lunedì 10 febbraio 2014

Nudo d'autore; Scritto nel vento e altre novità in libreria dal 13 febbraio

Titolo: Nudo d'autore
Autore: Raine Miller
Editore: Corbaccio
Pagine: 180
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


C’è uno scandalo nella vita di Brynne Bennet. Americana, laureata all’università di Londra e modella fotografica part-time, Brynne si è rimessa sulla retta via e lavora duramente per diventare restauratrice. Ma quando l’uomo d’affari londinese Ethan Blackstone compra un suo nudo, decide che non gli basta una fotografia: vuole anche il soggetto. Vuole Brynne nel suo letto, a sua completa disposizione. All’inizio Brynne è attratta dalla natura dominatrice di Ethan, ma non capisce se l’intensità del suo desiderio risveglieranno o sopiranno i demoni che lei si porta dentro…
«Nudo d’autore» è la storia indimenticabile di una donna forte che incontra un uomo così potente da toglierle ogni difesa e di metterla a nudo.

Raine Miller è un'insegnante part-time e scrittrice di storie di sexy romance in tutti i momenti liberi che le rimangono. Vive con il marito e i due brillanti figli che la riportano al mondo reale se la scrittura la trascina troppo lontano. Raine ama confrontarsi e chiacchierare con i suoi lettori ed è possibile contattarla visitando il suo sito. www.rainemiller.com

Titolo: Scritto nel vento
Autore:
Beatriz Williams
Editore: Nord
Pagine: 350
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 16,60 €
 


New York, 1931. Era sempre stata convinta che fra loro non ci fossero segreti. Ma ora Budgie deve ricredersi: Lily – la sua migliore amica, la sua confidente, il modello che lei ha sempre ammirato e seguito – le ha tenuto nascosto di avere una relazione con Nick Greenwald. Una relazione «impossibile», perché Nick è il rampollo di una famiglia di origini ebraiche e i genitori di Lily non approverebbero mai la loro unione. Eppure i due giovani sono disposti a rinunciare a tutto – anche all’amicizia – pur di realizzare il loro sogno d’amore… Rhode Island, 1938. Doveva essere un momento di gioia; invece è col cuore colmo di tristezza che Lily varca la soglia della sua villa di Seaview. E il motivo è che, nella casa accanto, si sono appena stabiliti Nick e Budgie Greenwald, di ritorno dalla luna di miele. Sono sette anni che Lily non vede né lui né la sua ex migliore amica, sette anni in cui ha cercato di dimenticare il tradimento, la delusione, il dolore. Adesso però Lily non ha scelta: deve affrontare la persona che, in un istante, le ha distrutto la vita. E, mentre la comunità di Seaview si prepara ad affrontare l’arrivo di un uragano, tra pettegolezzi malevoli, colpe inconfessabili e rivelazioni sconcertanti, Lily scoprirà che quello tra Nick e Budgie non è affatto un matrimonio felice. Perché le ragioni che hanno spinto Nick a sposarsi sono ben diverse da quelle che lei aveva immaginato. Riusciranno Lily, Budgie e Nick a resistere alla furia del vento e della verità? 

Beatriz Williams si è laureata a Stanford e ha conseguito un master in Economia alla Columbia University. Ha lavorato per anni come consulente per la comunicazione di diverse aziende, sia a New York sia a Londra, ma la sua vera passione è sempre stata la narrativa, come dimostrano i numerosi racconti che scriveva di nascosto a casa e in ufficio. Ha raggiunto il successo internazionale con il suo romanzo d’esordio, le Parole del nostro destino, e anche Scritto nel vento è subito entrato nella classifica del New York Times. Vive sulla costa del Connecticut con il marito e i quattro figli. 


Titolo: Un cuore in agguato
Autore:
Carina Bergfeldt
Editore: Longanesi
Pagine: 378
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 14,90 €


Quando il ghiaccio sul lago inizia a sciogliersi, all’ombra delle foreste della Svezia centrale, dalle acque gelide spunta un corpo senza vita: è quello di Elisabeth Hjort, giovane madre di due bambini scomparsa misteriosamente qualche mese prima. È soltanto in seguito al ritrovamento del suo cadavere che il caso, archiviato come sparizione volontaria, si rivela per quello che è. C’è una ragione per cui il cuore di Elisabeth ha smesso di battere: qualcuno l’ha uccisa. A cercare di dare una spiegazione alla sua morte, e un nome a chi l’ha assassinata, sono tre donne: Ing-Marie, Julia e Anna. Le prime due sono giornaliste di un piccolo quotidiano locale, una professionista esperta e riservata, l’altra giovane e intraprendente. La terza è una poliziotta, alle prese con un superiore che la disprezza e un amore tormentato. Ma se il cuore di Elisabeth ha smesso di battere, ce n’è un altro che continua a martellare, incessante, in costante agguato. Una delle tre donne, infatti, sta meticolosamente pianificando un omicidio: quello del padre, un uomo dispotico e spietato che ha sorpassato ormai ogni limite... E ucciderlo è diventato l’unico modo per fermarlo. Se la verità ultima sull’omicidio di Elisabeth sarà sconvolgente, quella sull’identità della donna che progetta l’uccisione di suo padre vi lascerà senza fiato.

Carina Bergfeldt è nata nel 1980. Attualmente è corrispondente per l’Aftonbladet. Ha vinto il prestigioso Gran Premio del giornalismo per aver documentato da vicino le ore terribili della strage di Utøya. Ha lavorato anche all’estero, come corrispondente per giornali e testate televisive. Vive a Stoccolma.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO