mercoledì 9 settembre 2015

Recensione: NAPALM! di Luca Fassi

Titolo: Napalm!
Autore: Luca Fassi
Editore: Leone
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 12,00 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi

Napalm! è il romanzo d'esordio di Luca Fassi. Un libro in cui adrenalina e mistero regnano sovrani. Siamo nel 2001 quando Luca Secchia si trova difronte ad importanti scoperte: lui, il ragazzo dall’adolescenza difficile, pronto a ripartire da zero e a vivere una nuova vita accanto ad Alessandra (suo grande amore), entra in possesso di enigmatici oggetti risalenti agli anni Ottanta. Questi strani ritrovamenti descrivono nei minimi dettagli lo scenario apocalittico dell’11 settembre, rivelandosi allo stesso tempo premonitori ed enigmatici.

Lo sconvolgente attentato alle Torri Gemelle e i misteriosi aggeggi, spingono Luca ad effettuare delle ricerche personali, da cui scopre di essere al centro della «teoria degli universi paralleli»: dal suo comportamento, che può cambiare il corso degli eventi, dipendono ora il destino del mondo e una possibile guerra atomica...

A fare da sfondo a questo romanzo troviamo uno dei più grandi fatti di cronaca del XXI secolo: l’attentato dell'11 settembre 2001. L’autore con maestria comunica al lettore lo stupore, la drammaticità e il dolore di quell’evento tragico che segnò la vita di numerose persone. In questo scenario apocalittico, non mancano paesaggi nostrani come le Dolomiti bellunesi e l’università Hemingway: luoghi in cui Luca studia, incontra i primi amici universitari e fa le prime esperienze da adulto.

I personaggi sono molteplici, ma nessuno ricopre un ruolo fondamentale. Luca invece è caratterizzato da una personalità particolare e “rockettara”: a volte introverso, altre volte distaccato dal mondo, guarda al futuro come una nube confusa. Le sue uniche passioni restano la scrittura e la lettura. Un personaggio a mio avviso un po' complesso da comprendere: all’apparenza può sembrare un ragazzo normale alle prese con la nuova vita universitaria, ma in realtà nasconde sfumature caratteriali non sempre decifrabili.

Lo stile è semplice, lineare e incalzante: lo scrittore alterna un linguaggio formale ad uno gergale, prettamente giovanile. Inoltre all’interno del romanzo, attraverso pezzi di canzoni, culture e nomi di gruppi degli anni’70 e ’80, crea una vera e propria storia della musica. In un romanzo che potrebbe appartenere alla categoria sci-fi, non mancano aspetti fondamentali legati alle difficoltà quotidiane: l’apprensione che può generare l’università, i nuovi amici, l’essere lontani dall’ambiente familiare, il dover crescere e maturare.

Un libro per certi aspetti poco chiaro, ma tutto sommato piacevole e innovativo nel "rivisitare" la realtà con elementi da fantascienza apocalittica.

L'AUTORE
Luca Fassi è nato a Magenta nel 1982. Appassionato fin dall’adolescenza di letteratura e musica, è laureato in Discipline Economiche e Sociali. Ha vissuto a Bruxelles e a Parigi e risiede attualmente a Stoccolma. Napalm! è il suo esordio con Leone Editore.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO