3 settembre 2016

L'ultimo crimine; Trafficanti: novità Piemme in libreria dal 6 settembre

Titolo: L'ultimo crimine
Autore:
Ben Winters
Editore: Piemme
Pagine: 312
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 17,90 €


Il detective Hank Palace ormai ha rinunciato a quasi tutto nella vita. D'altra parte, i suoi giorni su questa terra sono contati, e non solo i suoi. Ci voleva la più imprevedibile delle catastrofi 
– non il riscaldamento globale, non il terrorismo, non una nuova guerra mondiale – per segnare la fine del nostro pianeta. Un asteroide dal nome troppo dolce, Maia, per l'impatto disastroso che è destinato ad avere. E mancano solo pochi giorni a quel momento. Ritiratosi nei boschi del Massachusetts, in una casa stipata di provviste, Hank è al sicuro insieme ad altri ex colleghi della polizia di Concord. Ma c'è qualcosa che gli
impedisce di restare lì, al riparo da tutto. Sua sorella Nico – l'unica cosa importante che ancora gli resta. Nico è là fuori, convinta, insieme a un gruppo sempre più nutrito di persone, che dietro l'asteroide ci siano motivi ben più complessi (e umani) della fatalità, e che sia ancora possibile salvare la Terra. Ma il tempo è molto poco… sia per Hank, sia per Nico, sia per il pianeta. E Hank dovrà mettere in campo tutto se stesso, e tornare a essere il poliziotto che è sempre stato, per risolvere quest'ultimo, e più grande, mistero. 

Ben Winters ha vinto sia l'Edgar Award che il Philip K. Dick Award, rispettivamente i due premi più importanti per la narrativa crime e per quella di fantascienza, con la serie di Hank Palace. Un omicidio alla fine del mondo, e i successivi due volumi, che Piemme pubblicherà nel corso del 2016, sono stati bestseller del New York Times, sono in corso di traduzione in 15 Paesi e diventeranno presto una serie tv, prodotta da Fremantle Media. Ben Winters vive a Indianapolis con la moglie e tre figli.

Titolo: Trafficanti
Autore:
Guy Lawson
Editore: Piemme
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo copertina: 18,50 €


Sangue freddo, diplomazia, dimestichezza con apparati militari, industrie belliche e faccende di politica internazionale. Agganci in ogni settore, dall'Esercito al Congresso alle tribù di qualunque avamposto del globo, fino alla malavita di ogni colore. Non ci si improvvisa trafficanti di armi, soprattutto se il tuo cliente è il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d'America. La guerra è una cosa seria. Ignari di tutto questo e senza la minima idea degli interessi che stanno per calpestare, due ragazzi poco più che ventenni di Miami, esperti soprattutto di alcol, donne e sostanze di vario genere, si aggiudicano un appalto bandito dal governo di trecento milioni di dollari per fornire munizioni all'esercito afgano. Ma invece di cercare pezzi di qualità, i due si procurano a prezzo stracciato munizioni provenienti dai paesi dell'ex blocco comunista e altri scadenti equipaggiamenti cinesi. Dopo un veloce cambio di packaging, il tutto viene spedito a Kabul. Finché il Pentagono non li scopre e lo scandalo finisce sulla prima pagina del "New York Times". Qui finisce la parte ufficiale della storia. Ma la verità è molto più esplosiva, e va dalle caverne albanesi al fronte iracheno e afgano passando attraverso i corridoi del potere di Washington. Un'indagine ad alto rischio che si addentra in ambiti molto pericolosi e svela come funziona veramente il traffico internazionale di armi. Questa è la storia che non avreste mai dovuto leggere.
 
Dal libro l'omonimo film diretto da Todd Phillips con Jonah Hill, Miles Teller, Ana de Armas, Bradley Cooper, Shaun Toub. Al cinema dal 15 settembre


PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...