24 giugno 2021

Libri & Cultura consiglia: Didattica delle lingue straniere, di Andrea Villarini

Titolo:
Didattica delle lingue straniere
Autore: Andrea Villarini
Editore: Il Mulino
Pagine: 243
Anno di pubblicazione: 2021
Prezzo copertina: 23,00 €

Il libro guida lo studente alla comprensione dei processi che contraddistinguono le fasi di apprendimento e insegnamento di una lingua straniera, dalle questioni teoriche di fondo alle indicazioni per sviluppare in aula le competenze linguistico-comunicative in un idioma diverso dal proprio. Particolare attenzione è dedicata anche alla didattica on line, una delle grandi novità nel panorama dell'offerta formativa per le lingue straniere. Pensato per la formazione di base degli studenti dei corsi triennali e magistrali, risulterà utile anche per l'aggiornamento professionale di quanti già operano nel settore e desiderano approfondire le questioni, sia teoriche che pratiche, prese in considerazione.

Andrea Villarini è professore ordinario di Didattica delle lingue moderne all’Università per Stranieri di Siena, dove dirige la Scuola di specializzazione in Didattica della lingua italiana come lingua straniera. Fra le sue numerose pubblicazioni: «L’apprendimento a distanza dell’italiano come lingua straniera» (Le Monnier, 2010).

INDICE
Premessa

I. L'oggetto della disciplina
1. La didattica delle lingue è una disciplina?
2. La lingua da apprendere
3. Lingua madre
4. Lingua franca
5. Lingua nazionale, lingua ufficiale
6. Apprendimento, acquisizione e insegnamento

II. Lingue straniere e società
1. Il caso Italia
2. Le minoranze linguistiche
3. L’educazione linguistica in Italia: il problema della comprensione tra stranieri residenti e italiani
4. Gli italiani e le lingue straniere
5. Gli europei e le lingue

III. Teorie dello sviluppo della competenza linguistico-comunicativa
1. La competenza linguistico-comunicativa
2. In quanto tempo si acquisisce una lingua?
3. Le ipotesi ambientaliste: il comportamentismo
4. Le ipotesi mentaliste: la grammatica universale
5. Le ipotesi interazioniste: il costruttivismo

IV. L’apprendimento di una lingua straniera
1. Il bilinguismo: norma o eccezione?
2. Le ipotesi comportamentiste
3. Il movimento dell’analisi degli errori
4. Dall’analisi degli errori all’ipotesi dell’interlingua
5. Il modello di Krashen
6. La grammatica universale applicata all’acquisizione di L2
7. L’ipotesi dell’acculturazione
8. L’ipotesi dell’interazione
9. Gli studi italiani sull’acquisizione delle lingue seconde
10. Dalla linguistica acquisizionale alla didattica acquisizionale

V. I fattori che interagiscono nel processo di apprendimento
1. L'età
2. Il genere
3. L'attitudine
4. La memoria
5. La motivazione
6. Lo stile cognitivo
7. L'ansia
8. I fattori sociali

VI. Il docente di lingue straniere
1. Le competenze del docente
2. La formazione dei docenti di italiano L2
3. Insegnare italiano L2: luoghi, pubblici e opportunità

VII. Progettare un percorso didattico: dalla scelta del metodo alla valutazione delle competenze acquisite
1. I metodi nella didattica delle lingue
2. L’analisi dei bisogni
3. Il sillabo
4. I modelli operativi: dare forma al caos
5. Verificare, valutare e certificare la competenza linguistico-comunicativa

VIII. Fare didattica delle lingue straniere on line
1. Cosa cambia con la didattica delle lingue on line
2. Gli ambienti per la didattica delle lingue on line
3. Le attività didattiche on line
4. Apprendere le lingue straniere con i MOOC
5. Apprendere le lingue straniere con i social network
6. Le nuove tecnologie al servizio della futura politica linguistica a sostegno delle lingue straniere

Riferimenti bibliografici
Indice analitico