17 febbraio 2015

Da quando ci sei tu; Il mio splendido migliore amico; L'impero del faraone: novità Newton Comtpon in libreria dal 19 febbraio

Titolo: Da quando ci sei tu
Autore:
Penelope Douglas
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €


Sei mai stato così arrabbiato che le cose che un tempo ti facevano male adesso ti fanno sentire vivo? Hai mai provato cosa significa essere insensibile a tutte le emozioni? Gli ultimi anni sono stati così per Jared. Un viaggio tra la rabbia e l’indifferenza, senza fermate intermedie. Alcuni lo odiano per questo, altri hanno paura di lui. Ma niente e nessuno può fargli del male perché a lui non importa di niente e di nessuno. Tranne che di Tate. La ama così tanto che certe volte gli sembra addirittura di odiarla. Odia il fatto di non riuscire a lasciarla andare.
Un tempo erano amici, ma poi Jared ha capito che non riusciva a fidarsi di lei né di nessun altro. L’ha ferita, respingendola, anche se ne ha ancora bisogno. Litigarci, sfidarla, prenderla in giro fino ad arrivare a perseguitarla, lo fa sentire vivo, un uomo. Tate, però, un bel giorno parte e sta via per un intero anno e quando ritorna sembra davvero molto cambiata. Il rapporto tra lei e Jared non potrà più essere lo stesso…

Penelope Douglas vive e insegna a Las Vegas. Nata a Dubuque, Iowa, ha conseguito una laurea in Amministrazione pubblica. La Newton Compton ha pubblicato Mai per amore e Da quando ci sei tu, i primi episodi di The Fall Away Series. Per saperne di più seguitela su Twitter e Facebook e sul suo sito www.penelopedouglasauthor.com.

Titolo: Il mio splendido migliore amico
Autore:
A.G. Howard  
Editore: Newton Compton
Pagine: 416
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €

Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

A.G. Howard vive nel Nord del Texas. Adora nella scrittura mescolare la malinconia e il macabro e rovesciare l’atteso nell’inatteso; trae ispirazione per le sue storie da tutte le cose imperfette. Cerca sempre di dar vita a personaggi che raccontino ogni sfumatura degli esseri umani e poi, per dare un brivido in più ai lettori, si diverte a mettere sottosopra il loro mondo. È sposata e madre di due figli. Potete seguirla su Facebook, Twitter e sul sito www.aghoward.com

Titolo: L'impero del faraone
Autore:
Nacho Ares
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Anno di pubblicazione: 2015
Prezzo copertina: 9,90 €


Egitto, fine Ottocento. Émile Brugsch, egittologo tedesco, cerca di scoprire la provenienza di alcuni oggetti di valore che sono apparsi nei negozi di antiquariato di Luxor. Il suo istinto gli dice che dietro quei manufatti, venduti come souvenir ai turisti, potrebbe nascondersi qualcosa di losco. Brugsch si mette allora a indagare e scopre un complesso traffico internazionale di opere d’arte che agisce con la compiacenza delle corrotte istituzioni locali. Eppure chi ha trafugato quei reperti non sa che nelle tombe reali si nascondeva un terribile segreto risalente a migliaia di anni fa, fino all’epoca dei faraoni: un enigma fatto di violenze, tradimenti, sanguinose vendette e tragiche maledizioni… 

Nacho Ares nasce a León (Spagna) nel 1970. Dopo essersi laureato in Storia antica all’Università di Valladolid, decide di specializzarsi nella storia dell’antico Egitto. Ha collaborato con le maggiori reti spagnole come Antena 3 e Tele 5 e ha tradotto vari libri. Attualmente è direttore della «Revista de arqueología». È, inoltre, conduttore del programma radiofonico SER Historia e di quello televisivo Cuarto Milenio. Ha pubblicato una dozzina di libri divulgativi sull’antico Egitto, tra cui La piramide perduta, uscito per Newton Compton, cui ha fatto seguito L’impero del faraone. Per maggiori informazioni: www.nachoares.com.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...