domenica 12 marzo 2017

Un piccolo favore; Campione gringo; Un albero al contrario: novità Rizzoli in libreria dal 16 marzo

Titolo: Un piccolo favore
Autore: Darcey Bell
Editore: Rizzoli
Pagine: 350
Anno di pubblicazione: 2017
Prezzo copertina: 19,50 €

Comincia tutto con un piccolo favore tra madri e amiche. «Puoi passare tu a prendere Nicky?» domanda Emily a Stephanie. Ma lei non tornerà a riprendere il figlio. Quando un corpo viene ritrovato nelle acque del lago, Stephanie si avvicina alla famiglia dell'amica, e al marito, Sean, con cui inizia una relazione. Finalmente entrambi, e i loro figli, possono lasciarsi alle spalle l'incubo della scomparsa e della morte di Emily. Ma nulla è come sembra. Il corpo ritrovato è davvero quello di Emily? Quella che sta per abbattersi su Stephanie è una spirale di sotterfugi e vendette in cui valori quali amore e lealtà perdono di
significato.

Titolo: Campione gringo
Autore: Aura Xilonen
Editore: Rizzoli
Pagine: 336
Anno di pubblicazione: 2017
Prezzo copertina: 18,00 €

"Campione Gringo" racconta la storia di Liborio, un giovane messicano di diciassette anni che decide di lasciarsi alle spalle una vita di stenti e abbandoni ed emigrare negli Stati Uniti, la “terra promessa”. In una cittadina al confine tra i due paesi, scopre la passione per la lettura, diventa libraio e si innamora. Ma troverà inaspettatamente la sua strada nella boxe, diventando un campione gringo. Con uno stile innovativo e affascinante, e una lingua che riflette la cultura complessa e variegata dei luoghi di confine, in questo romanzo d’esordio, la giovanissima Aura Xilonen affronta tematiche importanti come problemi sociali, solitudine, emigrazione e amore.


Titolo: Un albero al contrario
Autore: Elisa Luvarà
Editore: Rizzoli
Anno di pubblicazione: 2017
Prezzo copertina: 18,50 €

Un gruppo di ragazzini un po’ folli, dolcissimi e intensamente umani. E la loro vita in una casa molto speciale. Quando varca la soglia della comunità, Ginevra ha solo due grossi sacchi neri. Dentro c’è tutta la sua vita di undicenne: giocattoli, vestiti e quaderni accumulati in anni passati tra istituti e famiglie affidatarie, in cerca di un posto da chiamare “casa”. Adesso non sa cosa aspettarsi: e se i bambini e gli educatori fossero cattivi come li immagina nei suoi incubi? O, peggio, se la mandassero via ancora una volta? Per fortuna, quel mondo bizzarro è pronto a stupirla: c’è la signora Tilde, che le prepara grandi tazze di cioccolata calda; c’è Verde, la compagna di stanza, chiamata così perché ha i capelli tinti di color asparago; c’è Bao Kim che non sa parlare bene, ma ha sempre voglia di ridere e giocare. E poi c’è Agape, bello come una creatura marina, che le stringe la mano ogni volta che ne ha bisogno, facendole provare qualcosa di nuovo e speciale. Con loro Ginevra sente di non essere sola: in comunità tutti hanno storie dure alle spalle, ma insieme si fanno coraggio, e quando si ritrovano intorno al tavolo sanno che è a questo, in fondo, che serve una famiglia. Un romanzo toccante e vitale, che insegna a sperare e a non lasciarsi abbattere. Perché anche senza radici si può trovare la forza per crescere. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO