20 novembre 2015

Recensione: CHE NOTTE E' QUESTA! Otto racconti di Natale

Titolo: Che notte è questa! Otto racconti di Natale
Autore: 
Baccalario P., Gatti A., Masini B., Milani M., Nanetti A., Piumini R., Puricelli E., Sgardoli G.
Editore: Einaudi Ragazzi
Pagine: 240
Anno di pubblicazione: 2014

Prezzo copertina: 18,00 €


Recensione a cura di Greta Sala

La notte di Natale racchiude sempre qualcosa di magico. Se dovessimo disegnare quello che ci viene in mente pensando a questa notte, la maggior parte di noi sceglierebbe un salotto scaldato da un camino, tanti regali sotto l’albero, la famiglia riunita al tavolo
durante la cena e la neve fuori dalla finestra che scende lentamente.

Negli otto racconti che formano questo libro, invece, leggiamo di storie e di avventure di personaggi che vivono tutti in modo particolare il periodo delle feste: iniziando dalla piccola Piera che si deve prendere cura della sua famiglia, passando per Marley Bloome, un uomo d’affari alla City di Londra che dovrà decidere del proprio destino. Il lettore incontrerà poi le due figure altruiste di Seral e Gizem e il loro mettere l’amore davanti ai loro desideri; sarà in compagnia del soldato semplice Giulio Bandini e del suo bisogno di tornare a casa per vedere la sua famiglia; conoscerà Michele, o Dudù, che racconterà di quando si è perso a Parigi. Con gli ultimi tre racconti, invece, sarà assolutamente rapito da Skip MacMulligan e dalla sua attività di detective privato, dalla figura di un nonno che impara a conoscere il proprio nipote attraverso la natura e, infine, da una vera e propria caccia al tesoro tramite alcune lettere che raccontano di una storia magica della quale Priscilla vuole conoscere la fine.

Torre Eiffel (Parigi)
Un libro che migliora sempre più procedendo con la lettura, arricchita dalla illustrazioni di Gaia Stella, e che ci ricorda quali siano i valori da cui noi tutti dobbiamo farci guidare, a Natale ma non solo, e che le feste non coincidono solo con addobbi e regali. Grazie agli autori di questi racconti, il lettore associa il Natale alla consapevolezza di sé, al bisogno di stare con la propria famiglia, alla curiosità, all’amore verso il prossimo, alla magia della natura e anche al sacrificio. Ricorda, insomma, che il Natale non è solo una data rossa sul calendario: Natale è dove noi ne ricreiamo l’atmosfera.

Compongono la raccolta:
Che notte è questa, Mino Milani
Il Natale di Marley Bloome, Pierdomenico Baccalario
Seral e Gizem, Roberto Piumini
Il Natale di Bandini, Guido Sgardoli
In cima alla Torre Eiffel, Angela Nanetti
Un regalo per Skip MacMulligan, Alessandro Gatti
L'elefante nella neve, Beatrice Masini
Il segreto dei Natali passati, Elisa Puricelli Guerra

Prendendo spunto dal racconto di Guido Sgardoli, il film che consiglio di abbinare con questa raccolta è Joyeux Noël - Una verità dimenticata dalla storia. Il film, scritto e diretto nel 2005 da Christian Carion, è incentrato sulla Tregua di Natale del 1914 fra soldati di trincea tedeschi, francesi e britannici. Il film è visibile su youtube.


PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...