giovedì 5 maggio 2016

Recensione: IL SILENZIO DEGLI ABISSI di Michael Crichton

Titolo: Il silenzio degli abissi
Autore: Michael Crichton
Editore: Garzanti
Pagine: 216
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 16,50 €
 
James McGregor, sub professionista che vive a Kingston (Giamaica), viene convocato in gran fretta per un lavoro ad Ocho Rios da un ambiguo funzionario di un'assicurazione, Arthur Wayne, che vuole affidargli il compito di recuperare - per conto di un ricco cliente - una cassaforte e una preziosa scultura da uno yatch appena affondato, il Grave Descend. James sente subito puzza di bruciato perché i misteri legati a questo lavoro sono tanti: primo fra tutti la causa dell'affondamento dello yatch. E ancora, perché è tanto importante tenere celata l'idendità dell'affascinante ragazza che era a bordo? Perché nella ricostruzione del capitano qualcosa non torna? E soprattutto perché lo
yatch viene affondato solo dopo alcune ore davanti agli occhi increduli di McGregor? Nonostante gli eventi insoliti e i tanti interrogativi che si legano a quest'assurda vicenda, James, attratto dal compenso finale, decide di accettare la sfida, senza sapere però che l'abisso in cui sta per immergersi è più profondo di quello che immagina...

Ocho Rios (Giamaica)
La casa editrice Garzanti, dopo Codice Beta, continua la pubblicazione delle opere "giovanili" di Michael Crichton, quando quest'ultimo si firmava con lo pseudonimo di John Lange. Il silenzio degli abissi, titolo originale Grave Descend, pubblicato nel lontano 1970, è un romanzo breve dal ritmo cinematografico che lascia il lettore senza fiato. Si tratta essenzialmente di un thriller con sfumature hard-boiled ambientato nell'affascinante Ocho Rios, famosa località turistiche dei Caraibi, nota per la splendida barriera corallina ma anche per gli alberghi pacchiani, i locali notturni sgangherati, il rum, le femme fatale e i gigolò pronti a sfruttare la voglia di trasgressione dei ricchi turisti che vi soggiornano.

L'ambiguità del posto riflette quella dei personaggi della storia, che sembrano celare più di qualche segreto; uno dei quali affonda le sue radici nel passato, o meglio nei torbidi giorni dell'armistizio italiano durante la seconda guerra mondiale. Ragione per cui il protagonita, perfetto antieroe, viene catapultato in una situazione quasi grottesca che in breve finisce per trasformarsi in una lotta per la sopravvivenza - in bilico tra la terraferma e i pericolosi fondali del Mar dei Caraibi. Non mancano i colpi di scena e una buona dose di ironia, che spesso troviamo nelle opere del compianto scrittore americano.

Michael Crichton rappresenta una garanzia per gli amanti del genere e anche quest'opera giovanile, seppur lontana da capolavori come Jurassic Park, Sol Levante o Sfera, regala una lettura piacevole, divertente e coinvolgente.

L'AUTORE
Michael Crichton (Chicago, 1942 – Los Angeles, 2008) è uno dei più grandi autori di bestseller al mondo, noto anche come regista cinematografico e autore della serie televisiva E.R. Medici in prima linea. I suoi libri hanno venduto duecento milioni di copie e sono stati tradotti in trentotto lingue; da tredici di essi sono stati tratti dei film. In Italia sono tutti pubblicati da Garzanti, da In caso di necessità a Next, L'isola dei pirati e Micro. 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO