1 dicembre 2014

Recensione: IL TREDICESIMO DONO di Joanne Huist Smith

Titolo: Il tredicesimo dono
Autore: Joanne Huist Smith
Editore: Garzanti
Pagine: 168
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 14,90 €


13 dicembre 1999. Joanne ha perso da poco suo marito Rick e non ha nessuna voglia di festeggiare il Natale; troppi i ricordi e troppo fresco il dolore per lasciarsi contagiare dallo spirito natalizio. Tuttavia proprio quella mattina, uscendo di casa, Joanne e i suoi tre figli, Megan, Ben e Nick, trovano davanti alla porta una Stella di Natale accompagnata da uno strano bigliettino firmato: I vostri veri amici. Un regalo che all'inizio sembra apprezzare solo la piccola Megan, dieci anni, unico membro della famiglia a voler festeggiare il Natale.


Ma quando i regali continuano ad arrivare, giorno dopo giorno, ispirati alla famosa canzone natalizia The twelve days of christmas, pian piano Joanne capisce che quei piccoli doni, e il mistero che gli accompagna, stanno restituendo gioia ed unione alla famiglia, aiutando tutti i membri a sopportare - e superare - il vuoto lasciato dall'amato padre Rick. Ma chi sono i veri amici? Nonostante i goffi tentativi fatti per scoprire la verità, Joanne e i suoi figli dovranno aspettare il giorno di Natale per risolvere il mistero e venire a conoscenza della sorprendente realtà nascosta dietro tanta generosità.

Joanne Huist Smith con Il tredicesimo dono, il suo romanzo d'esordio, ci racconta una straordinaria storia vera, vissuta e narrata in prima persona. Il racconto di una famiglia sull'orlo del baratro, divisa, straziata dal dolore e incapace di elaborare il lutto, salvata da un "miracolo" ricevuto nel periodo più "magico" dell'anno: la stagione natalizia. 

Un libro che ci ricorda (o insegna) come il "dono" più grande di ogni essere umano è proprio la capacità di donare, per cui non serve essere facoltosi, ma solo generosi di cuore; bastano infatti piccoli gesti per dimostrarsi "veri amici" nei confronti di chi vive situazioni di disagio, emotive (come nel caso dei protagonisti del romanzo) e/o economiche. E in quest'ottica che le feste, in particolar modo Natale, rappresentano il momento ideale per abbandonare il proprio egocentrismo e donarsi agli altri.

Un romanzo forte e duro per molti aspetti, che si legge velocemente e riempe il cuore. Una lettura perfetta per il periodo natalizio, capace di cogliere a pieno lo spirito autentico della festa più bella ed emozionante dell'anno. Consigliato.

L'AUTRICE
Joanne Huist Smith è nata a Dayton, in Ohio. Dopo essersi laureata presso la Wright State University, lavora come reporter per il «Dayton Daily News». Ha tre figli. Il tredicesimo dono è il suo primo libro.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI 

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...