sabato 25 giugno 2016

Recensione: AL CENTRO DELL'UNIVERSO di Morgan Matson

Titolo: Al centro dell'universo
Autore: Morgan Matson
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2016
Prezzo copertina: 12,00 €
 

Emily è una ragazzina timida e introversa che fatica a stringere legami con gli altri. Quando la sua migliore amica Sloane, un vero e proprio "mostro sociale", sparisce da un momento all'altro, Emily si ritrova sola e disperata. Per cercare di ritrovarla, la ragazza pensa di seguire l'unico indizio a disposizione: una lista di tredici cose da fare (alcune delle quali un po' "folli", come baciare uno sconosciuto o fare il bagno nuda) che Sloane le ha lasciato prima di sparire nel nulla. Nel tentativo di portare a compimento il primo punto della lista, Emily si imbatte e stringe amicizia con Frank Porter, uno dei ragazzi più
ambiti della scuola (allievo modello, bello e socialmente impegnato, nonché fidanzatissimo), e con il suo strampalato amico Matt Collins, che decidono di aiutarla nelle sua impresa. Così come Dawn, una nuova amica conosciuta per caso. In questa lunga e inaspettata estate, Emily troverà non solo dei nuovi amici, ma imparerà anche ad andare oltre le apparenze, affrontare le proprie paure e camminare da sola...

Al centro dell'universo, secondo libro che leggo di Morgan Matson, è un romanzo di formazione che conferma la capacità dell'autrice di narrare storie e dar vita a personaggi originali, imperfetti e profondamente reali, di cui non viene tralasciato nessun aspetto: dalla situazione familiare alle dinamiche sociali passando per i diversi tratti caratteriali. Descrizioni che permettono al lettore di familiarizzare con i protagonisti, percepirne le emozioni, sentirsi parte delle loro avventure e comprenderne, infine, il percorso di crescita e trasformazione.  

Come nel predente romanzo, Noi due ai confini del mondo, il tema centrale del libro è il viaggio, che questa volta, però, non è on the road, ma bensì metaforico alla ricerca di se stessi. Un percorso diviso in tredici tappe che la giovane protagonista Emily deve affrontare per scoprire la propria identità. Il romanzo, inoltre, presenta anche diverse riflessioni interessanti sul senso dell'amicizia, che non dovrebbe mai essere totalizzante, sull'infuenza (positiva e negativa) dei genitori nella crescita del figli, sull'importanza di andare oltre l'apparenza e vivere le proprie esperienze senza farsi condizionare da paure e timori. Un libro impreziosito da interessanti playlist musicali che rappresentano una colonna sonora ideale della nascente amicizia tra Emily e Frank.

Un libro perfetto per chi ama il genere e vuole immergersi in una lettura estiva piacevole e divertente.

L'AUTRICE
Morgan Matson è nata nel 1981 ed è cresciuta tra New York e il Connecticut. Ha frequentato l’Occidental College di Los Angeles, ma prima di prendere il diploma in teatro, ha iniziato a lavorare nel reparto bambini del Vroman Bookstore e si è innamorata della narrativa Young Adult. Dopo la laurea, ha conseguito un master in Scrittura per ragazzi. La Newton Compton ha già pubblicato Noi due ai confini del mondo, che è stato nella lista dei migliori libri scelti dalla American Library Association, ha ottenuto il “Flying Start”, un prestigioso riconoscimento del «Publishers Weekly» ed è stato candidato per il Waterstone’s Book Prize. 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO