18 dicembre 2019

Recensione: E' Natale per tutti, di Daniela Schembri Volpe

Titolo: E' Natale per tutti
Autore: Daniela Schembri Volpe
Editore: Frilli
Anno di pubblicazione: 2019
Prezzo copertina: 10,90 €

Recensione a cura di Marika Bovenzi

E anche la casa editrice Fratelli Frilli Editori quest’anno porta nelle librerie italiane una storia a sfondo natalizio tinto di sfumature mistery. Tutto ha inizio a Torino il 19 dicembre quando Manuel, un ragazzino delle medie, scopre che Ginko un ex cane poliziotto che vive con sua nonna, è scomparso. Il ragazzo, conscio della situazione si rivolge alla sua amica Bea e al gruppo del Komitaten formato da amici stretti per trasformarsi in detective e cominciare le indagini e le ricerche. Tra vetrine addobbate, strade ricolme di luci, gente indaffarata e teenagers eclettici, Manuel si lancerà in una lotta contro il tempo per ritrovare Ginko e riportarlo a casa entro il 25 dicembre...


Lo stile dell’autrice è diretto e caratterizza un linguaggio semplice, ma tipico dei ragazzini moderni. Personalmente, la cosa che ho apprezzato di più di questo piccolo romanzo è il fatto che l’autrice ci narra di un’atmosfera natalizia moderna, e di una società all’avanguardia che dà spazio alle festività trasformandole in qualcosa di innovativo. Per quanto riguarda i protagonisti invece, Manuel e Bea sono due ragazzini alle prese con i tipici problemi adolescenziali come la scuola, i voti, gli amici, ma dimostrano carattere e coraggio nonostante la giovane età. Infine, non posso non citare alcune tematiche che impregnano lo scritto come: il rispetto e l’amore verso gli animali; e il desiderio di mantenere vive tradizioni antiche del Natale come la gioia e la speranza, in un’epoca slanciata sempre di più verso il futuro. In conclusione è un libricino interessante che consiglio a tutti gli adolescenti.

L'AUTRICE
Daniela Schembri Volpe è nata a Palermo nel 1963. Ha conseguito al Politecnico di Torino il titolo in Scienze e arti della stampa. Si è occupata di grafica come art director junior e da tempo lavora nell’editoria come correttrice di bozze e editor. Pubblicista, ha vissuto all’estero in diverse città del mondo.