto il suo ultimo capolavoro, Suite francese. La Newton Compton ha pubblicato anche Due; Come le mosche d’autunno - Il ballo; Il vino della solitudine; I cani e i lupi; Il calore del sangue - Il malinteso; Jezabel; Il signore delle anime; David Golder; I fuochi dell’autunno e la raccolta I capolavori.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO