30 agosto 2021

Campiello Giovanni e CPM Music Institute, insieme per unire musica e letteratura

Venezia - Milano, 30 settembre 2021 – Il Premio Campiello Giovani e il CPM Music Institute, la scuola di Alta Formazione Artistica Musicale fondata e diretta da Franco Mussida, annunciano il progetto di collaborazione che culminerà il giorno 3 settembre con l’evento “Note e Parole. Racconti in Musica” al Teatro Goldoni di Venezia. L’iniziativa vedrà la partecipazione degli scrittori finalisti della 26^ edizione del Campiello Giovani e di alcuni allievi del prestigioso istituto musicale in un laboratorio a più mani con lo scopo di trasformare gli elaborati letterari in musica.


Il Premio Campiello Giovani è il concorso letterario, promosso dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto, che offre a tanti aspiranti scrittori una prima importante occasione per mettersi in luce. Questo progetto, sostenuto da Intesa Sanpaolo, costituisce un momento per confermare questo sforzo e l’ormai consolidato rapporto con il mondo dell’istruzione, nell’intento di affermarsi come laboratorio formativo e culturale che favorisce l’incontro ed il confronto tra i giovani accomunati dagli stessi interessi e passioni.

La sinergia con il CPM Music Institute va ad unirsi alla “galassia” di nuovi progetti che stanno nascendo attorno al Premio, con l’obiettivo di superare le classiche divisioni tra le arti, creando così un laboratorio creativo, permanente e inclusivo. Queto progetto in particolare è nato al fine di promuovere l’incontro tra musica e letteratura, due tra i più importanti mezzi di comunicazione in ambito artistico che svolgono un ruolo fondamentale anche in ambito sociale. Lo scopo è quello di unire le due forme espressive in opere dal forte carattere contemporaneo capaci di valorizzare tra i giovani la scrittura, la letteratura e la musica.

Il progetto vedrà il suo culmine venerdì 3 settembre presso il Teatro Goldoni, con l’evento “Note e Parole. Racconti in Musica”: un appuntamento unico, su invito, durante il quale una band composta da alcuni allievi dell’istituto musicale eseguirà dal vivo le composizioni nate dalla collaborazione tra i ragazzi di Writing&Production e i finalisti del Campiello Giovani, mentre un attore leggerà alcuni estratti dai racconti.

L’evento, con la regia di Davide Stefanato, sarà presentato da Federico Basso e Davide Paniate e ospiterà inoltre un’esibizione di Franco Mussida, chitarrista, compositore e ricercatore nonché Presidente del CPM Music Institute, con il proprio inedito dal titolo “Il mondo in una nota".