12 aprile 2015

Due madri; Io non sarò come voi: novità Sperling & Kupfer in libreria dal 14 aprile

Titolo: Due madri
Autore: Ugo Barbara
Editore: Frassinelli
Pagine: 300

Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 16,00 €


Abruzzo, 1943. Stella non avrebbe mai pensato che la guerra avrebbe raggiunto il suo paese: un manipolo di case aggrappate alla roccia, da sempre lontano da tutto e da tutti. Invece prima sono arrivate le lettere a portarsi via gli uomini, poi la fame e, infine, gli aerei che sfiorano le montagne, quasi a sfidarle. Buenos Aires, 1980. In cuor suo Olga è certa che qualcosa sta per accadere. La gente in quei mesi sparisce senza lasciare traccia. E quando torna a casa dal turno in fabbrica e non trova suo marito Miguel comprende che è arrivato il loro turno.
L’unica cosa che vorrebbe fare è cercarlo, aspettarlo, restare in quella casa piena di ricordi, ma non ne ha il tempo. Deve mettere in salvo se stessa e, soprattutto, suo figlio. La storia emozionante e dolente di due donne, due madri pronte a tutto, anche a dimenticare e calpestare se stesse, per salvare i propri figli.

UGO BARBARA ha 43 anni e vive a Roma, dove lavora come caposervizio dell’Agenzia Giornalistica Italia. Ha pubblicato con la casa editrice Piemme i romanzi Desidero informarla che le abbiamo trovato un cuore, La notte dei sospetti, Il corruttore, finalista al premio Scerbanenco, In terra consacrata, ispirato alla scomparsa di Emanuela Orlandi, candidato al premio Strega 2009, vincitore del Premio Alziator e finalista al Premio Scerbanenco, e Le mani sugli occhi. Il racconto L’Avaro è stato pubblicato nell’antologia Seven, curata per Piemme da Gian Franco Orsi.

Titolo: Io non sarò come voi
Autore: Paolo Cammilli
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 336

Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 12,90 €


Fabio e Caterina vivono a Lido di Magra, un paesino di poche anime e pochissime case, appena fuori dalla Versilia, dove la vita c’è solo d’estate. Lui, figlio di un dirigente di una cava di marmo appena licenziato dalle derive della crisi, è un ragazzo timido e debole che subisce le scelte del gruppo; lei invece è bella, sicura di sé, irriverente, e sorda al sentimento che Fabio fatica a confessarle. Nel nulla che scandisce i mesi tra un’estate e l’altra, le loro vite si intrecciano a quelle di altri personaggi: amici, famigliari, ognuno con il proprio carico di pensieri e frustrazioni. Poi ci si mette anche il caso, e soprattutto il piccolo mondo nel quale si dibattono i due ragazzi, a creare pretesti, sfide, rivalse. E la storia si tinge sempre più di nero.

PAOLO CAMMILLI è nato nel 1974 a Firenze, dove vive e lavora. Maledetta primavera, il suo libro d’esordio, è stato un caso editoriale totalmente inaspettato, grazie a un’efficace attività di promozione dell’autore. Oltre al successo dell’edizione cartacea, il romanzo ha fatto moltissimo parlare di sé sul web, dove nel giro di poche settimane ha raggiunto le prime posizioni nelle classifiche dei principali store online. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...