lunedì 18 gennaio 2016

Wolf; Vanilla: novità in libreria dal 19 gennaio

Titolo: Vanilla 
Autore: Megan Hart 
Editore: HarperCollins Italia 
Anno di pubblicazione: 2016 
Prezzo copertina: 12,90 €

Elise sa cosa vuole a letto, e fa sempre in modo di ottenerlo. Da tempo ormai placa la sua sete di dominio con una serie di uomini ben felici di sottomettersi e inchinarsi davanti a lei. Ma la soddisfazione sessuale è ben altra cosa rispetto all'amore. Elise lo sa bene, perché è stata scottata in passato donando il proprio cuore troppo in fretta. Quando incontra Niall, l'intesa che prova è intensa ed elettrizzante. Niall è bello, intelligente e dolce come la vaniglia. Così Elise, nonostante ci provi fino in fondo, non riesce a impedirsi di amarlo, anche se i suoi gusti sessuali sono così lontani da ciò di cui lei ha bisogno. Come può funzionare una relazione
dove entrambi gli amanti vogliono essere il più forte?

Nome ai vertici della prestigiosa New York Times Bestsellers List, Megan Hart si è imposta sulla scena internazionale aggiudicandosi numerosi riconoscimenti dalla critica e un grande successo tra il pubblico. È in grado di spaziare con leggerezza dal genere romantico alla suspense, ma ha conquistato le lettrici italiane con i romanzi erotici Fondente come il cioccolato e Il numero perfetto, editi entrambi da Harlequin Mondadori. 

Titolo: Wolf
Autore: Lavie Thidar 
Editore: Frassinelli
Pagine: 312
Anno di pubblicazione: 2016
Prezzo copertina: 19,00 €

Londra, 1939. Mr. Wolf è un investigatore privato, tedesco. Viene assoldato per ritrovare una ragazza scomparsa. La ragazza è ebrea. Wolf accetta il caso perché ha bisogno disperato di soldi, ma Wolf odia gli ebrei. E' colpa degli ebrei, infatti, se nel 1933 ha dovuto lasciare la Germania; è colpa degli ebrei se i comunisti hanno preso il potere a Berlino e da qui in quasi tutta l'Europa; è colpa degli ebrei se il partito nazista, che avrebbe dato ordine e disciplina all'Europa, è stato sconfitto e distrutto; è colpa degli ebrei se Wolf e molti dei suoi vecchi compagni sono finiti così, dispersi e braccati. L'indagine porterà Wolf a ripercorrere il suo passato, precipitare nelle sue perversioni, e finire alla fine da indagatore a indagato. E porterà invece il lettore in un gioco di continui spiazzamenti. Niente è come sembra, in questo romanzo, che è a un tempo una grande prova di narrativa ucronica, un noir, un libro perversamente erotico, e un acuto ritratto della psicologia "nera" e malata del Novecento. 

Lavie Thidar, vincitore del prestigioso World Fantasy Award, ha pubblicato diversi romanzi e racconti. La sua opera attraversa i generi, mescolando le caratteristiche del thriller e del noir con la poesia, la fantascienza, la storia e l’utobiografia. E’ stato paragonato a Philip K. Dick e a Kurt Vonnegut da prestigiosi quotidiani come il Guardian e il Financial Times.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO