15 dicembre 2016

Recensione: NATALE A NOTTING HILL di Karen Swan

Titolo: Natale a Notting Hill
Autore:
Karen Swan
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 9,90 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi

Tra le storie natalizie di quest’anno, non poteva mancare Natale a Notting Hill di Karen Swan, un romanzo pregno d’amore, ambientato in una delle metropoli più scintillanti del mondo: Londra. Tra strade innevate, vetrine addobbate, abeti adorni di decorazioni, luci sfavillanti, canzoni natalizie e profumi dolci, Nettie Watson si prepara a trascorrere le festività senza troppo entusiasmo; il dolore per la perdita di sua madre è ancora forte, e la nostalgia ha serrato una morsa stretta intorno al suo cuore. Tutto le sembra meno appariscente
e proprio non riesce ad immergersi nel mood cittadino, limitandosi a vivere meccanicamente.

Tutto cambia, però, quando si ritrova ad indossare un ingombrante costume blu da coniglio per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza; suo malgrado, infatti, un piccolo incidente che la vede a gambe all’aria, si trasforma in un vero e proprio evento mediatico. Sui social network cominciano a girare foto e video che la ritraggono durante la caduta e magicamente i suoi followers -sia su Facebook che su Twitter- aumentano in modo esponenziale. Tra questi vi è anche Jamie Westlake, una star famosa della musica, nonché noto cantautore, che comincia ad interessarsi della vita quotidiana di quella ragazza dal costume blu. Ma il loro primo magico incontro, ben presto porta alla luce le reali personalità dei protagonisti, nascoste dietro un costume da coniglio e una maschera da pop star.

Nettie è cupa, chiusa in se stessa e ha poca voglia di infilarsi in una relazione con una figura del mondo dello spettacolo, senza contare che la scomparsa della madre pesa ancora sulla sua anima; Jamie, invece, non riesce a fidarsi completamente di lei a causa delle delusioni avute in passato da persone che amavano la star, senza curarsi minimamente del ragazzo dietro le luci da palcoscenico. Però, citando l’imperatore di Mulan, si sa che “l’amore che sboccia nelle avversità è il più raro e il più bello di tutti” e Nettie e Jamie non ne sono esenti. Grazie alla pazienza, alla dolcezza e alla premurosità, il cantante riuscirà a distruggere il muro di dolore dietro il quale si è barricata Nettie e a far breccia nel suo cuore malinconico.

Con uno stile fresco ed ironico, Karen Swan ci narra una storia natalizia che, nonostante i cliché in cui incappa (tipici del genere), affronta anche tematiche importanti come l'elaborazione del lutto; il senso di malinconia legato alle festività; la nostalgia dei ricordi; il senso di colpa dei vivi nell'andare avanti; la sofferenza; la fiducia nel prossimo; la difficoltà nel gestire il successo. Personalmente, dei personaggi ho apprezzato l’autoironia e il sarcasmo -a tratti tagliente- di Nettie; l’umanità e l’umiltà di Jamie che, nonostante la fama, rimane un uomo dai valori forti e radicati. Natale a Notting Hill si rivela un libro divertente e commovente che fa sognare per la magia dell'ambientazione e per la dolcezza della storia d'amore e, allo stesso tempo, permette al lettore di immergersi nella gioiosa atmosfera natalizia. Consigliato.

L'AUTORE
Karen Swan ha iniziato la carriera di giornalista di moda, prima di rinunciare a tutto per prendersi cura dei suoi tre figli e realizzare il sogno di diventare una scrittrice. La casa in cui vive si affaccia sulle splendide scogliere del Sussex. Con la Newton Compton ha pubblicato i bestseller Un diamante da Tiffany (numero 1 nelle classifiche italiane), Un regalo perfetto, Shopping da Prada e appuntamento da Tiffany, Quell’estate senza te, Natale a Londra con amore, Quell’estate da Tiffany, Natale sotto la neve e Natale a Notting Hill. 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...