20 luglio 2016

Recensione: OUTLANDER. IL RITORNO di Diana Gabaldon

Titolo: Outlander. Il ritorno
Autore:
Diana Gabaldon
Editore: Corbaccio
Pagine: 396
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 18,60 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi

Il ritorno: mai fu titolo più appropriato per il terzo volume della saga di Outlander! Claire Randall, ormai vedova e ritornata nelle sue amate terre scozzesi, continua il racconto della sua vita passata per sua figlia Brianna e per lo storico Roger Wakefield, a cui ha dato l’incombenza di cercare tutte le nozioni possibili su una delle battaglie più sanguinose della storia scozzese contro gli inglesi. La storia riprende con il viaggio di ritorno di Claire e Jamie in Scozia, dopo aver
abbandonato i fasti della corte francese per aver fallito nel tentativo di sventare la battaglia di Culloden.

Battaglia che lei e Jamie tentano ancora in tutti i modi di evitare. I due protagonisti, infatti, tornati in Scozia a Lallybroch, tra intrighi, spie e messaggi criptici tentano di cambiare l’esito della storia, trovandosi in situazioni strane, frustranti e inevitabili. Ogni scelta, ogni rappresaglia, ogni decisione militare e politica dà sempre un unico risultato: la guerra. Personalmente, credo che la bellezza di questo romanzo risieda nel finale: righe struggenti e ricche di pathos, in cui Jamie difronte ad un destino ineluttabile compie una delle decisioni più dure della sua vita, dimostrando così nei confronti di Claire un amore che va oltre ogni limite.

Come sempre a fare da sfondo alle storie di Diana Gabaldon troviamo quell’amore viscerale, sentito, agognato e vissuto. Da un lato Jamie, impetuoso, passionale, caparbio e follemente innamorato di sua moglie; dall’altro Claire, testarda e ormai conscia dei suoi sentimenti per l’highlander, danno un equilibrio reale alla loro storia. Mai scontati, smielati o stereotipati, alternano momenti di dolcezza, a momenti di sana e (in)civile convivenza matrimoniale, fatta ora di scene ilari, ora di scene malinconiche. Probabilmente attraverso le avventure dei due protagonisti, la stessa autrice in qualche modo vuole insegnare al lettore a non arrendersi difronte alle avversità, o ad abbandonare sogni e persone amate per un qualche ostacolo. Una sorta di monito a non abbandonare mai la speranza. Inoltre, anche questo terzo volume è caratterizzato da uno stile dettagliato e in cui non mancano intercalari gaelici. Un volume particolarmente adatto ai lettori dall’animo romantico e, ovviamente, a tutti i fan della saga.

L'AUTRICE
Diana Gabaldon è nata in Arizona nel 1952. Si è laureata in zoologia, ha un master in biologia marina e un PhD in ecologia e per anni ha insegnato nel dipartimento di Scienze ambientali dell’Arizona State University. Nel 1991 ha pubblicato il suo primo romanzo dando vita alla serie «Outlander», primo capitolo di una saga appassionante tradotta in oltre 20 lingue. I libri di Diana Gabaldon hanno venduto oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo e in Italia sono tutti pubblicati con successo da Corbaccio (anche in edizione TEA).

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...