19 luglio 2020

Middlegame, La casa delle giovani spose, Il castello di carte e altre novità in libreria dal 21 luglio

Titolo: Middlegame
Autore: Seanan McGuire
Editore: Mondadori

Pagine: 528
Anno di pubblicazione: 2020

Prezzo copertina: 22,00 €

Ecco Roger. Ha un vero dono per le parole, comprende istintivamente ogni linguaggio e sa che è il potere delle storie a regolare i meccanismi dell'universo. Ed ecco Dodger. È la sorella di Roger, la sua gemella per la precisione. Anche lei ha un dono, per i numeri: sono il suo mondo, la sua ossessione, il suo tutto. Qualunque cosa le si presenti alla mente, Dodger la elabora con il potere della matematica. I due fratelli non sono propriamente umani, anche se non lo sanno. Non sono neanche propriamente divini. Non del tutto… non ancora. E poi c'è Reed, esperto alchimista, come la sua progenitrice. È stato lui a dare vita ai gemelli. Non si potrebbe definirlo il loro "padre". Non proprio. Ma come tutti i genitori, per i due ragazzi ha un piano ambizioso: far sì che raggiungano il potere assoluto, e poi reclamarlo per sé. Diventare "dei in Terra" è una cosa possibile. Pregate soltanto che non accada.

Titolo: Una casacca di seta blu. Romanzo di un allenatore illusionista
Autore: Paolo Frusca
Editore: Mondadori

Pagine: 204
Anno di pubblicazione: 2020

Prezzo copertina: 17,50 €

«Bela Guttmann è un personaggio che ho sempre inseguito e adorato, ma perché scrivere ancora di lui? E perché scrivere un romanzo? A raccontare il genio egocentrico, istrionesco e multiforme dell'ungherese (Budapest 1899-Vienna 1981) prima centrocampista e poi allenatore delle più grandi squadre d'Europa e del Brasile (Milan, San Paolo, Benfica, Peñarol, Porto, Panathinaikos...) ma anche psicologo, maestro di danza, barista e parecchio altro ancora, non bastavano le biografie, i saggi e i mille articoli scritti su di lui a partire dagli anni Trenta? No, non bastavano. Perché per rendere omaggio a questo innovatore, a questo illusionista dello spogliatoio, a questo visionario che incise così profondamente nella storia del football, ci voleva un sapiente, calibrato mix di realtà e fantasia. Solo così il Guttmann motivatore, quello che manipolava la psiche dei propri giocatori, ma li sapeva anche disporre in campo con maestria, poteva entrare di diritto nella schiera ristretta di coloro che il Gioco non lo hanno subìto ma lo hanno cambiato, trasformato, modellato a propria immagine e somiglianza: gli Happel, i Sacchi, i Meisl, i Cruyff, i Guardiola. E ci voleva la prosa risciacquata nel Danubio di Paolo Frusca, la sua elegante vena di narratore percorsa da inquietudini mitteleuropee e dall'amore smisurato verso il Gioco, per modellare al meglio non solo la personalità di Bela Guttmann ma la totalità del mondo nel quale ha agito: i sentieri e i percorsi impervi della sua carriera, le vette e le cadute, le fughe e i ritorni. Il tutto tragicamente trascolorato nei vortici del "secolo breve": quel Novecento per capire il quale, parafrasando José Mourinho, sapere di calcio non sarebbe indispensabile, ma aiuterebbe molto...»

Titolo: Intimità provvisorie
Autore: Lorenzo Ricci
Editore: Sperling & Kupfer

Pagine: 128
Anno di pubblicazione: 2020

Prezzo copertina: 12,90 €

Quando finisce un amore e si torna a essere due perfetti sconosciuti, mentre una parte di te va in frantumi, l’altra deve fare i conti con una marea di pensieri aggrovigliati come le cuffiette nella tasca della giacca. Solo il tempo aiuta: le ferite si rimarginano, i pezzi si ricompongono e quel dolore inconsolabile diventa il carburante per andare avanti. Per imparare a essere completi senza l’aiuto di nessuno, per riuscire a stare bene anche da soli. Non è facile, nessuno ti ha detto che lo sarebbe stato, ma un bel giorno ti alzi e ti senti a casa tra le tue braccia prima che tra quelle di qualcun altro. Per il cuore, appena guarito, comincia una nuova fase, quella di una libertà riconquistata e di una leggerezza ritrovata. E quelle cicatrici ti consentono di tornare ad amare. Più di prima, meglio di prima.

Titolo: La casa delle giovani spose
Autore: Ashley Hay
Editore: Sperling & Kupfer

Pagine: 352
Anno di pubblicazione: 2020

Prezzo copertina: 17,90 

Per oltre sessant’anni la casa ha conversato con Elsie Gormley. Le pareti hanno fatto eco alla sua voce e a quelle della sua famiglia; quella è indiscutibilmente la casa di Elsie, il suo rifugio, fino al giorno dell’ictus in cui ogni cosa è cambiata. Con la malattia, infatti, i gemelli Don ed Elaine si rendono conto che la madre è anziana e non può più stare da sola; decidono di trasferirla in un ricovero e l’abitazione viene venduta a Lucy e Ben: una coppia appena arrivata a Brisbane da Sydney con il piccolo Tom. Altre voci iniziano a farsi largo tra le stanze e una diversa quotidianità si instaura, ma il senso di estraneità non abbandona Lucy che, per quanto si sforzi, non sembra riuscire ad ambientarsi nella dimora e nella nuova vita. Troppi cambiamenti: una città piccola e sconosciuta, il marito giornalista sempre in viaggio e una maternità a tempo pieno che, per quanto voluta, comincia a starle un po’ stretta. Destino opposto a quello di Elsie che, invece, si era sempre e solo pensata in relazione agli altri e per la quale il passaggio da moglie a madre era stato assolutamente naturale, anche se non privo di difficoltà. Inaspettatamente, tra una tazza di tè delle vecchie fotografie trovate in soffitta, le storie di queste due donne molto differenti e di due famiglie si intrecceranno, e il confine tra passato e presente si farà sempre più labile, fino a sparire.

Titolo: Il castello di carte
Autore: Cristina Alger
Editore: Piemme

Pagine: 400
Anno di pubblicazione: 2020

Prezzo copertina: 18,90 

Una mattina di novembre, a Londra, una coppia sale a bordo di un aereo privato diretto a Ginevra. Poco dopo, il velivolo sparisce dal radar e il relitto viene ritrovato sulle Alpi. Matthew Werner, collaboratore della Swiss United, una potente banca offshore, era su quell’aereo. La moglie Annabel è devastata dalla notizia. E, soprattutto, non riesce a trovare risposte alle circostanze misteriose che caratterizzano l’incidente. Perché Matthew era a Londra? Chi era la giovane donna con lui al momento dell’impatto? La vita perfetta che Annabel credeva di avere inizia a sgretolarsi. Quella stessa mattina, a Parigi, Marina Tourneau, una giornalista molto ambiziosa, riceve la notizia della morte improvvisa di un collega, lo stesso che le aveva chiesto, la sera precedente, di indagare su una banca svizzera. Proprio quell’inchiesta porterà agli uomini più potenti del mondo, e a un incidente aereo sulle Alpi. Due indagini parallele; due donne determinate e coraggiose disposte a rischiare la vita pur di scoprire la verità.